Trump “Meghan Markle cattiva con me”/ Gaffe Usa-Uk: lui smentisce ma spunta l’audio

- Niccolò Magnani

Incidente diplomatico Usa-Uk: Trump “non sapevo Meghan Markle fosse così cattiva”, poi però smentisce tutto. Il Sun tira fuori l’audio: il caso diventa virale

Meghan Markle
Principe Harry e Meghan Markle (LaPresse, 2019)

Si è rischiato l’incidente diplomatico e potenzialmente siamo ancora in tempo per causare una larga “gaffe” istituzionale tra gli Stati Uniti e il Regno Unito prima dell’imminente visita di Donald Trump a Londra: in una intervista alla stampa, il Presidente Usa si è detto sorpreso per le tante critiche lanciate contro la sua persona in questi anni da Meghan Markle, la neo-mamma principessa del Sussex tanto da definirla “nasty”, ovvero “cattiva” in una dichiarazione che in poco tempo si è rivelata un boomerang diplomatico incredibile e virale tanto in Usa quanto in Uk. «Non sapevo che fosse cattiva» avrebbe spiegato Trump nell’intervista apprendendo poi ancora più sorpreso che la principessa, dietro alla “scusa” della neo-maternità, non si presenterà negli incontri ufficiali con la casa reale inglese nei prossimi giorni. Il caso diventa di stato quando però Trump stesso nega il giudizio di “nasty” dato alla bella americana moglie del Principe Harry e attacca i “fake media” per la sparata divenuta subito virale.

INCIDENTE DIPLOMATICO TRUMP-MEGHAN

Peccato che però il Sun proprio in serata avrebbe tirato fuori la registrazione audio dell’intervista tra il loro giornalista e il Presidente degli Stati Uniti e quel “nasty” spunta assai chiaramente. Nell’intervista al tabloid britannico nella vigilia del viaggio a Londra, Trump rispondendo a chi gli chiedeva un giudizio sulla attrice-moglie di Harry che lo apostrofava nel 2015 come “misogino” e “divisivo” ha attaccato «Non lo sapevo. Cosa posso dire? Non sapevo che fosse cattiva». La smentita però fa ancora più rumore della dichiarazione e il pasticcio sull’asse Washington-Londra è presto che servito. Il Presidente Trump ha anche detto di non sapere che non l’avrebbe incontrata a Londra ma ha anche elogiato la neo mamma, dicendo che sarà «sicuramente un’ottima principessa americana». Bisognerà vedere come ora si imposterà il dialogo e gli incontri tra il tycoon e la casa reale inglese, già più volte “schierata” nel recente passato con il predecessore di Trump, l’ex Presidente Barak Obama (tra i migliori amici proprio di Harry, marito di Meghan Markle).



© RIPRODUZIONE RISERVATA