Ultime notizie/ Ultim’ora Congo: ambasciatore italiano e carabiniere morti in attacco

- Silvana Palazzo

Ultime notizie, ultim’ora: Luca Attanasio, ambasciatore italiano in Congo, è stato ferito a morte durante un attacco alle Nazioni Unite: i primi dettagli

Unicef contro l'Ebola in Congo
Congo, l'Unicef contro il virus Ebola (LaPresse, 2019)

Giungono notizie drammatiche dal Congo circa l’uccisione dell’ambasciatore italiano. Stando a quanto riportato in queste ultime ore da Repubblica, citando l’agenzia Reuters, Luca Attanasio, ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo, sarebe rimasto ucciso dopo essere stato coinvolto in un attacco organizzato nei confronti di un convoglio delle Nazioni Unite, nella zona orientale dello stesso Paese, così come riferito da un portavoce del Parco nazionale di Virunga. Stando a quanto aggiunto dal portavoce, coloro che hanno portato a termine l’attacco avrebbero tentato di rapire il personale delle Nazioni Unite, senza fortunatamente riuscirci.

Inizialmente si parlava di semplice ferimento da parte di Luca Attanasio, ma in seguito sia l’agenzia Ansa, quanto la Rai, hanno purtroppo comunicato il decesso del nostro connazionale. L’uomo sarebbe deceduto dopo il trasporto in ospedale e nell’attacco sarebbe morto anche un carabiniere: attesi aggiornamenti nel corso della giornata. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Firenze: 21enne morto dopo caduta dal quarto piano

Una vera e propria tragedia quanto avvenuto nelle scorse ore a Firenze: uno studente del Polimoda, un 21enne originario di Monza, è morto dopo essere caduto dal quarto piano. La vicenda risale di preciso alla notte scorsa, quella fra il 21 e 22 febbraio, attorno alle ore 3:00: come riferisce l’agenzia Ansa il ragazzo si trovava presso un palazzo nel centro del capoluogo toscano, in via di Porta Rossa, dove è appunto caduto. Come riferito dai carabinieri, il ragazzo si trovava in casa con altri studenti al momento della tragedia, e sono in corso le indagini per ricostruire nel dettaglio quanto accaduto.

In base a quanto emerso fino ad oggi, sarebbe comunque escluso il coinvolgimento di altre persone, con lo studente che avrebbe fatto tutto da solo: il ragazzo è caduto da una finestra, precipitando poi verso la corte interna del palazzo. Al momento della caduta stava passando una serata in compagna di altri studenti e i carabinieri hanno trovato numerose bottiglie di alcolici all’interno dell’appartamento, forse consumate nel corso della serata. Disposta l’autopsia sul corpo del ragazzo. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, al via Cdm per decreto Covid

Si è tenuto ieri sera in videoconferenza la riunione tra il Governo e i governatori delle regioni in vista del Cdm di questa mattina nel quale saranno emesse le nuove misure, con il divieto di spostamento tra le varie regioni che sarà certamente prorogato. I vari governatori hanno preparato una bozza delle loro proposte per chiedere al Premier un “cambio di passo” anche per quanto riguarda la questione dei vaccini. Tra le misure richieste c’è la revisione del sistema delle zone e dei parametri attraverso i quali vengono determinati i colori. Sulla situazione dell’emergenza si è fatto sentire anche il leader della Lega, Matteo Salvini, il quale ha richiesto che Arcuri venga sostituito, affermando che ha fallito nel suo compito. A questo incontro hanno partecipato a nome del Governo Mariastella Gelmini e Roberto Speranza, rispettivamente ministro degli Affari Regionali e della Salute. Oltre al sistema dei colori per le regioni dovrebbero anche essere confermate delle chiusure locali nei punti critici del contagio. La novità è rappresentata dal metodo di preparazione dei vari decreti, con le misure che si adottano decise in anticipo e non nei giorni precedenti la loro entrata in vigore.

Ultime notizie: coronavirus, il bollettino di ieri

Con 13.452 nuovi casi di positività al coronavirus su 251mila tamponi effettuati il bollettino di ieri del Ministero della Salute ha evidenziato un tasso di contagio al 5,4%, in aumento rispetto al dato del giorno prima, 4,8%. Calano invece i decessi, che ieri sono stati 232. Per quanto riguarda i ricoveri, i numeri evidenziano un aumento di 31 unità per quanto riguarda le terapie intensive mentre l’aumento dei ricoveri ordinari è di 79 unità. Con gli 8.946 guariti il numero totale delle persone positive registra un incremento di 4.162 persone. I conteggi relativi alle varie regioni vedono la Lombardia con 2.514 casi ed è l’unica sopra a questa cifra. Sopra quota mille l’Emilia Romagna con 1.852, la Campania con 1.658 casi e la Sicilia con 1.411. Quota mille sfiorata dalla Toscana con i suoi 968 casi. Tre le regioni con incrementi a due cifre, la Sardegna, la Basilicata ed il Molise, mentre la Valle d’Aosta ha fatto registrare solo 5 nuovi casi.

Ultime notizie: Luna Rossa vince la Prada Cup

Con il successo nelle due regate disputate nella notte italiana, Luna Rossa si è portata sul 7 a 1 nei confronti di Britannia ed ha quindi conquistato la Prada Cup e con essa l’accesso alla finale dell’America’s Cup che avrà inizio il prossimo 6 marzo e che vedrà la barca italiana affrontare i detentori della coppa, New Zealand. Le ultime due regate sono state entrambe appannaggio di Luna Rossa che ha così confermato ampiamente il proprio vantaggio nei confronti degli inglesi a cui ha lasciato solo 1 successo parziale.

Ultime notizie: all’Inter il derby di Milano

L’Inter vince nettamente il derby di Milano con due reti di Lautaro e una di Lukaku confermando la propria superiorità sul Milan che ora si trova a 4 punti di distacco dai cugini. I nerazzurri dopo l’esclusione dalle coppe puntano tutto sul successo in campionato. Il posticipo serale che ha visto impegnata la Roma a Benevento si è concluso con un deludente pareggio a reti bianche per i giallorossi. Nelle altre gare si sono registrati il pareggio di Parma, 2 a 2 con l’Udinese, ed il successo dell’Atalanta sul Napoli per 4 a 2, molto importante nella corsa alle posizioni Champions.

© RIPRODUZIONE RISERVATA