ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: Brexit, legge cancella norme Ue (18 agosto)

- Dario D'Angelo

Ultime notizie, ultim’ora di oggi. Brexit, firmata legge che cancella le norme Ue in Gran Bretagna (18 agosto 2019)

Brexit Gilet Lapresse720
Lapresse

Le leggi Ue non avranno più valore in Gran Bretagna. Il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, ha firmato oggi la legge che cancella l’atto che sanciva l’adozione delle leggi europee da parte del Regno Unito. L’atto risaliva al 1972. L’annuncio è stato dato attraverso un comunicato con il quale il governo britannico ha sottolineato che si tratta di «un passo storico per il ritorno dei poteri legislativi da Bruxelles al Regno Unito». L’annullamento dell’European Communities Act entrerà in vigore il 31 ottobre, data in cui la Gran Bretagna lascerà l’Unione europea, con o senza accordo. La firma della legge è avvenuta nello stesso giorno in cui la stampa ha pubblicato i dettagli di un documento ufficiale che prevede scenari preoccupanti per la Brexit in caso di mancato accordo: potrebbero verificarsi carenze alimentari, ritardi alle frontiere e ritardi anche nella fornitura dei medicinali. La relazione prevede anche un aumento generale dei prezzi in caso di mancato accordo. (agg. di Silvana Palazzo)

Ultime notizie, padre travolto da suv a Castelvolturno

Tragedia in quel di Castelvolturno, in provincia di Caserta, dove un uomo di 34 anni è stato investito e ucciso da un’auto pirata. L’episodio si è verificato attorno alle ore 20:30 di ieri sera, sabato 17 agosto, e la vittima, al momento dell’investimento, stava passeggiando tranquillamente in strada con il figlio, miracolosamente illeso. Ad investire il giovane sarebbe stato un suv Bmw modello X6 con targa polacca, che in base alle testimonianze avrebbe sbandato a causa dell’alta velocità, travolgendo appunto il 34enne. Dopo l’incidente, l’uomo alla guida è scappato a folle velocità senza prestare soccorso, poi individuato nella notte e arrestato. Il 34enne stava attraversando la strada assieme alla sua famiglia nei pressi del pub Bambusa, in via delle Acacie, quando un X6 gli è improvvisamente piombato addosso dopo aver superato a folla velocità due auto. Non c’è stato nulla da fare per Giorgio Galiero, la vittima, morto praticamente sul colpo dopo l’impatto violentissimo. Il figlio di 6 anni, che fortunatamente era a qualche metro di distanza dal padre, ne è invece uscito illeso ma sotto shock per la gravissima perdita subita. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Open Arms, 27 minori sbarcati

Si sblocca, anche se solo in parte, la situazione riguardante la Open Arms, l’imbarcazione della Ong su cui da 16 giorni si trovano più di 130 migranti. Nelle scorse ore è stato dato il via libera allo sbarco a terra di tutti i 27 minori a bordo non accompagnati, e sulla barca è quindi rimasto soltanto un minorenne, essendo con il fratello maggiore. L’ok definitivo allo sbarco è giunto nella giornata di ieri, nonostante forte scetticismo del ministro dell’interno, Matteo Salvini. Lo stesso titolare del Viminale ha fatto sapere che nella serata di ieri otto ragazzi hanno confessato ai poliziotti di essere maggiorenni. Il trasbordo dalla Open Arms a terra è stato reso possibile con l’aiuto di due motovedette della guardia costiera e della guardia finanza, e una volta giunti sul molo, i 27 giovani sono stati trasferiti presso l’hotspot di Lampedusa dove sono stati visitati e quindi registrati. Dopo lo sbarco dei ragazzi, a bordo dell’imbarcazione dell’organizzazione non governativa rimangono ora 107 persone. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Open Arms, Salvini “ok sbarco minori mio malgrado”

Ultime notizie: Matteo Salvini cede al premier Conte e autorizza lo sbarco dei minori a bordo della Open Arms, la nave ong spagnola carica di migranti che da 17 giorni attende di ricevere l’ok all’ingresso in un porto sicuro. Il ministro dell’Interno ha ceduto dopo che il Presidente del Consiglio lo aveva sollecitato ad acconsentire lo sbarco dei minori, ma non ha rinunciato a togliersi qualche sassolino dalle scarpe nei confronti del premier, divenuto nelle ultime settimane di crisi di governo, il suo principale contraltare:”Prendo atto – ha scritto il leader della Lega – in una missiva indirizzata a Conte – che disponi che vengano sbarcati i (presunti) minori attualmente a bordo della nave Open Arms. Darò pertanto, mio malgrado, per quanto di mia competenza e come ennesimo esempio di leale collaborazione, disposizioni affinché non vengano frapposti ostacoli all’esecuzione di tale Tua esclusiva determinazione, non senza ribadirTi che continuerò a perseguire in tutte le competenti sedi giurisdizionali l’affermazione delle ragioni di diritto che ho avuto modo di esporti”.

Ultime notizie: escursionista francese disperso nel Cilento

Proseguono senza sosta con l’utilizzo di aerei e droni le ricerche di Simone Gautier, l’escursionista francese di 27 anni disperso nel Cilento da ormai 9 giorni. Del giovane non si hanno più notizie dall’ultima telefonata che è riuscito a far partire al 112 per chiedere aiuto: l’esploratore sarebbe caduto in una scarpata durante un’escursione in solitaria rompendosi le gambe ma nella telefonata con i carabinieri non è stato in grado di indicare il luogo esatto in cui si trovasse, pur sostenendo di riuscire a vedere il mare. I familiari di Simone Gautier sono arrivati dalla Francia e sono aggiornati su tutti gli sviluppi, ma è la mamma in particolare a nutrire dubbi che il dispiegamento di forze sia misurato all’impresa da compiere: esplorare una zona ampia e impervia. Per questo ha lanciato un appello per rimpinguare il numero di persone impegnate nelle ricerche del figlio.

Ultime notizie: morti due fratelli nel Lago d’Iseo

Tragedia nel Lago d’Iseo, dove due fratelli pachistani di 17 e 18 anni sono morti in ospedale dopo essere annegati nelle acque della spiaggia Rino. Il primo a finire sott’acqua è stato il ragazzo di 17 anni: subito il fratello si è lanciato in acqua nel tentativo di soccorrere il minore, ma a sua volta è stato trascinato sotto dalle correnti senza riuscire a risalire. In quei terribili istanti anche un terzo fratello, di 19 anni, si è tuffato in acqua per tentare l’impresa disperata di salvare i due ragazzi, ma anche lui è andato in difficoltà ed è riuscito ad emergere soltanto grazie all’aiuto di un altro bagnante, che gli ha lanciato una ciambella tirandolo fuori. Nessuno dei tre ragazzi sapeva nuotare: sarebbero stati traditi da una buca poco lontano dalla riva.

Ultime notizie: Juve e Milan in amichevole

Indicazioni alterne per Juventus e Milan nelle amichevoli precampionato contro Triestina e Cesena. I bianconeri, senza Cristiano Ronaldo e Sarri influenzato, hanno vinto grazie ad un capolavoro di Paulo Dybala. L’argentino ha sorpreso il portiere avversario con un pallonetto da cineteca che ha oscurato anche il calcio di rigore fallito del possibile 2 a 0. Male invece il Milan, bloccato sullo 0 a 0 da un Cesena iscritto al prossimo campionato di Serie C che ha rischiato anche di beffare i rossoneri. Passo indietro per i ragazzi di Giampaolo rispetto alle ultime uscite: manovra sterile, poche idee in avanti. Insomma, qualcosa da rivedere in vista dell’esordio di campionato ad Udine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA