ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi coronavirus: Brasile, 751 morti in 24 ore (10 maggio)

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora coronavirus: 751 morti in 24 ore in Brasile. Nuovo focolaio nella cittadina tedesca di Coesfeld (10 maggio).

Coronavirus Americhe
Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro: Americhe epicentro Coronavirus (LaPresse)
In Brasile le autorità sanitarie locali hanno registrato 751 decessi per Covid 19 in 24 ore. Dall’inizio della pandemia si contano 9897 vittime. I nuovi casi di contagio sono oltre 10 mila, per un totale di 145.328. Il presidente Bolsonaro ha comunicato alla stampa che la situazione coronavirus è sotto controllo, nonostante il parere sfavorevole della sanità e l’aumento dei morti e dei contagi. Il partito di minoranza chiede la chiusura di ogni attività per limitare la diffusione della pandemia che già da diversi giorni si è fatta preoccupante.

ULTIME NOTIZIE GERMANIA, NUOVO FOCOLAIO A COESFELD

Nella cittadina tedesca di Coesfeld le autorità sanitarie hanno registrato 50 nuovi casi di contagio. Per il governo federale è necessario dichiarare nuovamente lo stato di emergenza. Secondo le nuove regole imposte dalla Merkel per la fase 2 a breve verrà ripristinato il lockdown per contrastare la diffusione del coronavirus. L’esplosione dei nuovi casi positivi, secondo la Merkel, è stato cagionato prevalentemente dall’arrivo di stranieri in Germania. In base ai dati negativi registrati nelle ultime 24 ore il governo tedesco inibirà la riapertura dei ristoranti, alberghi e appartamenti per le vacanze. Verranno chiusi i centri di fitness e le attività di sport all’aperto. Meclemburgo-Pomerania occidentale e Baviera hanno manifestato l’intenzione di bloccare le attività non essenziali per limitare la diffusione dell’epidemia. In questo mese verranno chiusi i voli e gli spostamenti terrestri non necessari. Secondo il Robert Koch Institut, l’indice dei contagi in Germania ha superato lo 0,71.

ULTIME NOTIZIE TURCHIA, 17MILA PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE

Secondo le autorità sanitarie turche oltre 17 mila persone sono state sottoposte ad isolamento domiciliare. Lo ha riferito il ministro della Gioventù e dello Sport Mehmet Kasapoglu. Il governo turco ha comunicato l’intenzione di estendere il lockdown anche nel mese di giugno qualora non si registrasse un calo dei contagiati. Nel frattempo il governo turco ha bloccato la riapertura della attività turistiche, gli eventi culturali all’aperto, le attività alberghiere e le funzioni religiose. Fino a metà giugno i voli della Turkish Airlines saranno bloccati.

ULTIME NOTIZIE 600 CONTAGI IN PIU’ IN PIEMONTE

In Piemonte l’Unità di Crisi ha comunicato che i casi di guarigione sono oltre 8 mila (+ 600 rispetto a ieri). Altri 3090 sono in fase di guarigione. In totale si contano oltre 29 mila casi positivi al coronavirus nella regione, mentre le persone in isolamento domiciliare sono oltre 13 mila. Il Comitato istituzionale per il monitoraggio della Fase 2, composto dalla Giunta regionale su indicazione del presidente Alberto Cirio, ha manifestato l’intenzione di estendere il lockdown per contenere la diffusione della pandemia. Intanto continua la sperimentazione del plasma sui pazienti affetti da Covid 19. Sono già 60 i pazienti sottoposti al test del plasma a Torino e Novara. Il presidente Alberto Cirio comunicherà nella prossima settimana gli esiti della sperimentazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA