ULTIME NOTIZIE/ Oggi ultim’ora maltempo Verona: temporale, grandine e strade allagate

- Dario D'Angelo

Ultime notizie e ultim’ora di oggi, domenica 23 agosto 2020: maxi temporale a Verona, maltempo forte con strade allagate e alberi sradicati

Allerta maltempo
Immagini di repertorio (laPresse, 2019)

Erano previsti peggioramenti del maltempo al Nord Est e puntualmente sono arrivati, con la città di Verona più colpita di tutti: sono gravi i danni perpetrati alle strade sia del centro che nella periferia, con pioggia e grandine che hanno allagato le vie anche del centro storico stracciando alberi e per fortuna senza colpire vittime. Il fortissimo temporale ha disastrato in particolare il quartiere residenziale di Borgo Trento e il rione Veronetta ma danni sono segnalati anche in Valpolicella con pesanti conseguenze anche su alcuni vigneti della zona: nel centro di Verona i danni maggiori si hanno, secondo Verona Sera, nelle vie Corso Porta Borsari e Veronetta, ma anche Ponte Pietra e Via Sant’Alessio. (agg. di Niccolò Magnani)

ULTIME NOTIZIE, PALERMO: AUTO INVESTE E UCCIDE CICLISTA

Dramma a Palermo: auto investe e uccide ciclista 56enne, pirata della strada si consegna alle forze dell’ordine solo dopo la tragedia. Come riportato da Repubblica, la vittima è il 56enne Pasquale Sorce, noto nel mondo dei bikers siciliani: l’uomo stava rientrando a casa dopo una pedalata ma all’altezza di Buonfornello è stato investito da una vettura guidata da un 24enne. Quest’ultimo, fuggito dopo il dramma, si è presentato successivamente agli agenti di polizia: è stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Per il ciclista non c’è stato nulla da fare: i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. In corso le indagini per ricostruire l’incidente ed accertare eventuali responsabilità. (Aggiornamento di MB)

ULTIME NOTIZIE, GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS

Ultime notizie coronavirus in Italia: i nuovi contagi sfondano il muro dei 1000 casi. Sono per la precisione 1071 quelli registrati dal ministero della Salute nel bollettino odierno. Sono tre invece le persone morte nelle ultime 24 ore. In ogni caso non può non preoccupare la rapida ascesa riscontrata nei nuovi casi di coronavirus negli ultimi giorni: basti pensare che l’ultima volta in cui erano stati superati i mille casi era lo scorso 12 maggio. Una vera e propria impennata si è verificata oggi nel Lazio con 215 casi: si tratta del record negativo assoluto dall’inizio dell’epidemia, anche considerando il lockdown. A seguire la Lombardia, che ha avuto 185 casi, ed il Veneto, con 160. Il totale delle persone che risultano positive oggi è di 17.503. Aumentato anche il numero totale dei tamponi eseguiti che è stato superiore alle 78.000 unità.

ULTIME NOTIZIE, VIVIANA SI E’ SUICIDATA

Adesso arriva la conferma dell’autopsia: Viviana Parisi si è suicidata. La caduta dal traliccio non è stata accidentale ma frutto della precisa volontà di farla finita. Come riportato da La Stampa, oggi l’avvocato Pietro Venuti, legale della famiglia Mondello, ha spiegato che Vivina e il figlio Gioele potrebbero essere morti in due momenti e in due luoghi distinti. “Magari la madre aveva perso Gioele per un attimo ed era salita sul pilone per tentare di avvistarlo, finendo giù accidentalmente. E’ probabile che il bimbo sia caduto da qualche altra parte e successivamente sia stato assalito dagli animali. Da quello che abbiamo visto sarebbe stato difficile anche per gli animali trascinare il corpo del piccolo nel posto dove sono stati trovati i resti. Comunque speriamo che questi sopralluoghi possano chiarire la vicenda. Eppure adesso la Polizia Scientifica non sembra più nutrire dubbi sul fatto che Viviana abbia deciso di farla finita lanciandosi di proposito dal traliccio dell’Enel, con ogni probabilità dopo aver ucciso Gioele.

ULTIME NOTIZIE, REGIONALI: PD-M5S ALLEATI SOLO IN LIGURIA

Nelle sei regioni che andranno al voto il 20 e 21 settembre prossimi per eleggere presidenti e consiglieri, ed in Valle d’Aosta dove si rinnova solo il consiglio regionale, sono scaduti i termini per la presentazione delle liste. In totale, nelle sei regioni, sono 36 i candidati in rappresentanza di vari partiti e gruppi. In tutte le regioni i partiti del centrodestra si sono presentati a sostegno di un solo candidato, confermando l’intenzione di muoversi da coalizione anche a livello locale. Al contrario i due partiti di governo, Pd e M5s, nonostante il via libera di Rousseau si sono alleati soltanto per la regione Liguria. Sempre il 20 ed il 21 settembre, in contemporanea, si voterà in due collegi uninominali, uno in Sardegna ed uno in Veneto ed in circa 1000 comuni. Gli elettori sono inoltre chiamati alle urne in tutta Italia per il referendum confermativo relativo alla riduzione del numero dei parlamentari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA