Ucraina, bombardamento centro commerciale Kremenchuk/ Zelensky: “1000 persone dentro”

- Chiara Ferrara

Bombardamento ad opera della Russia nel centro commerciale di Kremenchuk, in Ucraina: ad annunciarlo è stato il presidente Volodymyr Zelensky su Telegram

Ucraina, la missione a Kiev
Guerra in Ucraina: Draghi con Macron e Scholz in missione da Zelensky (LaPresse, 2022)

Volodymyr Zelensky ha comunicato su Telegram che pochi istanti fa c’è stato un bombardamento in un centro commerciale a Kremenchuk, città ucraina situata sulle rive del fiume Dnipro nella regione centro-orientale di Poltava. I missili russi hanno colpito la struttura, dando vita ad un incendio. I vigili del fuoco stanno operando con l’obiettivo di domare le fiamme, ma la situazione sembrerebbe essere piuttosto grave. All’interno infatti c’erano diverse persone.

“La Russia colpisce il centro commerciale di Kremenchuk, mentre all’interno sono oltre mille persone. La struttura è in fiamme, i vigili del fuoco stanno cercando di estinguere l’incendio. Il numero delle vittime è impossibile da immaginare”, questo quanto ha affermato il presidente Volodymyr Zelensky all’interno del breve messaggio inviato tramite la piattaforma di messaggistica istantanea. Inoltre, ha voluto sottolineare che l’obiettivo non costituiva “nessun pericolo per l’esercito russo” e non aveva “nessun valore strategico”.

Ucraina, bombardamento centro commerciale Kremenchuk: la Russia continua a colpire

La Russia continua dunque a colpire l’Ucraina ed il bombardamento nel centro commerciale di Kremenchuk avvenuto nelle scorse ore lo conferma. Il consigliere del sindaco di Mariupol ha annunciato che anche lì la situazione è sempre più drammatica: “Più di 100 cadaveri sotto le macerie di una casa, ora sotto occupazione russa”, ha detto. I missili russi piovono anche su Lysychansk, città gemella di Severodonetsk, dove di recente l’esercito ha concentrato l’offensiva. Lo stato maggiore ucraino, come riportato da SkyTg24, ha riferito intanto che Minsk ha inviato venti vagoni di munizioni nella regione russa di Belgorod.

Il Paese di Volodymyr Zelensky, nonostante la guerra vada avanti ormai da mesi e stia mietendo innumerevoli vittime, non intende comunque darsi per vinta. L’esercito ucraino sta cercando di rispondere agli attacchi. Anche Vladimir Putin però non ha alcuna volontà di fermarsi. La fine della guerra sembrerebbe essere piuttosto lontana per il momento.





© RIPRODUZIONE RISERVATA