Troy/ Sul 20 il film con Brad Pitt, Eric Bana e Orlando Bloom (16 giugno 2020)

- Matteo Fantozzi

Troy in onda su 20 oggi, 16 giugno, dalle 21. Nel cast Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger, Brian Cox, Sean Bean, Peter O’Toole e Rose Byrne.

troy 2019 film 640x300
Troy

Tra le grandi protagoniste di Troy figura anche l’attrice australiana Rose Byrne che nella pellicola vestito il ruolo di Briseide. Nata a Sydney il 24 luglio del 1979 si è fatta apprezzare a livello internazionale per numerose interpretazioni di grande successo tra cui La dea del 67 presentata peraltro a cinquantasettesimo molto internazionale d’arte cinematografica di Venezia dove ha vinto la coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile. Il suo esordio nel mondo del cinema è avvenuto nel 1994 con il film Dallas Doll per la regia di Ann Turner. Tra le pellicole di maggior successo che hanno scandito la sua carriera ricordiamo Star Wars – Episodio II – L’attacco dei cloni, Il profumo della campanule e Appuntamento a Wicker Park. La donna è stata fidanzata dal 2003 al 2010 con il collega Brendan Cowell. Dal 2012 invece è la compagna di Bobby Cannavale, altro collega, e i due nel 2016 hanno avuto un figlio Rocco.

Streaming del film Troy

Troy ci offre una “spettacolare rilettura di Omero” come racconta Giancarlo Zappoli su MyMovies. Questi poi aggiunge: “Si tratta di un film a cui si possono portare i ragazzi. A ripassare una vicenda che potrebbe farli innamorare della pagina scritta”. Interessanti sono gli spunti che troviamo su ilMorandini: “La pietas per i morti è uno dei temi ricorrenti in questo colosso bellico dove la ferocia della guerra più volte viene enunciata dallo strazio per i vinti e gloria immortale per i vincitori”. All’uscita nei cinema una delle critiche ricorrenti fu legata alla durata, si sfiorano infatti le tre ore di film con molti momenti che si sarebbero potuti sintetizzare un po’ meglio. Nonostante questo Wolfgang Petersen tira fuori un film che funziona e con tante stelle amatissime dal pubblico. Troy sarà trasmesso in prima serata su Canale 20, possiamo scoprirne di più con il trailer clicca qui per il video. Il film si potrà seguire in diretta streaming su Mediaset Play cliccando qui.

Troy in onda su Canale 20

Troy va in onda su Canale 20 per la prima serata di oggi, martedì 16 giugno, a partire dalle ore 21. Si tratta di un vero e proprio kolossal realizzato nel 2004 per effetto di coproduzione internazionale alla quale hanno partecipato anche case cinematografiche di grande rilievo come nel caso della Warner Bros Pictures. La regia di questo film è affidata a Wolfgang Petersen con soggetto tratto liberamente dal poema dell’Iliade di Omero mentre la sceneggiatura è stata rivista ed adattata da David Benioff. Il montaggio è stato eseguito da Peter Honess con il ruolo della fotografia affidato a Roger Pratt mente le musiche della colonna sonora sono state composte da James Horner. Nel cast del film sono presenti tra gli altri Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger, Brian Cox, Sean Bean, Peter O’Toole e Rose Byrne.

Troy, la trama del film

Ecco la trama di Troy. Ai tempi dell’antica Grecia, il potere veniva suddiviso dalle cosiddette città stato che cercavano di far valere la loro forza per mantenere il controllo sul territorio e quindi gestire le ricchezze. Intorno all’anno 1200 avanti Cristo, durante un incontro festivo tra le rappresentative dei diversi città-stato tra cui anche quella dei Troiani, accadde un fatto che cambio per sempre il corso della storia. Il giovane principe Troiano Paride ormai da tempo porta avanti una pericolosa relazione extraconiugale con Elena, la moglie di Menelao fratello di Agamennone. Agamennone era il re di tutte le città stato della Grecia, ma voleva aumentare ulteriormente il proprio potere distruggendo la città di Troia che rappresentava una zona importantissima dal punto di vista strategico sia per quanto concerne l’aspetto militare che per quanto riguarda quello commerciale. Durante questo incontro tra le rappresentative delle diverse città stato, il principe Paride si dimostrò protagonista di una leggerezza che cambierà per sempre il corso della storia e in particolar modo, non riuscendo più a stare lontana dalla sua adorata Elena, la rapisce e la porta con sé nella città di suo padre.

Appena Menelao scoprirà quanto successo, metterà sul piatto d’argento la motivazione ideale per consentire ad Agamennone di ottenere il supporto di tutte le città stato della Grecia e di attaccare così quella di Troia. Un poderoso esercito composto da 200 mila militari arriva sulle spiagge dell’Antica Turchia per smuovere battaglia nei confronti della città comandata da re Priamo il quale, dal proprio canto, seppur sia consapevole dell’enorme errore commesso dal figlio, decide di lottare per il suo onore ma anche e soprattutto per la felicità del suo popolo. Sarà una battaglia epica che durerà circa 10 anni nel corso della quale si scontreranno alcuni dei più potenti e leggendari guerrieri che la storia dell’uomo abbia mai avuto come nel caso del potente Achille oppure del coraggioso Ettore, senza dimenticare tanti altri personaggi che hanno avuto un ruolo importantissimo come nel caso dell’astuto Ulisse. Nonostante le forze greche fossero nettamente superiori, per poter avere la meglio, fu necessario un gioco di astuzia proprio di Ulisse il quale riuscì a far rientrare all’interno della città e delle possenti mura, alcuni soldati che aprirono la porta d’ingresso consentendo all’esercito greco di poter entrare.

Video, il trailer di Troy



© RIPRODUZIONE RISERVATA