Ultime notizie/ Ultim’ora oggi Napoli: riciclaggio auto rubate, 17 arresti

- Carmine Massimo Balsamo

Ultime notizie, ultim’ora oggi. 17 persone sono state arrestate quest’oggi a Napoli, banda dedita al riciclaggio di auto rubate (16 ottobre 2019)

omicidio cusano milanino
Carabinieri (LaPresse)

Una banda dedita al riciclaggio di auto rubate è stata sgominata quest’oggi dai carabinieri, in provincia di Napoli. Come riferisce l’agenzia Ansa, in manette sono finite diciassette persone, di cui 11 agli arresti domiciliari, a seguito di un’ordinanza del gip del tribunale di Napoli Nord. Agli arresti si è giunti dopo un’indagine eseguita da marzo a novembre dello scorso anno, condotta dai carabinieri di Grumo Nevano, dopo che erano stati scoperti in un capannone abbandonato una serie di pezzi di autovetture. E’ stato così appurato che alcuni malviventi hanno successivamente acquistato le auto rubate, per poi smontarle e vendere i pezzi di ricambio ai rivenditori, che poi a loro volta li cedeva agli acquirenti finali. Un centinaio le auto riciclate in sei mesi, per un valore totale di circa due milioni di euro. Numerose le persone denunciate, mentre cinque officine sono state sequestrate. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Manovra 2020: arriva l’ok del Cdm

E’ arrivato solamente poco fa, attorno alle ore 5:00 di questa mattina, l’ok del consiglio dei ministri alla Manovra 2020. La legge di bilancio per l’anno che verrà è stata approvata a Palazzo Chigi a seguito di una riunione che si è protratta per tutta la notte, viste le scadenze incombenti. Numerose le novità introdotte, a cominciare dalle misure contro la lotta all’evasione fiscale. Ecco che quindi il tetto di contanti spendibili scenderà a 2000 euro nel 2020 e nel 2021, per poi tornare ai vecchi 1000 euro nei successivi anni. Aumentano le pene, con 8 anni di carcere per la dichiarazione fraudolenta. Confermati gli incentivi ai pagamenti elettronici, con un superbonus che permetterà di riottenere una quota delle spese effettuate in formato digitale, quindi con bancomat e carte di crediti. “La manovra è espansiva, dobbiamo ritenerci soddisfatti – ha specificato Conte – pure in un quadro di finanza pubblica particolarmente complesso siamo riusciti a evitare l’incremento dell’iva, che era il nostro primo obiettivo. E potendo ridisporre di risorse finanziarie aggiuntive che si sono manifestate nelle ultime settimane siamo riusciti a costruire una manovra che realizza vari punti del programma di governo”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, guerra Turchia-Siria, sanzioni Usa

Per paralizzare la guerra in Siria il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha imposto severe sanzioni nei confronti dei responsabili del governo turco e a carico di coloro che sostengono una politica destabilizzante. Su richiesta esplicita di Trump, il vice Mike Pence – capo di una delegazione antimilitarista – si è recato in Turchia per avviare bonarie trattative. Nel frattempo continuano gli arresti nei confronti di coloro che portano avanti una politica terroristica. Hakkari, Yuksekova, Nusaybin ed Ercis sono già stati assicurati alla giustizia. Il tycoon statunitense è sempre più convinto a distruggere completamente l’economia turca se non dovesse essere dichiarato il “cessate al fuoco”.

Ultime notizie, diktat di Recep Erdogan

Secondo il presidente turco Recep Erdogan, per avvalorare la sua offensiva militare, la comunità internazionale dovrebbe accogliere tutti i rifugiati della Siria in quanto la Turchia ha superato il limite di sopportazione e di tolleranza nei confronti dei rifugiati siriani. Erdogan ha fatto sapere che il suo Paese ha già speso più di 40 miliardi di dollari per garantire assistenza medica e dimora. Senza l’ausilio economico di altri Paesi, la Turchia non potrebbe impedire l’immigrazione verso l’Occidente dei profughi.

Ultime notizie, manovra: trattativa serrata

Manovra 2020, la maggioranza politica si è riunita per trovare un accordo su questioni ancora lasciate in sospeso: i punti da risolvere ancora sono Quota 100 e il carcere per gli evasori fiscali. Per contrastare l’evasione, è emersa l’ipotesi di abbassare la soglia dell’uso del contante. Le agevolazioni fiscali per imporre l’uso delle carte e l’imposizione del prelievo mensile di 1000 stanno trovando ampio consenso. Salvini ha dichiarato che scenderà in piazza domani, giovedì 17 ottobre, per protestare contro gli aumenti dei prezzi di prima necessità, della benzina e delle tasse. Forza Italia ha espresso solidarierà a Salvini.

Ultime notizie, malnutrizione: situazione drammatica in Italia

In Italia emerge sempre di più il problema “obesità”. Secondo il presidente dell’Unicef Italia, Francesco Samengo, i bambini a partire dai 5 anni mangiano in modo inesatto. Se non si pone un rimedio, l’obesità infantile potrebbe cagionare un grosso danno alla nostra sanità. Dal 2000 al 2015, la percentuale dei bambini obesi è aumentata del doppio. A parere di Samengo anche le catastrofi legate al clima avrebbero comportato un’importante crisi alimentare. Una delle cause che sta danneggiando la qualità del cibo, generando importanti perdite economiche in agricoltura, è data dalla siccità. Solo con uno studio ragionato sui nostri ambienti di vita e di produzione si potrà migliorare la nostra salute, anche quando le piogge non saranno esuberanti. Per contrastare la siccità si pensa ad intensificare i bacini di raccolta, i piccoli canali per bloccare l’umidità ed al riciclaggio delle acque domestiche.

Ultime notizie, Liguria: piogge forti sul ponente genovese

A metà giornata è arrivata la perturbazione che ha portato intense piogge su tutta la Liguria. I vigili del fuoco, intervenuti durante l’intera giornata nei sottopassaggi dell’Aurelia e in Valpolcevera, hanno obbligato i dirigenti scolastici a tenere chiuse le scuole del Ponente genovese per motivi di sicurezza. Si sono riscontrati disagi per la circolazione dei treni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA