Tommaso Zorzi prende le distanze dai social/ “Sono geloso del mio privato”

- Giulia Bertollini

Tommaso Zorzi annuncia la sua decisione di prendersi una pausa dai social: “Non mi va di mettere il mio privato alla mercè di chiunque”. Poi l’influencer si espone sul politicamente corretto

Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani 640x300
Tommaso Zorzi e Tommaso Stanzani (Foto: web)

Tommaso Zorzi ha deciso di prendersi un po’ di pausa dai social. Il vincitore della scorsa edizione del Grande Fratello Vip è stato ospite di Maurizio Costanzo nella trasmissione radiofonica di R101 “Facciamo finta che”. Tommaso Zorzi ha parlato della sua scelta di non condividere la vita privata e di non mettere in pasto ai social la sua storia con Tommaso Stanzani, ex concorrente di “Amici: “Io non pretendo di essere il paladino di nessuno, se non di me stesso, e dunque non mi elevo a guru, anche perché volutamente mi sto staccando un po’ dai social per quanto riguarda la mia vita privata, che non mi va di mettere proprio alla mercé di chiunque. Anche perché poi c’è gente che si sente titolata a doverti dare delle direttive su come gestire la tua vita privata, e anche no grazie, non lo fa mia madre, non capisco perché lo debbano fare loro”.

Ha così smentito le voci che circolavano riguardo una presunta crisi. In molti infatti si erano chiesti come mai l’influencer postasse sempre meno video e foto assieme al ballerino. Una reazione plausibile la sua considerando che da un lato c’è chi ha condiviso la gioia per la sua relazione e dall’altra chi si è allargato più del dovuto dando consigli non richiesti.

Tommaso Zorzi si espone sul politicamente corretto: “Anche io mi sono dovuto adeguare”

Tommaso Zorzi si è anche esposto sul politicamente corretto. Interpellato sulla questione da Maurizio Costanzo ha voluto dire la sua: “Siamo tutti d’accordo che nel 2021 ci deve essere un’attenzione al linguaggio e in una certa misura il politicamente corretto deve essere applicato al linguaggio di tutti i giorni, ma qual è poi il limite che l’esasperazione di questo politicamente corretto ha su di noi e sulla società?. Tolti gli insulti e tolte le parole che non vanno usate, ma uno può vivere interrogandosi su ogni minima virgola? Noi possiamo di comune accordo eliminare tutti quei termini sensibili, ma sulle altre cose bisogna trovare un comune accordo, una misura dove si riesce a districarsi tra quello che non è politicamente corretto e quello che non è corretto ma si può considerare non offensivo”.

Qualche tempo fa, Tommaso Zorzi aveva raccontato che dopo l’esperienza del reality l’attenzione nei suoi confronti era aumentata con il rischio che qualsiasi parola potesse essere travisata. Per questo aveva deciso di adeguarsi al politicamente corretto: “Non sapete quanto mi dispiace a volte non poter fare o dire quello che sarebbe spontaneo che io facessi, che faccio con i miei amici o che facevo un tempo ma ora non mi è più concesso”. Una confessione che aveva il sapore dell’amaro in bocca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA