ROMA METRO A/ Da martedì 10, chiusura anticipata alle 21. Info e mezzi sostitutivi

- La Redazione

Da martedì prossimo la Linea A della metropolitana capitolina, chiude anticipatamente per 40 giorni, i battenti per lavori di ristrutturazione. L’ultima corsa sarà alle 21.

metropolitanagenericaR400
Fotolia

Chi dovesse trovarsi a Roma da martedì 10 aprile a mercoledì 20 maggio, prenda nota: da martedì prossimo, infatti, la Linea A della metropolitana capitolina, chiude anticipatamente i battenti per lavori di ristrutturazione. L’ultima corsa, infatti, sarà alle 21. La misura non sarà prevista il sabato, quando i convogli circoleranno regolarmente nell’orario consueto. Ovvero, dalle 5.30 all’1.30. Quando la metro sarà chiusa, tuttavia, saranno in funzione dei collegamenti sostitutivi, che consteranno in due linee di autobus, la MA1  la MA2. La prima collegherà Flaminio ad Anagnina, la seconda Battistini ad Arco di Travertino. Sarà possibile prendere i mezzi sostitutivi in prossimità delle fermate della metro. Come comunica il sito dell’Atac, fa eccezione la fermata di Spagna per ´impossibilità di transitare la zona pedonale: «per salire sul bus si dovrà utilizzare la fermata di piazza Barberini o dopo aver percorso il collegamento sotterraneo tra piazza di Spagna e via Veneto recarsi alla fermata del bus di Porta Pinciana». Il sito dell’Atac fa sapere, inoltre, che gli autobus fermeranno «tra le stazioni Flaminio e Barberini fermano a Porta Pinciana/angolo corso Italia». Presso Termini, invece, sosteranno «in direzione Battistini in via Giolitti a lato del capolinea tram 5 e 14; in direzione Anagnina alla fermata dei bus all´angolo con via Cavour». Per quanto riguarda i biglietti necessari per prendere i bus sostitutivi, sono validi i medesimi utilizzati di consueto. Stesso discorso per gli abbonamenti. Hanno validità i titoli di viaggio Metrebus Roma o Metrebus Lazio validi anche nella zona A. La sospensione delle corse anticipate consentirà agli operatori di svolgere quegli interventi di manutenzione e ammodernamento utili a ridurre sia il rumore che le vibrazioni prodotte dal passaggio dei treni nella tratta Lepanto-Flaminio. Nel periodo di sospensione, i mezzi di cantiere potranno così liberamente transitare sui binari. Saranno date, in ogni caso, indicazioni ai passeggeri, relativamente alla fermata dei bus, all’esterno di ogni stazione. Saranno, in particolare, collocati sui cancelli, dei cartelli appositi. Saranno, inoltre, fornite indicazioni attraverso i display interattivi della piattaforma informativa InfoAtac, che si trovano sopra i cancelli di entrata.

I passeggeri, infine, saranno avvisti anche attraverso dei monitor posti all’interno di bus e metropolitane, e potranno telefonare al  numero unico della mobilità 06.57003, consultando il sito www.agenziamobilita.roma.it, atacmobile.it e www.comune.roma.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori