TULLIO SOLENGHI E MASSIMO LOPEZ/ Omaggiano ‘a modo loro’ l’amico Pippo Baudo

- Morgan K. Barraco

Tullio Solenghi e Massimo Lopez, video: la coppia di comici torna protagonista in tv stasera con la messa in onda in replica di Buon Compleanno… Pippo.

tuttlio solenghi massimo lopez
Tullio Solenghi e Massimo Lopez

Massimo Lopez e Tullio Solenghi sono tra gli ospiti di Buon compleanno… Pippo per fare semplicemente gli auguri al loro amico Pippo Baudo. Il primo è in studio, e siede precisamente di fronte al conduttore. Nel loro faccia a faccia, i due ricordano i vecchi tempi, quando il trio Lopez-Solenghi-Marchesini era ancora attivo e all’apice del successo. Spazio anche al racconto dal punto di vista di Solenghi, in collegamento dal teatro Greco di Siracusa. Quest’ultimo, in particolare, parla del suo provino insieme a Beppe Grillo, che ebbe esito positivo per entrambi. E questo proprio grazie a Baudo, che li scelse per le loro doti di intrattenitori. Segue una breve performance d’arte varia: il brano scelto da Tullio è A Silvia di Giacomo Leopardi, che recita con le intonazioni dei vari dialetti italiani (torinese, veneziano, toscano, romano e poi ancora un omaggio alla terra che lo ospita, la Sicilia. Finiamo con Napoli e la canzone napoletana”. Quando il collegamento si chiude, Baudo sfida Lopez a esibirsi in un numero del genere: “Lui ha fatto una cosa classica, tu adesso devi rispondere con qualcosa di altrettanto classico”. E Massimo sceglie un medley con Domenico Modugno (Amara terra mia) e Rita Pavone (Pippo non lo sa). (agg. di Rossella Pastore)

Il debutto di Tullio Solenghi

Andiamo a dare un’occhiata alla carriera di Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Il debutto di Tullio nel mondo della televisione italiana è legato ad uno dei personaggi più noti del piccolo schermo: Pippo Baudo. All’epoca, parliamo del 1976, il conduttore presentava Chi e Solenghi ha avuto modo di farsi notare dal pubblico da casa. Il legame fra i due non è mai scemato, tanto che ricordiamo Baudo anche in uno degli show televisivi di punta del Trio, I Promessi Sposi. Oggi, sabato 6 giugno 2020, Buon compleanno… Pippo andrà in onda nella prima serata di Rai 1 per celebrare l’istrionico presentatore di tutti i tempi. Solenghi invierà un suo messaggio per unirsi al coro di auguri di tanti vip dello spettacolo? Di certo non dobbiamo andare troppo oltre indietro nel tempo per trovare Tullio nei panni di Baudo a Tale e Quale Show. In una delle serate del talent, il comico ha interpretato la canzone Donna Rosa scritta proprio dal pigmalione e poi ha avuto modo di averlo vicino a sè al termine della performance. Clicca qui per guardare il video di Tullio Solenghi e Pippo Baudo.

Tullio Solenghi e Massimo Lopez, la carriera di Massimo

Per il duetto formato da Tullio Solenghi e Massimo Lopez concentriamoci ora sul secondo. Massimo non è nuovo agli omaggi destinati ad uno dei più grandi presentatori italiani. Parliamo ovviamente di Pippo Baudo, che il comico ha avuto modo di incontrare anche l’anno scorso in un’occasione speciale. “Grazie per tutto quello che hai fatto, per noi e per tanti, tanti talenti”, ha detto Lopez a Buon compleanno… Pippo, “con Fantastico 7 tu ci hai fatto da padre. Fratello maggiore… tu sei il Padre Nostro”. Presente anche l’immancabile compagno di tante avventure del comico, Tullio Solenghi, in collegamento da Siracusa e al fianco di Elisabetta Pozzi, con cui ha portato in teatro Lisistrata. Come omaggio a Baudo, Solenghi ha recitato la poesia A Silvia di Giacomo Leopardi usando tutti i dialetti italiani, mentre Lopez ha scelto la canzone Pippo non lo sa. “Mi volevo ricordare un trauma della mia vita“, ha detto poi Solenghi, “il mio incontro con te Pippo perchè provinasti me e Beppe Grillo in camera tua. Prima salì Grillo e gli chiesi ‘Com’è?’, poi sono salito io e ti ho trovato in mutande”. Le battute non mancano: in quell’occasione, Pippo si sarebbe toccato le parti intime più volte in presenza del giovane comico. “Ma poi ti hanno assunto”, si è limitato a rispondere un imbarazzato Baudo.

Video, le immagini da “Buon compleanno… Pippo”



© RIPRODUZIONE RISERVATA