Legoland Hotel in California/ Suite a tema tra milioni di mattoncini colorati

- Raffaele Graziano Flore

Legoland Hotel in California: nel parco tematico di Carlsbad ci sono due strutture dedicate al mondo dei mattoncini colorati e delle suite pensate apposta per i più piccoli

Legoland Hotel, in California
Legoland Hotel, in California (Web. 2019)
Pubblicità

Il Legoland Hotel a Carlsbad, in California, ovvero il sogno per tutti coloro che sin da piccoli andavano pazzi per i mattoncini colorati inventati dall’omonima azienda danese e che, negli ultimi anni, sono tornati prepotentemente in auge anche tra le nuove generazioni grazie a una serie di fortunati prodotti di animazione made in Hollywood. E questa insolita quanto multicolore struttura alberghiera si trova nel parco tematico di Legoland, meta ogni anno di milioni di visitatori e che al suo interno ospita non solamente due hotel a tema, ma pure un parco in miniatura e un acquario sin dalla sua apertura, avvenuta nel 1999. Va detto che, anche se probabilmente il più bello, il parco di Legoland in California è stato solamente il terzo che beneficia dello storico marchio di giocattoli che ha aperto, dopo che altri due erano stati inaugurati nel vecchio Continente. E, come è facile immaginare, la struttura è dedicata soprattutto alle famiglie con bambini, oltre a quelle che si trovano in viaggio e vogliono fare una sosta diversa, nonché agli adulti che non sono mai davvero cresciuti.

Pubblicità

IL LEGOLAND HOTEL IN CALIFORNIA

L’Hotel Legoland che sorge a pochi chilometri fuori dal centro abitato di Carslbad si compone di due dependance con delle suite costruite e arredata a tema, ispirandosi ad alcune delle ambientazioni tipiche dei personaggi gialli e del loro mondo fatto a mattoncini. Per i più piccoli sono infatti riservate delle Junior Suite con le pareti decorate e dei modellini storici in giro, senza tralasciare la proverbiale “box” piena di Lego con cui gli ospiti possono dare sfogo alla loro creatività e lasciarne poi una testimonianza fotografica sui canali social del parco californiano. Inoltre per tutti gli ospiti dell’hotel è ovviamente inclusa una visita al parco in miniatura e alle altre attrazioni che propone questo coloratissimo resort. Non mancano inoltre delle curiosità come ad esempio un ascensore che è stato ripensato come una vera e propria discoteca e uno scivolo posto all’ingresso che dà all’ambiente, come se non bastasse, un tocco “cartoonoso”.

Pubblicità

UN PARCO TEMATICO CON 60 MILIONI DI MATTONCINI

I temi o ambientazioni che le suite del Legoland Hotel propone riguardano quello dei Pirati, l’Avventura, Amici Lego e poi i guerrieri Ninjago ma le attrazioni sono disseminate tutto intorno alle due strutture dato che anche i vari ristoranti, bakery e bar sono realizzati in modo da dare ai visitatori l’idea di aver attraversato un passaggio dimensionale ed essere arrivati davvero a quella Lego City che tanto successo ha avuto nella sua recente trasposizione cinematografica. Basti pensare al bistrot “Bricks Family” ma anche al caffè panoramico, per non dimenticare le imponenti statue, costruite rigorosamente con dei mattoncini Lego (oltre tre milioni secondo quando dichiarano i realizzatori), una piscina realizzata con maxi-costruzioni colorate e che può essere rimodellata a piacere dagli astanti. Anzi, a proposito di numeri va ricordato che lo stesso sito del Legoland Park dichiara che per la sua edificazione sono stati impiegati oltre 60 milioni di mattoncini. “Last but not least” per gli ospiti dell’hotel è possibile assistere in serata agli spettacoli dal vivo dei Lego Friends mentre per il parco è facile imbattersi nei protagonisti dei film della Lego che hanno spopolato al cinema, dai Ninjago a Batman.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità