Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: dubbi sulle nomine europee (22 giugno 2019)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Nessun accordo sulle nomine europee, Forte intervento del Presidente della Repubblica al CSM, Morto il sindaco di Rocca di Papa (22 giugno 2019).

Parlamento Ue
Il Parlamento Europeo (LaPresse, 2019)

Le ultime notizie ci portano a raccontare come non sia bastato il consiglio europeo in corso per trovare un accordo sulle nomine europee, in particolare per decidere sui membri della Commissione e del Presidente del Parlamento Europeo. Il prossimo consiglio europeo straordinario sarà il prossimo 30 giugno. Anche la situazione italiana, col rischio di procedura di infrazione, resta in discussione sui tavoli europei col Premier Conte, pur dimostrandosi ottimista, costretto ad ammettere che il dialogo sarà difficile. Fiduciosi anche i vicepremier Di Maio e Salvini che continuano a sostenere l’esigenza di abbassare le tasse. All’attacco le opposizioni che annunciano un futuro nero per l’Italia.

Ultime notizie, intervento del Presidente della Repubblica al CSM

In pieno scandalo nomine e forse nel momento più basso per la Magistratura, il Presidente della Repubblica, Presidente del CSM, ha fatto un duro intervento parlando di quadro sconcertante e inaccettabile che ha minato l’intero ordine giudiziario. Il CSM, tuttavia, ha tutti gli anticorpi per poter reagire e superare l’ostacolo.

Ultime notizie, morto il sindaco di Rocca di Papa

Dopo una lunga agonia è morto il Sindaco di Rocca di Papa per le gravissime ustioni riportate dopo l’incendio avvenuto in comune lo scorso 10 giugno. Emanuele Cristini era stato l’ultimo ad uscire dal Palazzo comunale accertandosi che tutti si fossero messi in salvo e respirando fumi tossici che, proprio ieri, lo hanno portato alla morte per l’ennesima crisi respiratoria. L’esplosione sarebbe avvenuta a seguito dello scoppio di un tubo del gas su cui una ditta, i cui vertici sono adesso indagati anche per omicidio colposo, stava lavorando. La perforazione di un tubo avrebbe causato la forte esplosione.

Ultime notizie, sentenza di appello per il disastro ferroviario di Viareggio

Dopo la conferma, in appello, delle sentenze di condanna per il disastro ferroviario di Viareggio del 2009 che aveva visto la morte di 32 persone nel più grande disastro ferroviario italiano dal dopoguerra, le famiglie delle vittime chiedono a Ferrovie dello stato e alle altre società coinvolte di non ricorrere in Cassazione. L’appello, lanciato anche al Ministro dei Trasporti, è di assumere le responsabilità dell’evento.

Ultime notizie, assolto il clochard accusato della morte di uno studente americano nel 2016

Per la Procura di Roma, Massimo Galioto, clochard di 44 anni meritava l’ergastolo per aver gettato nel Tevere uno studente americano. Dopo un furto subito il giovane americano si era trovato sulle rive del Tevere dove, dopo una lite, era caduto in acqua morendo. Le immagini del sistema di sorveglianza hanno scagionato il clochard che, nelle immagini, si trova sempre distante dalla vittima.

Ultime notizie, gara decisiva per l’Italia Under 21

L‘Italia Under 21 è chiamata a un impegno importante che deve portare assolutamente a dei risultati. Dopo la grande partenza con la vittoria contro la Spagna infatti gli azzurrini di Gigi Di Biagio sono caduti contro la Polonia e ora non possono di certo sbagliare. Contro avranno il modesto, ma temibile, Belgio e davvero non si può andare incontro a una gara giocata con superficialità come i polacchi. Bisogna ricordare che nella rosa degli azzurrini ci sono tantissimi calciatori di assoluto livello che già bene hanno fatto ad alto livello da Kean a Zaniolo, da Pellegrini a Chiesa, vedremo se riusciremo ad accedere alla fase ad eliminazione diretta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA