TONY JR E PRISCILLA, FIGLI TONY SPERANDEO/ “Papà, un viaggiatore su un altro pianeta”

- Emanuele Ambrosio

Tony e Priscilla, figli Tony Sperandeo nati dal matrimonio con Rita Barbanera, la moglie morta suicida. L’attore: “voglio ritrovare l’amore dei miei figli”

figli tony sperandeo
(Oggi è un altro giorno)

Tony Jr e Priscilla, i figli di Tony Sperandeo, ospiti a Oggi è un altro giorno per parlare del padre. «Papà è come si vede in tv, è una macchinetta che non lascia parlare (ride, ndr). Scherzo, in realtà riesco a dirgli tutto e ha anche terrore di me: sono senza filtri e riesco a frenarlo. Ci vuole: lui è molto artista, è come se fosse un viaggiatore su un altro pianeta», ha rivelato Tony Jr interpellato da Serena Bortone…

Tony Sperandeo ha rivelato il perchè di quel nome: «Io volevo chiamarlo come mio padre, Alfonso, come si usa in Sicilia. Però era troppo vecchio e mia moglie decise di chiamarlo Tony. Lui ha anche qualcosa di artistico, ha fatto dei film». Il figlio del celebre attore ha poi parlato del suo coming out: «Io dal momento in cui ho preso consapevolezza della mia natura, ho sempre pensato che non dovevo nascondermi e gli ho dato il tempo di metabolizzare la realtà. È stato molto accogliente, non c’è mai stato alcun tipo di tabu». (Aggiornamento di MB)

Chi sono i figli di Tony Sperandeo

Tony e Priscilla sono i figli di Tony Sperandeo nati dal matrimonio con Rita Barbanera, la moglie morta suicida. Un grande amore quello tra i due attori che improvvisamente è terminato. Tutto è cambiato nel 2001 quando l’attrice teatrale e doppiatrice decide di togliersi la vita a soli 32 anni lanciandosi dal balcone della loro casa a Palermo. Un folle gesto che ha segnato la vita dell’attore siciliano, ma anche dei suoi figli Tony e Priscilla che sono dovuti crescere senza una mamma. Proprio l’attore, in una lunga intervista rilasciata qualche anno dopo a Ok Salute, ha confessato tutto il suo dolore per la morte della moglie; una morte che ha influito anche sul rapporto con i figli.

“Amavo mia moglie, ma litigavamo in continuazione. Lei voleva fare l’estetista a Palermo, io le dicevo: «Vieni nella capitale, viviamo insieme». Ma lei piangeva, non mi seguiva, e io andavo a Roma perché dovevo lavorare. Film, fiction, teatro, un sacco di cose.” – ha detto l’attore che ha aggiunto – “andavo a Roma perché dovevo lavorare. Film, fiction, teatro, un sacco di cose Per me ma anche per lei e i nostri figli, Tony e Priscilla, che ora hanno 19 e 16 anni. Quando tornavo a casa bisticciavamo, per un sacco di motivi. Discussioni normali tra marito e moglie, io così pensavo”.

Tony Sperandeo: “avrei dovuto concentrarmi sui miei figli”

Tony Sperandeo e la morte della moglie Rita Barbanera. Una tragedia immane per l’attore che si è ritrovato da solo con due figli: Tony e Priscilla. “Non riesco neanche a fare capire ai miei figli quanto li amo. Loro vivono a Palermo, con le sorelle di mia moglie. Tutti pensano: «Sperandeo fa l’attore, è un duro, guadagna soldi, se la spassa». Ma la verità è che sono solo e che non ho il coraggio di ammazzarmi tutto in una volta, come ha fatto mia moglie” – ha confessato l’attore alcuni anni fa dalle pagine di Ok Salute. Una confessione molto forte per l’attore che ha sofferto tantissimo per la morte della moglie.

“La verità è che io sono uno che ama tantissimo gli altri ma non ama per niente se stesso. Ho cercato di fare di tutto per dimostrare tutto questo amore che avevo dentro. Ma alla fine ci rimetto sempre” – ha dichiarato l’attore che ha fatto anche una riflessione sul rapporto coi figli – “magari avrei dovuto concentrarmi sui miei figli. Però come? Per loro un giudice ha scelto che crescessero lontano da me: io sono un padre distante, lontano. Ora sto recuperando un po’ di dialogo con mia figlia Priscilla, di tanto in tanto mi manda degli sms”. Per fortuna nel corso degli anni l’attore ha ricostruito il rapporto con i figli che gli hanno anche regalato la grande gioia di diventare nonno. “Il 26 novembre 2021 è nato Samuele, il bimbo di mia figlia Priscilla. Mi piacerebbe se mio nipote potesse avere un piccolo ruolo in un film, chissà. Ma l’importante è che abbia un ruolo da buono nella vita” – ha detto a Tv Sorrisi e Canzoni.





© RIPRODUZIONE RISERVATA