TURISMO/ All in Italia e Wyndham Hotels & Resorts insieme per un nuovo Rinascimento

- Matteo Fantozzi

All In Italia annuncia la nascita di una partnership con Wyndham Hotels & Resorts, la più grande compagnia alberghiera al mondo per numero di hotel: il debutto col primo hotel a Firenze

Vice President Development for Europe Wyndham Hotels & Resorts
Vice President Development for Europe Wyndham Hotels & Resorts

All In Italia Hotels & Resorts una nuova hotel management company dinamica ed in rapida ascesa, annuncia oggi un nuovo accordo non esclusivo con Wyndham Hotels & Resorts, la più grande compagnia alberghiera al mondo per numero di hotel, con circa 9.000 alberghi in quasi 95 paesi – per lo sviluppo di 20 nuovi hotel in destinazioni chiave in Italia nei prossimi 10 anni. La compagnia alberghiera All In Italia è formata da un team con esperienza internazionale, con un servizio competente e pensato per interpretare ogni esigenza gestisce strutture sia leisure che urban, con un ottimo livello di affidabilità e professionalità nella gestione alberghiera indipendente o brand affiliated. La nuova partnership accelererà ulteriormente l’espansione di una serie di marchi a nome Wyndham, tra i quali Wyndham, Wyndham Grand, Wyndham Garden e Ramada by Wyndham, in destinazioni italiane molto ambite.

“In un’area così ricca di piccoli proprietari e marchi diversi, All In Italia rappresenta un’alternativa per coloro che desiderano affidare la gestione dei propri immobili a un’azienda con valide competenze nel miglioramento della redditività delle strutture alberghiere – ha detto Alberto Reggidori, amministratore delegato di All In Italia –; lavorare con Wyndham contribuirà anche a posizionare All In Italia come la soluzione perfetta per quei proprietari indipendenti che desiderano affiliarsi a un marchio riconosciuto a livello mondiale, per emergere più forti dalle sfide della pandemia. Crediamo in un nuovo ‘Rinascimento’ dell’ospitalità italiana, con una nuova visione dei valori che i viaggiatori considerano importanti e questi devono trovare riscontro nei valori proposti dalle strutture. Non più fredde analisi numeriche di dati asettici ma uno sguardo approfondito alle ragioni del viaggio, oltre ad un atteggiamento rispettoso delle esigenze del turista/viaggiatore. La qualità non è solo lusso ma anche cura e attenzione ai dettagli in ogni nostra tipologia di hotel”.

Christian Michel, Vice President Development for Europe Wyndham Hotels & Resorts, ha aggiunto: “La conoscenza del mercato che mostra All In Italia completa alla perfezione i nostri obiettivi di sviluppo per diversi marchi in questa regione, e siamo entusiasti di poter offrire ancora più soluzioni in questo incredibile paese”.

Il debutto di questa partnership vedrà l’apertura del primo hotel Wyndham Garden in Italia, con una struttura di nuova costruzione totalmente rinnovata di 94 camere a Firenze, che aprirà nel 2022. Wyndham Garden Florence Novoli è di proprietà del Gruppo Bulgarella e sarà gestito da All In Italia, come da accordo non esclusivo con Wyndham Hotels & Resorts. “Siamo estremamente felici di essere stati scelti come primo Wyndhan Garden – dichiara Ray Lo Faso, direttore generale del settore alberghiero del Gruppo Bulgarella – con un prestigioso marchio internazionale ed una società italiana in ascesa e che vuole espandersi, siamo certi che questo rapporto porterà presto nuove partnership”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori