ULTIME NOTIZIE/ Oggi ultim’ora Covid, Italia blocca ingresso a chi arriva da 13 Paesi

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora oggi: coronavirus, Italia blocca ingresso a chi arriva da 13 Paesi. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato ordinanza

bollettino coronavirus italia ministero salute
Roberto Speranza, Ministro della Salute (LaPresse, 2020)

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha deciso di bloccare l’ingresso in Italia a chi proviene da 13 Paesi. Questo vuol dire che nei 14 giorni precedenti hanno soggiornato o sono transitati in Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Kuwait, Macedonia del Nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica Dominicana non potranno entrare o transitare in Italia. Il ministero della Salute ha chiarito i motivi: «Al fine di garantire un adeguato livello di protezione sanitaria, sono sospesi anche i voli diretti e indiretti da e per i Paesi sopra indicati». Il ministro Speranza ha firmato l’ordinanza dopo un confronto con i ministri degli Interni, degli Esteri e dei Trasporti. «Nel mondo la pandemia è nella sua fase più acuta. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti dagli italiani in questi mesi. È per questo che abbiamo scelto la linea della massima prudenza», ha dichiarato. (agg. di Silvana Palazzo)

Ultime notizie, Fase 3: tornano gioco carte bar e riviste barbieri

Si va verso un parziale ritorno alla normalità con le ultime linee guida aggiornate dalla Conferenza delle Regioni in merito alla fase 3 dell’emergenza coronavirus: tornano le riviste e i giornali dai barbieri e si potrà anche giocare a carte nei bar e nei centri anziani. L’annuncio arriva dal vicepresidente della Conferenza Giovanni Toti, governatore della Liguria: «Abbiamo aggiunto un altro piccolo, ma significativo, tassello al percorso verso un progressivo ritorno alla normalità, sia pure nel rispetto delle condizioni di prevenzione e sicurezza», spiega Toti. I tecnici hanno preso in considerazione e previsto nella versione aggiornata delle linee guida «la possibilità, dopo l’igienizzazione delle mani, di consultare riviste, quotidiani e materiali informativi nei ristoranti, nelle strutture ricettive, da barbieri e acconciatori, negli uffici aperti al pubblico, nelle terme e nei centri benessere e nei circoli ricreativi». Ci dovrà essere almeno un metro di distanza tra i giocatori del bar e ovviamente è consigliata la frequente sostituzione dei mazzi di care con altri nuovi.

Ultime notizie coronavirus Usa: Fauci “epidemia Covid solo all’inizio”

Sono parole decisamente significative quelle rilasciate dal virologo Anthony Fauci, massimo rappresentante della task force Usa anti covid. Secondo lo stesso, parlando al Corriere della Sera, la pandemia sarebbe solo all’inizio e il virus “è sempre più forte”. Fauci è convinto che bisognerà convivere ancora a lungo con il covid-19, almeno fino a che non arriverà il vaccino “probabilmente tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021”. Fauci, che dopo essere stato messo un po’ da parte da Trump ha ripreso il suo posto, ha aggiunto: “A meno che tutti i diversi Paesi non adottino misure di contenimento, dobbiamo aspettarci una diffusione del contagio ancora più vasta. In definitiva siamo soltanto all’inizio della pandemia globale che, molto probabilmente, peggiorerà ulteriormente, prima di migliorare”. Sull’Italia, invece: “Ha avuto sfortuna. E’ stata colpita in modo molto duro e molto rapido nello stesso tempo. Probabilmente perché c’erano molti lavoratori cinesi nel Nord del Paese. Il sistema sanitario ha dovuto affrontare una sfida veramente ardua, dato l’alto numero dei contagi. Ma alla fine, considerate le circostanze così difficili, penso che l’Italia abbia fatto un buon lavoro”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus, a Tokyo record di contagi +224 casi

Torna a far paura l’epidemia di coronavirus in Giappone. Come riferito da SkyTg24.it, nelle ultime 24 sono state registrate 224 persone infette in più in quel di Tokyo, dato che rappresenta il record di contagi giornalieri da quando è scoppiata l’emergenza covid-19. Il precedente record era infatti stato registrato il 17 aprile, in piena pandemia, nel dettaglio 206, di conseguenza questo incremento di infetti ha messo in allarme le autorità locali. Secondo il governo nipponico, comunque, è quasi certo che i nuovi casi scoperti siano legati ad un aumento di tamponi, e di conseguenza la situazione rimane sotto controllo anche se l’attenzione resta alta. Altra nazione in allerta è la Russia, dove nella giornata di ieri sono stati registrati ben 6.509 nuovi casi di coronavirus, per un totale di infetti da quando è scoppiata l’emergenza pari a 707.301. Il dato resta il quarto più alto al mondo dopo Stati Uniti, Brasile e India. I decessi nelle ultime 24 ore sono stati invece 176, per un totale di 10.843 morti da inizio emergenza. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus: altri 15 morti in Italia e…

Sono 15 i decessi e 193 i nuovi contagi di ieri per quanto riguarda il Coronavirus. La pandemia non cessa di causare problemi all’Italia ma un piccolo segnale positivo arriva da Bergamo, la città che è diventata il simbolo della lotta contro il Covid 19. Nell’ospedale, intitolato a Giovanni XXIII esimo non ci sono più persone ricoverate nel reparto di terapia intensiva. Erano 137 giorni consecutivi che il reparto dell’ospedale bergamasco non era a quota 0, con il primo paziente che venne ricoverato lo scorso 23 febbraio. Nell’ospedale sono ricoverati ancora alcune persone, ma tutte sono attualmente negativizzate. I 193 nuovi contagi sono stati registrati su un numero di tamponi effettuati molto elevato, oltre 50mila.

Ultime notizie, unione d’intenti Italia Spagna per il Recovery Fund

Si è svolto a Madrid l’incontro tra i premier di Italia e Spagna, che alla fine dei colloqui hanno anche svolto congiuntamente una conferenza stampa nella quale hanno ribadito la loro “unità d’intenti”, soprattutto riguardo al “Recovery Fund”. Entrambi i premier hanno ribadito la loro posizione relativamente a questo argomento dichiarando che deve essere concluso entro la fine di luglio. Sempre nella giornata di oggi la cancelliera Merkel ha parlato al Parlamento Europeo sostenendo la necessità di sostenere in modo adeguato i Paesi che hanno subito gli effetti più pesanti dell’epidemia.

Ultime notizie, bagarre per il nuovo Ponte di Genova

Mentre si aspetta l’inaugurazione del nuovo ponte di Genova prevista per il prossimo 1 agosto, scoppia la bagarre politica dopo l’assegnazione dello stesso ponte alla società Autostrade. In una lettera che la ministra De Micheli ha inviato a Marco Bucci, sindaco della città ligure e commissario straordinario per la ricostruzione, su progetto di Renzo Piano, si parla di una assegnazione provvisoria, in attesa dell’eventuale revoca. Nella lettera si spiega che con questa assegnazione si evitano eventuali ricorsi che potrebbero ritardare l’inaugurazione dopo una ricostruzione che è stata effettuata a tempo di record e con la collaborazione di tutte le autorità interessate.

Ultime notizie, Coronavirus: respinti passeggeri dal Bangladesh

Nell’aeroporto di Fiumicino sono stati respinti i passeggeri che provenivano dal Bangladesh con un volo della compagnia Qatar Airways che aveva fatto scalo a Doha. Sono state invece fatte sbarcare, dopo l’effettuazione dei test, altre 93 persone tra le quali 15 nostri connazionali, ma per tutti c’è l’obbligo di osservare la quarantena. La decisione è arrivata in base al “blocco” dei voli dal paese asiatico deciso ieri del Ministero della Salute. L’allarme non è comunque terminato in quanto nella giornata di domani sono previsti altri arrivi con 2 voli provenienti dal Qatar ed uno dall’India. Gli appartenenti alla comunità bengalese della capitale si stanno sottoponendo ai test per l’epidemia di Covid 19.

Ultime notizie Coronavirus, così nel resto del mondo

Le notizie che arrivano dal resto del mondo non sono buone. Negli Stati Uniti sono in netto rialzo i contagi ed i morti sia nello stato del Texas che in California. Nei due stati i nuovi casi sono stati oltre 10mila in un solo giorno. In totale negli USA i morti dell’ultimo giorno sono stati circa 1.100, e la curva non sembra voler scendere. Preoccupazioni anche in Australia ed in India dove si registrano nuovi focolai. Il numero dei morti nel paese asiatico ha superato quota 20mila. La proclamazione di un nuovo lockdown a Belgrado ha provocato una serie di scontri nella notte scorsa, mentre in Catalogna è stato stabilito l’obbligo di indossare la mascherina protettiva anche se si è a distanza di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA