FCA/ Stati Uniti: multa di cento milioni di dollari, precipita il titolo Fiat Chrysler

- La Redazione

Pesante multa alla FCA da parte delle autorità americane: troppe vetture richiamate per problemi dal 2009 a oggi. Ecco nel dettaglio di cosa si tratta mentre cade il titolo in Borsa

FCA_Wall_StreetR439
Immagine di archivio

105 milioni di dollari di multa e tre anni di monitoraggio indipendente comprensivo di un programmo per il riacquisto di 500mila macchine. La Fca è stata pesantemente colpita dalla NHTSA, la National Highway Traffic Safety Administration, la società che si occupa della sicurezza sulle strade, per via dei 23 richiami che a partire dal 2009 hanno interessato oltre undici milioni di auto. La prima conseguenza dell’atto è la caduta del titolo Fiat Chrysler alla Borsa di Milano, che perde il 6,9% del suo valore. Nel dettaglio, la multa prevede che l’azienda italo americana paghi alla NHTSA 70 milioni di dollari, investa altri venti milioni in azioni migliorative a beneficio dei consumatori e quindi ne paghi altri 15 che saranno tenuti in custodia nel caso FCA non rispetti le disposizioni dell’accordo siglato. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori