ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi Cina: 18 ragazzi morti in scuola di arti marziali

- Alessandro Nidi

Ultime notizie, ultim’ora oggi. In Cina 18 ragazzi sono morti in una scuola di arti marziali: un incendio non gli ha dato scampo, i dettagli

cina coronavirus 11 lapresse1280 640x300
(LaPresse)

Immagine tragedia in Cina dove 18 ragazzi sono morti, tutti facenti parte di una scuola di arti marziali. Come riferito in queste ultime ore da numerose testate online italiane, a cominciare dall’agenzia Ansa, le vittime sarebbero tutte giovanissimi, avendo fra i 7 e i 16 anni di età, e il loro decesso sarebbe stato causato da un incendio sviluppato appunto in un centro di arti marziali situato presso la zona centrale dell’immensa nazione cinese.

A darne notizia sono state le autorità locali che hanno altresì spiegato che oltre alle 18 vittime sono rimaste coinvolte 16 persone, tutte ferite dopo l’incendio, anche se non è ben chiaro con quale gravità. La cosa certa è che il responsabile della scuola di arti marziali, situata presso la provincia di Henan, è stato arrestato, ed al momento si trova nelle mani delle autorità giudiziarie. Sempre in base alle indiscrezioni emerse pare che la maggior parte delle vittime siano allievi della scuola: i soccorsi sono stati tempestivi ma inutili, visto che i giovani sono morti a causa delle fiamme e dei fumi esalati. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Camera cancella esame Stato per laureati

Le ultime notizie relative al bollettino Coronavirus segnalano ulteriori rallentamenti dell’epidemia, con 927 nuovi casi contro i 951 del giorno precedente, e 10 morti, in netto calo rispetto ai 30 registrati mercoledì. Resta stabile allo 0,5% il tasso di positività. Il numero dei guariti aumenta di 6.566 unità, con il totale degli attualmente positivi che scende a 62.309.

Ultime notizie, Miami crolla un palazzo di 12 piani

Un condominio di 12 piani che si trovava in Collins Avenue, a Miami, città tra le maggiori della Florida, è crollato e attualmente centinaia di soccorritori sono impegnati a scavare per cercare i sopravvissuti. Un giovane è stato estratto vivo dalle macerie, ma, secondo i soccorritori, ci saranno sicuramente molte vittime. Finora ne è stata accertata solamente una e anche il numero dei feriti non è stato comunicato. Nell’area del crollo si trovano condomini e hotel e una serie di appartamenti sia vecchi che nuovi e l’edificio parzialmente crollato, il Champlain Towers, era stato eretto nel 1981 e contava in totale di più di 100 abitazioni.

Ultime notizie, i nuovi sviluppi della polemica sul DDL Zan

Dopo le parole di ieri del premier, Mario Draghi, anche il cardinale Parolin è intervenuto per chiarire il contenuto del documento che è stato presentato alle autorità italiane. L’alto prelato ha confermato quanto detto dal capo del governo italiano parlando di “stato laico” e ha detto che il Vaticano non chiede il blocco del DDL, ma è preoccupato per alcuni aspetti dello stesso, principalmente per quanto riguarda le interpretazioni che potrebbero venire date dopo la sua promulgazione da parte dei tribunali.

Ultime notizie, addio all’esame di Stato per i laureati che devono accedere alle professioni

Con l’approvazione dell’apposita legge da parte della Camera dei Deputati, non sarà più necessario superare l’esame di Stato per poter accedere alle professioni, ma sarà sufficiente aver conseguito la laurea. Questo vale per una serie di professioni come lo psicologo, il farmacista, l’odontoiatra e il veterinario. Per tutte sarà sufficiente un tirocinio pratico-valutativo. Questa riforma, secondo Maria Cristina Messa, è la prima del Pnrr. In precedenza, a causa dell’epidemia di covid, questo stesso metodo era stato deciso per la facoltà di medicina. Per la definitiva approvazione, la legge passa ora all’esame dell’assemblea di Palazzo Madama.

Ultime notizie, storica svolta dell’UEFA

Anche il mondo del calcio subisce una svolta importante. Si tratta dell’abolizione del valore “doppio” alle reti che venivano segnate in trasferta durante le gare a eliminazione diretta. Con questo cambiamento, l’ente europeo che gestisce le più importanti competizioni internazionali riporta alla situazione precedente che vedeva l’effettuazione, in caso di pareggio al termine delle due gare, dei tempi supplementari ed eventualmente dei calci di rigore.

Ultime notizie, 30enne ucciso a Napoli a colpi di pistola

Un uomo di 30 anni è stato ucciso a Piscinola, nella periferia nord di Napoli, con due colpi di pistola, uno dei quali lo ha raggiunto nella zona cervicale. Con questo omicidio la città torna ad essere interessata da episodi di violenza che recentemente erano diminuiti. La vittima della sparatoria si chiamava Antonio Avolio e, secondo i primi riscontri effettuati dalle forze dell’ordine, era un ex affiliato al clan Russo ed era stato scarcerato da un anno dopo essere stato arrestato cinque anni fa. Al momento dell’uccisione si trovava a bordo di una motocicletta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA