Ultime notizie/ Oggi ultim’ora coronavirus Italia: aumentano contagi, +629 in 24 ore

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Virginia Raggi è pronta a ricandidarsi come Sindaco di Roma; preoccupano i numeri dei contagi da Coronavirus.

app immuni applicazione coronavirus lapresse 640x300
App Immuni (Foto: LaPresse)

Ultime notizie: aumentano ancora i contagi in Italia. Nelle ultime 24 ore sono 629 i nuovi positivi registrati dal Ministero della Salute: ieri erano stati 574. Sale anche il conto dei morti, con 4 nuovi decessi che portano il totale delle vittime dall’inizio dell’epidemia a quota 35.392. I maggiori incrementi si registrano in particolare in Veneto (+120), Lombardia (+94) e Emilia Romagna (+71). Le uniche Regioni che nella giornata odierna non hanno riportato nuovi casi sono Trentino e Valle d’Aosta. Per quanto riguarda l’ambito sanitario: sono in calo i ricoverati con sintomi (764, -7), così come si guadagna un posto in terapia intensiva (55 ad oggi i ricoverati). Aumentano invece i soggetti in isolamento domiciliare (13.587, +165) . I dimessi ed i guariti sono 203.640, 314 in più di ieri. (agg. di Dario D’Angelo)

Ultime notizie, Crisanti: “Lockdown locali saranno inevitabili”

Non sono quelle sperate, ma probabilmente sono quelle attese le parole di Andrea Crisanti, docente di Microbiologia dell’Università di Padova, sull’evoluzione del coronavirus in Italia. Intervistato da Il Messaggero, uno degli artefici del “modello Veneto” di gestione dell’epidemia ha dichiarato: “Non sono ottimista, mi pare evidente che nel giro di 10-20 giorni arriveremo ad almeno mille casi positivi giornalieri. Quello che non si riesce a spiegare è che più i nuovi positivi aumentano, più crescono le possibilità di avere pazienti in terapia intensiva. E di vedere un incremento dei decessi, purtroppo”. Crisanti ha aggiunto: “Purtroppo la dinamica dell’epidemia è ormai chiara, il ritmo di crescita è costante, mi pare improbabile che si riesca a frenare. Certo, come sempre succede, avremo un calo domenica e lunedì, con i dati riferiti al fine settimana quando rallenta l’esecuzione dei tamponi, ma la tendenza è consolidata”. Dunque, che fare? “Il punto di rottura lo avremo quando i focolai, per dimensioni e per numero, riusciranno a sopraffare la capacità di risposta del sistema sanitario. Si passerà dalla trasmissione a focolaio a trasmissione diffusa. Mi spiace, ma a quel punto dovrà essere chiaro che le zone, le aree, in cui capiterà questo dovranno essere chiuse immediatamente. Non ci sarà alternativa ai lockdown locali”. (agg. di Dario D’Angelo)

Ultime notizie: iscritti Rousseau dicono sì ad alleanza con Pd

Il voto della base sulla piattaforma Rousseau apre alla nuova candidatura della Raggi e ad accordi del M5S Con l’80% dei si la base del M5S ha dato il via libera ad un potenziale terzo mandato di Virginia Raggi quale sindaca di Roma autorizzando anche eventuali accordi elettorali in vista delle elezioni amministrative e regionali del 21 settembre. Il Segretario del PD Zingaretti apre ad un accordo col M5S ma precisa che non sosterrà la candidatura della stessa Raggi. Sempre per la politica il presidente dell’INPS Tridico sostiene il proprio operato nel corso di un’audizione odierna alla camera dei Deputati ma, almeno in quel contesto, non fa alcun nome dei politici che hanno chiesto ed ottenuto il bonus da 600 euro per le partite IVA.

Ultime notizie, a due anni dal crollo del Ponte Morandi

In una commovente cerimonia a due anni dal crollo del ponte Morandi, la città si è fermata per un minuto di silenzio per ricordare le 43 vittime. Il Presidente Mattarella, in un messaggio dedicato all’evento, ha sollecitato la necessità di collaborare per sviluppare la necessaria cultura della sicurezza. Il Presidente del Consiglio Conte, unendosi ai familiari delle vittime, ha invece invocato che venga fatta giustizia nel più breve tempo possibile.

Ultime notizie, Coronavirus: ecco i dati di ieri

Tre vittime e 574 nuovi contagi, sono questi i numeri di ieri della pandemia da COVID 19 in Italia alle prese con nuove misure per rallentare i casi e bloccare la movida proprio alla vigilia del Ferragosto. Regioni in ordine sparso nelle decisioni sia sulle discoteche e sui luoghi della movida in genere, con la Calabria che ha chiuso ogni attività in cui si pratica il ballo, e Toscana ed Emilia Romagna in primis che hanno invece stabilito nuove norme per l’apertura fra cui un dimezzamento della capienza delle strutture (esclusivamente all’aperto) e la distanza interpersonale non inferiore ai due metri durante il ballo, attività che dovrà comunque prevedere l’uso della mascherina. Caos anche per i controlli a chi proviene dai paesi a maggior rischio come Malta, Grecia e Croazia. Alcune regioni hanno disposto la quarantena in attesa dell’esito dei controlli altre, come l’Emilia Romagna, non hanno invece limitato la circolazione di chi torna da quei paesi. Ancora non attivi i sistemi di controllo rapido in aeroporto.

Ultime notizie, funerali per i quattro giovani morti nel cuneese

Dolore ed incredulità nel corso dei funerali di quattro dei giovani morti nella notte di San Lorenzo mentre andavano in montagna proprio per la tradizione del vedere le stelle cadenti nel cuneese. Una testimone, a bordo dell’auto, ha dichiarato che la velocità dell’auto era moderata e che senza un motivo apparente sono poi caduti nella scarpata. La Procura ha intanto disposto l’autopsia dell’autista anche per verificarne le condizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA