NOVARA, SPARA E UCCIDE IL FRATELLO: KILLER SI È COSTITUITO/ Trecate sotto choc

- Silvana Palazzo

Trecate, Rosario Saporito uccide il fratello Daniele a colpi di pistola e scappa in auto: il killer si è consegnato dopo tre ore di fuga.

carabinieri_sassi_auto_lapresse_2017
Immagine di repertorio (LaPresse)
Pubblicità

E’ giunta al termine la fuga di Rosario Saporito: il 40enne si è costituito alle forze dell’ordine. Come vi abbiamo raccontato, l’uomo poco dopo le ore 13.00 aveva ucciso con diversi colpi di pistola il fratello Daniele Saporito nella sua casa di Trecate – provincia di Novara – per poi darsi alla macchia a bordo della sua automobile portando con sé l’arma del delitto. Come riporta Repubblica, il killer ha deciso di consegnarsi ai carabinieri della compagnia di Novara dopo tre ore di fuga ma restano ancora molte zone d’ombra sulla dinamica dei fatti: in corso le indagini degli inquirenti per ricostruire le ragioni dell’omicidio. Ricordiamo che la vittima, padre di due bambini, si era da poco separato dalla moglie ed era tornato a vivere con la madre. Attese novità dagli sviluppi delle indagini delle forze dell’ordine. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Pubblicità

OMICIDIO A NOVARA: UCCISO IL 36ENNE DANIELE SAPORITO

Uccide il fratello e scappa: è caccia all’uomo a Novara. La tragedia familiare è avvenuta a Trecate. La vittima è Daniele Saporito: l’uomo di 36 anni è stato ucciso nel primo pomeriggio di oggi da un colpo di pistola. A sparare è stato il fratello Rosario, di quattro anni più grande. L’omicidio è avvenuto all’interno di un appartamento e la vittima è morta sul colpo. Daniele Saporito, che da poco tempo si era separato dalla moglie, faceva il pizzaiolo ed era padre di due bambini piccoli. Nella casa dove è avvenuto l’omicidio vive anche la madre dei due fratelli Saporito. Ora Rosario è in fuga ed è armato. Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, i carabinieri stanno ora cercando l’assassino tra Piemonte e Lombardia. Al momento si sa che si trova a bordo della sua Hyundai, ma sono oscure la dinamica e le ragioni dell’omicidio che si è consumato oggi pomeriggio nel Novarese.

Pubblicità

TRECATE, UCCIDE FRATELLO E SCAPPA CON LA PISTOLA

Secondo i media locali, il delitto è avvenuto in via Plinio, alla periferia di Trecate, nell’abitazione dove risiede la famiglia. E proprio i familiari hanno dato l’allarme dopo che Rosario Saporito ha esploso alcuni colpi di pistola all’indirizzo del fratello Daniele. Secondo le prime ricostruzioni, riportate da Fanpage, Rorsario avrebbe sparato al petto del fratello per poi darsi alla fuga in auto, la sua Hyundai. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Trecate e Novara che devono ricostruire la dinamica della tragedia e individuare il movente del delitto. Non sono infatti ancora noti i motivi del gesto. Di certo c’è in parallelo c’è la caccia all’uomo: i carabinieri lo stanno cercando in Piemonte e Lombardia, e infatti hanno istituito posti di blocco in tutta la zona nella speranza di riuscire a fermarlo prima che sia troppo tardi per rintracciarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità