TORINO, GRANDINE E ALLARME FRANE: A5 CHIUSA/ Video maltempo: 65enne disperso da ieri

- Silvana Palazzo

Torino Aosta, allarme frana: A5, chiusi 18 chilometri di autostrada per il maltempo. In allerta anche la Valtellina: evacuate 150 persone e altre 250 sono pronte ad andare via

maltempo torino nubifragio
Maltempo Torino

Sembra Natale oggi a Torino. Una pesante ondata di maltempo si è abbattuta anche nel capoluogo piemontese. In mattinata la grandinata a Torino ha rispecchiato l’andamento particolare di quest’anno in Italia. Stando alle stime di Coldiretti sono state rilevate fino ad ora 124 grandinate violente pari a quasi il doppio di quelle registrate nello stesso periodo dello scorso anno (+88%). Nel frattempo un 65enne è disperso dal pomeriggio di ieri nella zona di Villarfocchiardo (Torino), dove nelle ultime ore si sono abbattuti violenti temporali. Era uscito di casa per cercare gli occhiali, persi il giorno prima andando a funghi, ma non è più rientrato. I familiari hanno dato l’allarme e sono scattate subito le ricerche del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Come riportato dal Corriere della Sera, le ricerche, interrotte per il buio e i temporali, sono riprese alle prime luci dell’alba. (agg. di Silvana Palazzo)

TORINO, GRANDINE E ALLARME FRANE: A5 CHIUSA

Allarme frane nel Nord Italia. In queste ore forti temporali e grandinate stanno interessando le regioni settentrionali, e c’è una frana in località Chiappetti-Quincinetto che minaccia di arrivare sull’autostrada A5 Torino-Aosta. I sensori installati per monitorare il movimento della frana hanno segnalato che al momento c’è un pericoloso scivolamento a valle, quindi la società Ativa, che gestisce il tratto dell’A5, è stata costretta a chiudere l’autostrada in entrambe le direzioni. Stando a quanto riportato da Rainews, nello specifico sono stati chiusi 18 chilometri di A5 in entrambe le direzioni, tra i caselli Ivrea e Pont-Saint-Martin. E quindi per il maltempo sono purtroppo previsti disagi sulla viabilità locale di Ivrea e dei comuni limitrofi. Dopo l’ondata di maltempo della scorsa settimana, torna a preoccupare anche la frana di Canargo in Val Lesina, a circa 900 metri di quota, nel comune di Delebio (Sondrio).

FRANA VICINO TORINO AOSTA, ALLARME IN VALTELLINA

Ieri sera il sindaco, appena insediatosi, di Delebio, Erica Alberti, ha emesso un’ordinanza di evacuazione per circa 150 persone, mentre altre 250, tra cui un centinaio nel comune di Andalo (Sondrio), hanno le valige pronte, quindi in caso di peggioramento in Valtellina saranno evacuate a loro volta. Intanto Protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri, polizia, Croce Rossa e i Comuni di Delebio e Andalo hanno acceso i riflettori sulla frana perché temono nuovi distacchi nella notte a causa delle forti piogge che sono previste in Bassa Valle. Quello a Quincinetto comunque è un fronte di montagna a rischio da decenni. Comunque per i disagi sull’A5 è stata allertata anche la polizia di Ivrea con la compagnia dei carabinieri perché la maggior parte del traffico sarà deviato sulla statale 26. Secondo quanto riferito da La Stampa, gli esperti avevano chiesto di estendere l’allerta maltempo al weekend e puntuali oggi i temporali si sono rovesciati con grande intensità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA