Tullio Solenghi ricorda Anna Marchesini/ “Vorrei tornasse a chiamarmi, c’è silenzio”

- Anna Montesano

Tullio Solenghi ricorda Anna Marchesini a Ballando con le stelle: “Mi mancano quelle sue telefonate, la domenica ora è silenziosa”

tullio solenghi ioete 640x300
Tullio Solenghi

Un toccante ricordo di Anna Marchesini quello che Tullio Solenghi ha regalato al pubblico di Ballando con le stelle 2020 nel corso della terza puntata. Prima di tornare sul palco ed esibirsi di fronte alla giuria, nel video che anticipa la performance, Solenghi ha ricordato l’amica e collega: “Era una perfezionista, imparò a ballare sulle punte per fare due minuti di parodia. Questo nasconde la comicità, molta preparazione rispetto a quello che si pensa”. L’attore e comico ha ricordato come, negli anni prima della sua morte, Anna Marchesini lo chiamasse per ogni sua volta in televisione. Ora che è in tv in un’avventura come quella di Ballando con le stelle, Tullio vorrebbe che quel telefono tornasse a squillare.

Tullio Solenghi e il toccante ricordi di Anna Marchesini: “Senza lei la domenica è silenziosa”

“È chiaro che quando rivedo queste cose penso al dietro le quinte. E negli ultimi anni, quando uscivamo in tv, parlo per me, aspettavo sempre la sua telefonata del giorno dopo.” ha raccontato Tullio Solenghi a Ballando con le stelle. E ha poi concluso in modo molto toccante: “Quando faccio Ballando, la domenica adesso è silenziosa. Non c’è lo squillo di Anna che commento quello che ho fatto. Ho un sogno, che a una puntata di Ballando mi arrivi la voce di Anna, che mi parli dalle stelle. Chissà in quale costellazione si è infilata.” Un ricordo che ha conquistato il pubblico a casa oltre che gli applausi dei presenti in studio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA