Appia Day 2019/ Roma, 12 maggio: passeggiate e ciclotour sull’antica strada consolare

- Raffaele Graziano Flore

Appia Day 2019: il 12 maggio, a Roma,  va in scena la quarta edizione del “festival diffuso” lungo la Regina Viarum, tra passeggiate e ciclotour archeologici aperti a famiglie e appassionati

Appia Day a Roma
Appia Day a Roma (Instagram, 2019)

Appia Day 2019 a Roma: torna anche quest’anno, domenica prossima 12 maggio, il festival organizzato lungo l’antica strada consolare, conosciuta dai Romani come la Regina Viarum e giunto ormai alla sua quarta edizione. Infatti, col ritorno della bella stagione, presso il Parco Regionale dell’Appia Antica l’evento totalmente gratuito che, rivolto non solo agli appassionati di archeologia e agli amanti delle escursioni ma a tutta la famiglia, celebra il fascino e la storia di quell’arteria di comunicazione realizzata tra la fine del IV secolo e i primi del III a.C. per collegare un tempo l’Urbe a Brundisium (l’odierna Brindisi e che all’epoca costituiva un importante porto per mantenere legami commerciali con Grecia e Asia Minore): e lungo quella che è universalmente ritenuta una delle più ambiziose e complesse opere di ingegneria che il mondo antico ci ha lasciato in eredità si sviluppa l’evento itinerante capitolino.

L’APPIA DAY 2019 A ROMA

Organizzato anche quest’anno da Legambiente in collaborazione col Touring Club Italiano, l’Appia Day 2019 ripropone, in maniera ovviamente ampliata, la formula collaudata già nelle tre precedenti edizioni della Regina Viarum cantata da Publio Papinio Stazio nelle sue “Silvae”. E per quello che è il quarto anno consecutivo, saranno quasi cento gli eventi organizzati a margine di questa manifestazione che l’obbiettivo di unire tante città e tante comunità locali per inseguire una specie di sogno, vale a dire la pedonalizzazione della stessa Via Appia per 365 giorni l’anno, in modo da riqualificare non solo il territorio circostante ma, riscoprendo il suo glorioso passato, dare anche così un nuovo futuro alla Capitale per trasformarla e renderla in questo modo non solo più vivibile ma anche moderna. E anche per la kermesse di quest’anno è prevista una massiccia partecipazione di appassionati e famiglie, tutti rigorosamente a piedi o al massimo equipaggiati invece col proprio veicolo a due ruote.

IL PROGRAMMA DELLA KERMESSE DI QUEST’ANNO

Infatti l’Appia Day propone nel suo programma non solo piacevoli passeggiate in quello che è uno dei più suggestivi musei a cielo aperto di Roma, ma anche escursioni in bicicletta, trekking archeologico e visite guidate per far scoprire ai partecipanti alcuni dei segreti che ancora oggi conserva la Regina Viarum. Ovviamente non mancheranno i momenti di convivialità, tra musica, spazi appositamente allestiti per i più piccoli (con attività ludiche e teatrali) e anche ovviamente il cibo, dato che grande importanza avrà pure la riscoperta di sapori e prodotti locali grazie allo street food che sarà proposto nella giornata di domenica. Insomma, una sorta di “festival diffuso” da Roma a Brindisi. “Lo scopo del nostro impegno è la creazione di un parco archeologico capitolino, pedonalizzando tutta l’Appia Antica e combattendo l’abusivismo edilizio che qui si è diffuso” ha spiegato Giorgio Zampetti, direttore generale di Legambiente a margine della presentazione dell’evento 2019 e giunto oramai alla sua quarta edizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA