Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, maxi operazione anti ‘ndrangheta: 48 arresti

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi: le forze dell’ordine hanno dato vita ad una maxi operazione anti ‘ndrangheta: 48 persone arrestate

polizia reato rapina omicidio napoli 1 lapresse1280 640x300
Polizia (LaPresse)

E’ in corso in tutta Italia una maxi operazione delle forze dell’ordine contro la ‘ndrangheta, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catanzaro, denominata Basso profilo. Duecento fra donne e uomini della Dia sono impegnati nell’operazione, mentre sono 170 quelli facenti parte della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, con l’aggiunta di quattro unità cinofile e un elicottero.

Stando a quanto comunicato dall’agenzia Ansa, tredici persone sarebbero state arrestate e portate in carcere mentre sono 35 quelle finite ai domiciliari: in corso comunque in questi minuti una conferenza stampa nella sede della Corte d’Appello di Catanzaro alla presenza del procuratore capo locale, Nicola Gratteri, e di Maurizio Vallone, numero uno della Dia, per fornire maggiori dettagli. Tra gli arrestati vi sarebbero molti “colletti bianchi” di Catanzaro e provincia, come scrive l’Ansa, nonché i principali esponenti delle ‘ndrine come “Bonaventura” “Aracri”, “Arena” e “Grande Aracri”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie: Conte è salito al Quirinale

Il bollettino che è stato diramato dal ministero della Salute vede 13.571 nuovi casi di coronavirus, con un aumento in assoluto rispetto a martedì, anche per effetto dell’aumento del numero dei tamponi, 279.762, mentre il tasso di positività è tornato a crescere seppur di poco, fermandosi al 4,9% contro il 4,1% di martedì. Il numero dei decessi odierni cala rispetto al giorno precedente, con 524 vittime. Si registra un calo dei pazienti in terapia intensiva, – 26 unità, così come nei reparti ordinari, – 230 unità. In totale i ricoverati nelle terapie intensive sono 2.461, mentre nei reparti ordinari si trovano 22.469 pazienti. I numeri relativi alle regioni vedono di nuovo in testa la Lombardia con 1876, seguita dalla Sicilia dove i nuovi casi sono stati 1.486. Sopra quota mille anche le regioni Veneto, Lazio, Puglia ed Emilia Romagna. Le nuove dosi di vaccino Pfizer sono arrivate, ma con minor numero e diverse regioni hanno provveduto a rielaborare le liste di precedenza per le vaccinazioni.

Ultime notizie, insediato il presidente Biden

Con una cerimonia che si è tenuta al Campidoglio di Washington, dove appena 14 giorni fa si era registrato l’assalto alle aule parlamentari, inizia la presidenza di Joe Biden, che ha giurato su una vecchia bibbia tenuta dalla moglie. Una cerimonia alla quale ha partecipato il vicepresidente uscente, Pence, mentre Donald Trump nelle prime ore della mattina americana, è volato nella sua casa in Florida insieme alla moglie. Molte le personalità presenti tra le quali gli ex presidenti democratici Bill Clinton e Barack Obama. Alla cerimonia è intervenuta anche Jennifer Lopez che ha eseguito un brano emozionante ed ha rivolto un appello alla pace in spagnolo, sua lingua madre. La cerimonia del giuramento si è svolta con un grande spiegamento di forze di sicurezza e nel suo discorso lo stesso Biden ha ricordato l’assalto di due settimane prima. Oltre a quello del presidente c’è stato anche il giuramento del vice, Kamala Harris.

Ultime notizie, Conte è salito al Quirinale

Dopo aver ottenuto la fiducia anche dall’aula del Senato, il premier, Giuseppe Conte è salito a riferire al presidente Mattarella nel palazzo del Quirinale. La maggioranza ha tenuto con l’aiuto di alcuni voti sparsi dopo la defezione di Italia Viva, e questo rende l’azione del governo più difficoltosa, specialmente per quanto riguarda i lavori nelle commissioni. Mentre Conte parla della ricerca di una maggioranza più forte per gestire il periodo fino al termine della legislatura, sia Salvini che la Meloni, rivolgono appelli a Mattarella perché si vada al più presto a nuove elezioni.

Ultime notizie, una potente esplosione devasta un palazzo di Madrid

Nella capitale spagnola si è verificata una terribile esplosione che ha distrutto i tre piani più alti di un palazzo. Le squadre di soccorso si sono portate immediatamente nella zona, in Calle de Toledo ed hanno provveduto ad isolarla e transennarla. Secondo le prime notizie l’esplosione, nella quale sono morte 3 persone mentre altre 8 sono rimaste ferite, è stata causata da una perdita di gas, evento confermato anche dal sindaco, Josè Luis Martinez Almeida.


© RIPRODUZIONE RISERVATA