Ultime notizie/ Ultim’ora di oggi: Roma, forte scossa terremoto (23 giugno 2019)

- Carmine Massimo Balsamo

Ultime notizie, ultim’ora di oggi: Di Maio vs Di Battista, il capo del M5S è una furia contro il suo “gemello” (23 giugno 2019)

terremoto roma ingv
Terremoto Roma (Ingv)

Terremoto a Roma: una forte scossa è stata avvertita alle 22.43 della serata di domenica 23 giugno. Il sisma è stato di magnitudo 3.7, ma inizialmente si era parlato di magnitudo 4.1, dato poi corretto dall’Ingv, che ha individuato l’epicentro a Colonna. Il comune appartiene alla città metropolitana di Roma Capitale e si trova a 24 chilometri dal centro città e a 12 chilometri da Tivoli. La circolazione sulla Metro C è stata «temporaneamente interrotta per verifiche», spiega l’Atac. Per ora non si segnalano danni né richieste di intervento ai vigili del fuoco. Questi ultimi lo hanno precisato su Twitter: «#23giugno 22:43, scossa #terremoto ML 3.7 registrata a Colonna (RM), nella zona dei Castelli Romani: al momento nessuna richiesta di soccorso né segnalazione di danni sono giunte ai #vigilidelfuoco tramite il NUE 1-1-2». Qui tutti gli aggiornamenti sulla scossa di terremoto a Roma. (agg. di Silvana Palazzo)

Ultime notizie, furia Di Maio vs Di Battista

Dura polemica all’interno del Movimento 5 Stelle, con il ministro del lavoro e dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, furioso contro il “gemello” Alessandro Di Battista. Quest’ultimo, nel suo libro “Politicamente scorretto”, ha criticato pesantemente il Movimento al governo, definendo i suoi esponenti “burocrati chiusi nei ministeri”. Stando a quanto riportato da Fanpage, Di Maio si sarebbe rivolto così ai colleghi durante un’assemblea territoria a Terni: «Noi siamo andati al governo per fare le cose, finché ci consentirà queste condizioni di farle, io continuerò. Perché se invece il tema è fare il ragionamento politico…è per questo che io mi sono incazzato in questi giorni quando ho sentito questa frase ‘burocrati chiusi nei ministeri’. In campagna elettorale ho fatto 10mila chilometri in un mese, perché fino al mese prima abbiamo lavorato nei ministeri a tambur battente». Pronta la controreplica di Di Battista, che arrivando al Rousseau City Lab a Catania, ha spiegato: «Non rispondo alle polemiche montate ad arte tra me e Luigi. Domani lo chiamo ed è tutto a posto. Non mi interessa assolutamente questa polemica, quindi non mi ci infilo». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, cyber attacco Usa vs Iran

Gli Stati Uniti hanno sferratto un attacco nei confronti dell’Iran, ma non con le armi convenzionali. Come riferito in queste ultime ore da numerosi organi di informazione, gli Usa hanno lanciato una cyber offensiva contro un gruppo di intelligence iraniano ritenuto responsabile dell’attacco alle petroliere nel Golfo dell’Oman degli scorsi giorni. L’operazione portata avanti dall’Us Cyber Command, sarebbe avvenuta due giorni fa, quando Donald Trump ha fermato i bombardamenti contro le stazioni radar e le batterie missilistiche, dopo aver dato il suo ok. In base a quanto rivelato da tre funzionari americani all’Associated Press, il cyber attacco avrebbe disabilitato gli apparati informatici iraniani di controllo dei sistemi missilistici iraniani, ed era in preparazione da diverse settimane. Stando a quanto sottolineato da CrowdStrike e FireEye, pare che negli ultimi tempi alcuni hacker iraniani abbiano attaccato alcune agenzie governative statunitensi e diversi settori economici, attraverso una serie di email di spear-phishing contenenti software dannosi, con l’obiettivo di infiltrarsi nei sistemi informatici a stelle e strisce. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Italia flagellata dal maltempo

Da Torino a Milano, passando per Bologna e Modena: Italia messa in ginocchio dal maltempo, registrati danni e feriti. Grandine e allarme frane in tutto il Piemonte, con la A5 che è stata chiusa per motivi di sicurezza. Da registrare anche un decesso, un 65enne è stato rinvenuto senza vita lungo il fiume di Vignassa. Danni ingenti anche a Milano, dove sono crollati dei pannelli dei controsoffitti dell’ospedale Sacco: fortunatamente non ci sono feriti, ma sono stati diversi i disagi per medici e pazienti. In Emilia Romagna, invece, nubifragi, grandine e downburst: sono almeno 30 le persone rimaste ferite a causa del maltempo, allerta a Bologna e Modena. Questa la testimonianza di un residente del bolognese: «Scene di panico. Sui viali la gente che scappava, le auto ferme con le quattro frecce. Qualcuno è rimasto leggermente ferito».

ULTIME NOTIZIE, OMICIDIO-TENTATO SUICIDIO A CREMONA

Dramma a Cremona: ieri un 27enne di origini ivoriane ha ucciso la figlioletta di 2 anni a coltellate e poi ha tentato di togliersi la vita con almeno quattro fendenti. L’uomo è stato arrestato per omicidio volontario e sta lottando in queste ore tra la vita e la morte. L’uomo, un operaio, abitava nell’abitazione di via Massarotti da circa un mese dopo la separazione dalla moglie e, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stata proprio il divorzio dalla compagna 34enne a scatenare la sua violenza. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Cremona, insieme ai sanitari del 118, ma per la piccola non c’è stato niente da fare: i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il 27enne lavorava come operaio in un’azienda locale per la produzione e lavorazione di materie plastiche e quello di ieri era il primo incontro con la figlia dopo la separazione dalla coppia.

ULTIME NOTIZIE, GIGI SIMONI COLTO DA UN MALORE: CONDIZIONI GRAVI

Gigi Simoni colto da un malore: l’ex allenatore versa in condizioni critiche nel reparto di terapia intensiva presso l’Ospedale Cisanello di Pisa. L’ottantatreenne è stato immediatamente trasferito dalla sua abitazione di San Piero a Grado all’ospedale toscano: i medici hanno riscontrato immediatamente la gravità della situazione e la prognosi è riservata. Al suo fianco i familiari più stretti: le sue condizioni sono costantemente monitorate dai sanitari della struttura pisana, che hanno evidenziato come il quadro clinico dell’ex Inter e Brescia sia decisamente complicato. Nelle ultime ore sono state decine i messaggi di stima e di vicinanza a Simoni, con il suo allievo Alberto Gilardino che ha ricordato ai microfoni di Sky Sport: «Per me è stato un secondo padre, mi ha fatto esordire in Serie A il 6 gennaio del 2000. Spero non sia nulla di grave, gli faccio un grandissimo in bocca al lupo».

ULTIME NOTIZIE BASKET, UMANA REYER VENEZIA CAMPIONE D’ITALIA

Finale scudetto basket, Umana Reyer Venezia campione d’Italia: la formazione di De Raffaele ha sconfitto 87-61 Dinamo Sassari in Gara-7, quarto tricolore per la compagine veneta. Prestazione di grande carattere per i lagunari, trascinati da un super Bramos (22 punti) e dal solito Haynes (21 punti); niente da fare per Banco di Sardegna, con i ragazzi di Gianmarco Pozzecco che possono comunque dirsi soddisfatti per lo straordinario cammino. «Abbiamo fatto un capolavoro», la soddisfazione di De Raffaele, con il tecnico che ha tenuto ad evidenziare: «Complimenti a Sassari, grande avversaria: questo è un capolavoro frutto di un lavoro profondo, durante l’anno abbiamo avuto mille problemi, tutti gestiti alla grande. Abbiamo coeso un gruppo, è un tricolore frutto di idee, anche andando contro a tante critiche». Amareggiato ma comunque orgoglioso Pozzecco: «Grandissimi complimenti a Venezia, sono stati grandiosi. Come dicevo prima della gara, vincere è bello ma non è la cosa più importante: devo ringraziare ancora i miei giocatori, la grande impresa l’abbiamo fatta. Sarebbe stato bello vincere anche lo scudetto, ci siamo arrivati vicino», le sue parole a Eurosport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA