Ucraina, Russia invia proposta di pace a Nato-Usa/ “Pronti al dialogo”

- Carmine Massimo Balsamo

Tensione in Ucraina, la Russia ha inviato una proposta di pace a Nato e Stati Uniti: elenco articolato e complesso, cosa prevede

ucraina russia
Russia, Vladimir Putin (LaPresse, 2021)

Tensione al confine con l’Ucraina, la Russia invia una proposta di pace a Nato e Stati Uniti. Secondo quanto reso noto da Tass, il Consiglio del Nord Atlantico ha confermato di aver ricevuto il progetto di de-escalation e di essere pronto a dialogare con Mosca, se il Cremlino «adotterà misure per ridurre le tensioni».

In base a quanto riportato dall’agenzia, la Russia ha elencato nove articoli. Tra le proposte, la promessa degli Usa di non espandere l’alleanza atlantica politico-militare e di non accettare al suo interno Stati che facevano parte dell’Unione sovietica, Ucraina compresa. Uno degli articoli, inoltre, riguarda una linea diretta di telecomunicazione con la Casa Bianca.

Ucraina, Russia invia proposta di pace a Nato-Usa

«Qualsiasi dialogo con la Russia dovrebbe procedere sulla base della reciprocità, affrontare le preoccupazione della Nato sulle azioni del Cremlino, basarsi sui principi fondamentali e sui documenti fondamentali della sicurezza europea e avvenga in consultazione con i partner europei della Nato», ha fatto sapere il Consiglio del Nord Atlantico in una nota: «Se la Russia dovesse adottare misure concrete per ridurre le tensioni, siamo pronti a lavorare per rafforzare le misure di rafforzamento della fiducia». Nella nota riportata da Tass, l’alleanza ha tenuto a ribadire le sue preoccupazioni sulla situazione in Ucraina e sul presunto concentramento di truppe di Mosca vicino ai suoi confini. Ricordiamo che lo scorso 7 dicembre si è tenuto un vertice virtuale tra Vladimir Putin e Joe Biden per fare il punto sul rischio di un’escalation.







© RIPRODUZIONE RISERVATA