Quinta Real Hotel in Messico/ Zacatecas, l’albergo sorge sulla ex “plaza de toros”

- Raffaele Graziano Flore

Il Quinta Real Hotel a Zacatecas: questo resort di lusso in Messico sorge su una ex “plaza de toros” ed è stato rivalorizzato tanto da far dimenticare quegli spettacoli cruenti di un tempo

Il Quinta Real Hotel
Il Quinta Real Hotel a Zacatecas (Web. 2019)
Pubblicità

La Quinta Real in Messico, un albergo di lusso a Zacatecas che oggi sorge dove un tempo vi era una rinomata “plaza de toros”. Si trova infatti nei pressi cella città di origine coloniale che dà il nome all’omonimo stato del Paese centroamericano una delle strutture alberghiere non solo più suggestive del continente ma anche uno di quei rari esempi in cui un luogo che prima era adibito a uno spettacolo oggigiorno osteggiato dagli animalisti e di cui si chiede l’abolizione quale è la corrida in uno scenario da sogno che tuttavia viene reso ancora più originale dalla “plaza” attorno a cui sorge. Infatti, almeno fino al 1975, dove ora c’è la Quinta Real prima si assisteva al cruento spettacolo con i tori protagonisti in un’arena la cui costruzione peraltro risale al XIX secolo: di tutto ciò oggi rimane solo l’arena, sulla quale questo luxury hotel garantisce una vista davvero inusuale tanto che nella sua riconversione si è deciso di mantenere molti degli elementi originali in modo tale che il restauro esaltasse le finiture e l’aspetto che aveva all’epoca.

Pubblicità

DA “PLAZA DE TOROS” A HOTEL DI LUSSO

La Quinta Real nello stato messicano di Zacatecas è nato infatti col doppio obbiettivo di proporsi come uno dei principali hotel di lusso non solo del Paese e dall’altro lato conservare quanto di buono aveva la tradizione legata ai tori della zona (la città infatti è stata una delle prime, in virtù anche della sua origine coloniale, a ospitare un circolo taurino, quello di San Pedro), eliminandone invece la componente sanguinosa e più cruenta. Infatti oggi la Quinta Real è una struttura ricettiva del segmento luxury con al suo interno diverse suite che si affacciano proprio sulla ex “plaza de toros” ma che al suo interno ha finiture di gran pregio, mobili d’epoca perfettamente conservati e pure soffitti a volta molto apprezzati dalla spesso facoltosa cliente dell’hotel. Per quanto riguarda l’antistante arena, oggi luogo di aggregazione e di spettacoli all’aperto con tavolini, luci e musica ha nelle magnifiche decorazioni il proprio punto di forza, tanto che i ciottoli originali, come detto, sono rimasti tutti al loro posto e hanno solo subito un piccolo “maquillage” per tornare quasi come nuovi.

Pubblicità

ADDIO ALLE CORRIDE: ECCO COM’E’ STATO RIVALORIZZATO

Alla Quinta Real, distante poco più di cinque minuti dal centro di Zacatecas, oggi dopo l’ultima corrida tenutasi nel 1975 tutto è cambiato: dopo la riapertura avvenuta infatti nel 1989, dove prima venivano tenuti in cattività i tori che sarebbero poi andati a morire nell’arena, infilzati dai “toreros”, oggi c’è invece un bar esclusivo, mentre invece la sala ristorante (chiamata “El Ruedo”) è stata realizzata ai piani alti sotto le arcate di cui sopra in modo da garantire una vista privilegiata sulla piazza sottostante. Quest’ultima, invece, come detto adesso è diventata la location per ricevimenti all’aperto, aperitivi e anche spettacoli e come è facile immaginare dà il meglio di sé soprattutto dopo il tramonto: infatti tutto intorno e anche sulle gradinate che un tempo ospitavano il pubblico delle corride vengono posizionate candele e altre fonti di luce che danno all’ambiente un tocco quasi irreale e da fiaba, ben lontano da quella moderna “tauromachia” e che anzi offre un tocco romantico soprattutto alle coppie che qui vogliono festeggiare le proprie nozze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità