Trump, “Un onore lettera di Mons. Viganò”/ “La devono leggere anche i non credenti”

- Raffaele Graziano Flore

Donald Trump, “Un onore la lettera di Mons. Viganò”. Il Presidente USA sulla missiva che parlava dei figli della luce contro quelli delle tenebre: “Tutti devono leggerla, anche non credenti

Donald Trump Usa
Il presidente Usa, Donald Trump (LaPresse)

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, si è detto onorato per via della missiva ricevuta negli scorsi giorni da Monsignor Carlo Maria Viganò, in passato Nunzio Apostolico per il Papa proprio Oltreoceano. Con un tweet infatti l’inquilino della Casa Bianca non solo ha parlato di un onore a proposito delle parole a lui rivolte da Viganò, e che negli scorsi giorni hanno scatenato alcune polemiche, ma ha parlato di una “lettera incredibile” a proposito della quale il presidente ha auspicato che chiunque abbia l’occasione di leggera, sia egli religioso o meno. Come è noto l’ex Nunzio, considerato negli USA molto vicino alle posizioni di Trump e che secondo alcuni organi di stampa ha chiesto le dimissioni di Papa Francesco, aveva parlato in termini molto evocativi di una eterna lotta tra “i figli della luce” e “i figli delle tenebre” in relazione all’ondata di proteste del movimento “Black Lives Matter” a seguito dell’assassinio di George Floyd ma anche alle conseguenze dell’epidemia da Coronavirus sul Paese.

TRUMP, “UN ONORE AVER RICEVUTO LA MISSIVA DI MONS. VIGANO PERCHE’…”

Come riportano oggi diversi media americani, la lettera di Carlo Maria Viganò a Trump è oggetto del pubblico dibattito dato che il Monsignore crede che non solo l’emergenza Coronavirus negli USA, con un numero di vittime e contagi ancora non contenuto, e le proteste che scoppiano in diverse città, non solo possano minare la rielezione dell’attuale Presidente ma siano parte di una battaglia spirituale e che vede da una parte i già citati “figli della luce” contro degli esponenti di quel cosiddetto ‘deep state’ che invece vorrebbe alle prossime Elezioni Presidenziali un’alternanza alla Casa Bianca. Anche per questo motivo Trump si è detto onorato di quello che agli occhi dell’opinione pubblica è un endorsement di peso come quello di Viganò che si è detto sicuro come “i figli della luce siano comunque la parte più cospicua dell’umanità”, laddove gli esponenti di quella “darkness” siano una minoranza ma comunque molto rumorosa e capace di ribaltare l’attuale ordine, inteso come quello nazionale degli States ma anche a livello micro-sociale in merito all’unità della famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA