ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: Gran Bretagna, riapre il parlamento (3 settembre)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Ha riaperto oggi il parlamento britannico, ma a breve arriverà la sospensione (3 settembre 2019)

boris johnson 2019 lapresse
Boris Johnson (LaPresse)

Ha riaperto quest’oggi il parlamento della Gran Bretagna. Dopo la pausa estiva, e prima della sospensione delle prossime settimane annunciata dal premier Boris Johnson, Westminster riapre i battenti, per una giornata che si preannuncia scoppiettante. In agenda vi è ancora una volta la questione Brexit, con il primo ministro contro i suoi numerosi contestatori e sullo sfondo la possibilità di elezioni anticipate. Come ricorda l’agenzia Ansa, nella giornata di oggi si terrà un primo importante verdetto dopo la mozione “che mira a sottrarre il controllo del calendario al governo e a mettere ai voti domani la legge anti-no deal promossa dai partiti di opposizione”. Obiettivo, provare a chiedere a Bruxelles un ulteriore rinvio di altri mesi (l’attuale scadenza è fissata al 31 ottobre e slitterebbe quindi al 31 gennaio), in mancanza di un accordo con l’UE. Johnson dal suo canto, non intende negoziare alcuna proroga, ma gli oppositori sono convinti di poter far passare la legge “delay”. Nel caso in cui ciò avvenisse, a quel punto, come minacciato da Johnson, si potrebbe sciogliere la Camera dei Comuni e indire elezioni anticipate. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie: incidente mortale a Mazara del Vallo

Tragico incidente mortale avvenuto nelle scorse ore in quel di Mazara del Vallo, nota località siciliana in provincia di Trapani. Come riferisce il Giornale di Sicilia, un uomo di 47 anni, tale Valentino Giacalone, è deceduto a seguito di uno schianto fatale. In base alla ricostruzione, la vittima, un imprenditore locale, si trovava sul lungomare Fata Morgana attorno alle ore 4:00 della notte fra lunedì 2 e martedì 3 settembre, quando, a bordo della sua auto, una Citroen C3 Pluriel, si sarebbe scontrato con il muretto che separata la carreggiata delle auto dalla spiaggia. Un impatto violentissimo che non avrebbe lasciato scampo al guidatore. L’uomo è infatti morto pressoché sul colpo, e ogni tentativo di rianimarlo è stato vano. Secondo quanto emerge, il 47enne avrebbe fatto tutto da solo, forse per un colpo di sonno, una distrazione o quant’altro. Al momento la sua salma si trova presso l’ospedale di Mazara del Vallo per l’ispezione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, attentato a Kabul: 16 morti, 120 feriti

E’ pesantissimo il bilancio di un’autobomba esplosa in quel di Kabul, in Afghanistan. Come riferito poco fa dall’agenzia Adnkronos, il numero dei morti è di 16, mentre le persone rimaste coinvolte sarebbero più di un centinaio, circa 120 per l’esattezza. L’attentato è avvenuto nei pressi di una zona residenziale dove di solito vi sono contractor stranieri e numerose organizzazioni non governative, le Ong. A rendere nota la notizia è stato il ministero degli interni afghano, aggiungendo che l’attentato è stato rivendicato dai Talebani, gruppo di estremisti musulmani. Nasrat Rahimi, portavoce del ministero, ha fatto altresì sapere che cinque terroristi hanno iniziato uno scontro a fuoco con la polizia subito dopo l’esplosione, e sono stati abbattuti dalle forze dell’ordine. Nonostante l’ordigno sia stato fatto esplodere in una zona di stranieri, le vittime sono tutte locali. Dopo l’esplosione sono state evacuate circa quattrocento persone che si trovavano nel Green Village, e trasferite in un posto sicuro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Conte-bis al voto Rousseau

Di Maio rinuncia ad essere Vicepremier. Era questo l’ostacolo che impediva al Movimento 5 Stelle ed al PD di trovare un accordo per dare il via alla prossima legislatura. Conte auspica un governo forte e stabile per portare a termine le riforme strutturali che ora sono necessarie per il Paese. Zingaretti si dice fiducioso ma c’è ancora da attendere, per la giornata di domani, il voto dalla piattaforma Rousseau. Dal centro destra accuse di accordo finalizzato a mantenere le poltrone ed evitare le elezioni. Intanto nell’agenda restano ben saldi i punti essenziali del Movimento 5 Stelle come il taglio dei parlamentari e la manovra finanziaria per evitare l’aumento dell’IVA che scatterebbe dal prossimo anno. Infine resta ancora problematico il nodo Senato in quanto non ci sarebbe una maggioranza solida con il rischio di pesanti stop alle riforme, questo a causa di un PD che su diversi fronti non sembra coeso così come anche il Movimento 5 Stelle sembra perdere qualche pezzo, anche di peso, come il Senatore Gianluigi Paragone. Ecco che un ruolo chiave potrebbero assumerlo i piccoli pariti come LEU (per cui Grasso però già si definisce estraneo alle azioni del futuro governo) e Più Europa di Emma Bonino.

Ultime notizie, uragano Dorian

Si abbatte sulle Bahamas un uragano con venti che toccano anche la velocità di 300km/h, le autorità annunciano danni catastrofici e molti morti tra cui un bambino di 8 anni. Gli ambientalisti invocano una pronta coscienza su quello che stanno rappresentando le azioni dell’uomo sulla natura e come dovremmo cambiare il modello sociale per contrastare questi fenomeni.

Ultime notizie, il bracciante Pasquale Fusco è morto d’infarto

La sorte che è toccata a Pasquale Fusco, morte per infarto, dopo una giornata pesante di lavoro nelle serre di meloni senza nemmeno un regolare contratto. Un fenomeno diffuso che riguarda altri 5000 braccianti della Campania che nel silenzio accettano queste condizioni inumane di lavoro. uUn silenzio che spesso è anche disattenzione degli stessi familiari e che accende un campanello d’allarme sui risvolti sociali di pratiche illegali come lo sfruttamento dei braccianti ed il caporalato.

Ultime notizie, la fine del calciomercato

A poche ore dalla fine del calciomercato, è arrivata la soluzione anche per Mauro Icardi, l’attaccante dell’Inter, dopo una nota vicenda che lo vede in cattivi rapporti con la società calcistica anche a causa della compagna manager Wanda Nara, sarà trasferito al PSG con un affare da ben 70 milioni di euro. È un punto finale di una diatriba che ha visto coinvolto il calciatore, la sua manager e la società calcistica nell’arco dell’ultimo anno a suon di dichiarazioni anche pesanti e che spesso hanno suscitato indignazione nel mondo delle tifoserie e non solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA