FABRIZIO CORONA, NUOVA UDIENZA/ Pg Milano “rispetti regole e attento a ospitate tv”

- Mirko Bompiani

Oggi, mercoledì 25 novembre, nuova udienza nella quale si discuterà se far proseguire il differimento pena per Fabrizio Corona: l’invito del pg ai giudici

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Si è tenuta oggi una nuova udienza davanti al Tribunale di Sorveglianza di Milano che dovrà decidere sul destino di Fabrizio Corona. Durante il nuovo appuntamento in aula nel quale il Tribunale decreterà se l’ex re dei paparazzi dovrà o meno tornare in carcere, come scrive l’agenzia di stampa Ansa è intervenuto il sostituto pg di Milano, Antonio Lamanna, con un importante invito ai giudici: ricordare a Corona di attenersi “al rigoroso rispetto delle regole”. Il riferimento è stato soprattutto alle sue recenti apparizioni televisive, tra cui proprio quella che lo ha visto intervenire nei giorni scorsi nella trasmissione di La7, Non è l’Arena. Stando a quanto si è appreso, il pg ha voluto ricordare che Corona, attualmente in detenzione domiciliare deve rispettare in modo “rigoroso” le regole, cosa venuta meno in alcune trasmissioni tv che lo hanno visto protagonista. Fabrizio Corona non era presente all’udienza a porte chiuse che si è svolta oggi che è stata poi aggiornata al prossimo 17 febbraio per consentire l’acquisizione di alcune relazioni mediche e dell’Ufficio esecuzione penale esterna che mancavano. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FABRIZIO CORONA, OGGI NUOVA UDIENZA

Nuova tappa processuale importante per Fabrizio Corona. Oggi, mercoledì 25 novembre 2020, i giudici del Tribunale di Sorveglianza di Milano decideranno se il re dei paparazzi debba rientrare o meno in carcere. Come evidenziato dai colleghi de Il Giorno, nelle prossime ore si terrà l’udienza nella quale verrà discusso se fare continuare il differimento pena. Come vi abbiamo a lungo raccontato, questo era stato concesso quasi un anno fa per la sua «patologia psichiatrica». Nel dicembre del 2019, infatti, Fabrizio Corona aveva lasciato il carcere di San Vittorie ed era stato affidato a un istituto di cura nei pressi di Monza. A breve dunque sapremo se l’ex agente fotografico potrà continuare a scontare la sua pena fuori dal carcere o se dovrà tornare in cella.

UDIENZA FABRIZIO CORONA: IL RE DEI PAPARAZZI TORNERÀ IN CARCERE?

Dopo il trasferimento nell’istituto di cura del brianzolo, Fabrizio Corona ha continuato a scontare la sua pena nella sua abitazione. Dopo aver letto le considerazioni della Procura generale, basate sulle relazioni dei servizi sociali, i giudici del Tribunale di Sorveglianza di Milano saranno chiamati a valutare se rimettere Corona in carcere o se proseguire il differimento pena. Il Giorno mette in risalto che il giudice Simone Luerti – colui che ha permesso all’agente fotografico di lasciare il carcere – spiegava che le condotte per cui è stato condannato non destano allarme sociale e non v’è una pericolosità tale da spiegare la permanenza dietro le sbarre. Ricordiamo che Fabrizio Corona deve scontare una pena fino al marzo del 2024. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore, giornata fondamentale per il 46enne di Catania…

© RIPRODUZIONE RISERVATA