Tutta colpa della fata Morgana, Purché finisca bene/ Anticipazioni e trama 19 ottobre

- Elisa Porcelluzzi

Tutta colpa della fata Morgana, Purché finisca bene: anticipazioni 19 ottobre 2021, su Rai 1. Gabriella sogna di aprire una spadara a Scilla, ma il milanese Claudio rovina i suoi piani.

Tutta colpa della fata Morgana Purche finisca bene Rai 640x300
Tutta colpa della fata Morgana, Purché finisca bene (Rai)

Purché finisca bene, quinta stagione: secondo episodio “Tutta colpa della fata Morgana”

Questa sera, martedì 19 ottobre, alle 21, 25 va in onda il secondo e ultimo film della nuova stagione della serie “Purché finisca bene” dal titolo “Tutta colpa della fata Morgana”. Il primo episodio dal titolo “Digitare il codice segreto”, andato in onda settimana scorsa,  ha appassionato 4.148.000 spettatori, pari al 20,16% di share. Il regista del secondo film è Matteo Oleotto, mentre i protagonisti sono Nicole Grimaudo e Davide Iacopini, rispettivamente nei panni di Gabriella e Claudio. Nel cast anche Claudia Potenza nel ruolo di Anna, Corrado Fortuna in quello di Pasquale e Tecla Insolia nel ruolo di Maria. Le riprese si sono svolte in Italia, in particolare a Scilla, Pizzo e Briatico in Calabria.

Tutta colpa della fata Morgana, trama e anticipazioni

La protagonista del film tv “Tutta colpa della fata Morgana” è Gabriella (Nicole Grimaudo). Insieme alla sua amica Anna  (Claudia Potenza) voleva aprire la prima spadara a gestione femminile di Scilla. Ma Claudio (Davide Iacopini), un imprenditore di Milano, ha comprato la casa diroccata dove avrebbe dovuto sorgere l’attività, per costruire un boutique hotel. Claudio ha bisogno di qualcuno del posto che lo aiuti a trovare gli arredi giusti, destino vuole che si rivolga proprio a Gabriella. La donna vorrebbe rifiutare la sua proposta, ma dopo aver parlato con la nonna accetta il lavoro. L’hotel di Claudio, infatti, sorgerà sulle ceneri della “casa del violinista”, un luogo considerato maledetto. Gabriella decide di sfruttare le dicerie per sabotare i lavori. Giorno dopo giorno Gabriella e Claudio diventano sempre più complici: lei inizia ad aprirsi, lui è affascinato dalla sua energia e la stima perché sta crescendo una figlia da sola. Nonostante tutto, però, Gabriella porta avanti il suo piano: sfruttando la leggenda del violinista scomparso, si traveste da vecchio e suona il violino in paese, diffondendo la musica con un altoparlante nascosto. Gli abitanti di Scilla sono terrorizzati e i lavori dell’hotel di Claudio subiscono una battuta d’arresto. L’imprenditore cerca l’appoggio di Gabriella, che inizia ad avere i primi sensi di colpa: come farà a conciliare il piano per sabotare l’hotel con l’amore per Claudio?



© RIPRODUZIONE RISERVATA