Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, coronavirus: anche New York “chiude” (20 marzo)

- Fabio Belli

Ultime notizie e ultim’ora di oggi, venerdì 20 marzo 2020: morto Franco Sottani, lutto nel mondo della cultura toscana.

ultime notizie
Franco Sottani (Toscana Media)

Le ultime notizie in arrivo da New York riportano scenari molto rigidi per chi non rispetterà le nuove ordinanze relative all’emergenza coronavirus. Lo ha affermato il governatore dello stato Andrew Cuomo che ha imposto al 100% dei lavoratori non essenziali di restare nella propria abitazione. Decisione molto simile rispetto a quella presa nella giornata di ieri dal governatore della California. Gli Stati Uniti, quindi, hanno finalmente preso seriamente l’emergenza e hanno deciso di chiudere i confini “a tutti i viaggi non essenziali”, in accordo con Messico e Canada. Dunque I confini meridionali e settentrionali degli Stati Uniti saranno ritenuti chiusi. Una misura che entra in vigore dalla mezzanotte di oggi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Ultime notizie, lutto nel mondo della cultura toscana

Lutto nel mondo della cultura toscana: Franco Sottani è morto all’età di 83 anni, l’ex presidente del Salone dell’arte e del restauro si è spento in seguito alle complicanze di una polmonite: Questo l’omaggio dell’ex premier Matteo Renzi: «FRANCO era una fonte di energia inesauribile. E amava Firenze come pochi: ne conosceva ogni angolo, ogni curiosità, ogni segreto. In questi giorni in cui è proibito ogni contatto fisico mi piace ricordarlo come un uomo che sapeva abbracciare. Ti sia lieve la terra, amico». Queste, invece, le parole del sindaco di Firenze Dario Nardella: «Sono profondamente addolorato per la morte dell’amico Franco Sottani. Se ne è andato ieri sera per una brutta polmonite. Ci stringiamo ai familiari e ai suoi cari. Franco ha diretto il cerimoniale di Palazzo Vecchio e ha dedicato la sua vita alla cultura e allo sport». (Aggiornamento di MB)

Ultime notizie, coroanvirus: Concertone 1 maggio in stand-by

C’è il serio rischio che il mega concerto del primo maggio, tradizionalmente svolto in piazza San Giovanni a Roma, e promosso da numerose sigle sindacali, salti. Tutta colpa ovviamente dell’emergenza coronavirus, che allo stato attuale delle cose non permette di comprendere quando la pandemia finirà, e di conseguenza, quando si potrà tornare alla normalità. Quest’anno sarebbe dovuto essere un concertone del primo maggio decisamente storico, in quanto ricade il 30esimo anniversario della stessa manifestazione, ma dopo la cancellazione dell’Eurovision Song Contest, sullo stesso evento capitolino pende una gigantesca spada di Damocle: “Siamo fermi al 5 marzo, tutto congelato – le parole di Massimo Bonelli, numero uno dell’azienda che organizza l’evento da 6 anni a questa parte, intervistato dall’Ansa – ma il Concertone è quasi tutto pronto. Manca giusto qualche limatura a nomi e cachet, ma il cast c’è all’80%. La nostra deadline è metà aprile, fino ad allora abbiamo la possibilità di girare la prua della nave e portarla in porto, poi diventa impossibile”. Non è da escludere un evento alternativo, magari solo trasmesso in tv: “Vedremo cosa fare – ha concluso Bonelli – vorremo comunque dare un valore a questo anniversario, soprattutto in un momento nel quale di lavoro si dovrà parlare e molto”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie coronavirus: Ref, Pil Italia crolla -8% primo semestre

Secondo le ultime ricerche REF l’emergenza coronavirus e le ultime notizie in arrivo dagli altri Paesi Ue potrebbero far crollare il Pil dell’Italia nel primo semestre addirittura a meno 8%: invece che l’1-3% di perdita come indicato in precedenza, la pandemia e la conseguente recessione economiche già in corso potrebbero provocare un colpo durissimo per l’intera filiera economica e produttiva italiana. «La caduta riguarda con questa intensità solamente l’ultima parte del primo trimestre, che potrebbe chiudere con un possibile decremento del 3 per cento  sul quarto 2019, e manifestarsi pienamente nel secondo, quando la caduta sarebbe di un altro 5 per cento sul primo trimestre», si legge nella nota del centro di ricerche pubblicato da Ansa. Secondo il Commissario Ue Paolo Gentiloni, anche per contrastare la caduta del Pil italiano, sarebbe necessario dar seguito alla proposta del Premier Conte di utilizzare i 500 miliardi del Mes per aiutare i Paesi colpiti dal coronavirus «Se cambiamo le regole di bilancio, quelle sugli aiuti di Stato e la Bce mette in campo il paracadute, nonostante le differenze (di vedute tra Paesi, ndr) la reazione è stata molto veloce». (agg. di Niccolò Magnani)

IRAN, ULTIME NOTIZIE CORONAVIRUS: QUARANTENA TOTALE

Il presidente Hassan Rohani, con una lettera indirizzata ai cinque ex ministri della Salute e 17 eminenti specialisti e docenti universitari, ha imposto al popolo una severa quarantena per contenere la diffusione del coronavirus. Nel provvedimento si prevede la chiusura di tutti i negozi e le attività ritenute non necessarie, anche in vista della vigilia delle celebrazioni del Capodanno persiano, che inizieranno domani.

ULTIME NOTIZIE, CORONAVIRUS: 82 NUOVI CASI IN INDONESIA

Le autorità sanitarie dell’Indonesia hanno registrato 82 nuovi casi di contagio da Covid 19. E’ la prima nazione del Sud est asiatico ad avere avuto un aumento delle persone infette. Il numero delle persone colpite dal virus ha raggiunto quota 309. Lo riferisce Achmad Yurianto, portavoce del governo per l’emergenza coronavirus e direttore generale del Dipartimento per la prevenzione ed il controllo delle malattie del Ministero della Salute. Il presidente indonesiano, Joko Jokowi, ha imposto alla popolazione di rimanere a casa per contenere la diffusione dell’epidemia. Per il momento non è stato dichiarato lo stato di emergenza.

ULTIME NOTIZIE, CORONAVIRUS: AUSTRIA, QUASI 2000 CASI ACCERTATI

In Austria le persone positive al coronavirus hanno raggiunto quota 1.843. Ovvero, 372 in più rispetto al giorno precedente. In aumento anche il numero dei morti, 9 complessivamente. I test dei tamponi effettuati sono 13.724. Situazione preoccupante per gli abitanti del Tirolo dove i casi positivi sono saliti a 474. Il governatore Guenther Platter ha imposto misure radicali, mettendo 279 comuni del Land in isolamento. Le misure restrittive dureranno fino al 5 aprile.

ULTIME NOTIZIE, CORONAVIRUS: POSITIVI DUE ITALIANI A SHANGHAI

Due italiani, arrivati a Shanghai l’11 marzo, sono risultati positivi al test del coronavirus nel periodo obbligatorio di isolamento per 15 giorni. I due connazionali sono stati classificati dalla Cina come i primi “due casi importanti” registrati. Il primo cittadino italiano è stato confermato positivo il 15 marzo; il secondo il 13 marzo. L’autorità governativa ha confermato alla stampa che la popolazione si sta comportando con molta disciplina, conformandosi alle regole statuite per ridurre al minimo il rischio di diffusione dell’epidemia.

ULTIME NOTIZIE CORONAVIRUS, PRIMO DECESSO IN RUSSI

Le autorità sanitarie hanno registrato il primo caso di decesso in Russia legato al coronavirus. E’ una donna di 79 anni, con patologie pregresse. La morte è avvenuta nel reparto di malattie infettive dell’ospedale n. 2 di Mosca. Lo riferisce la stampa russa. Intanto come prima misura di contenimento la Russia ha chiuso le frontiere: il governo ha impedito l’ingresso dal 18 marzo al 1 maggio.

ULTIME NOTIZIE, NON SI ARRESTA L’EPIDEMIA IN ITALIA

L’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, ha riferito alla stampa che in Lombardia sono stati registrati 14.649 persone contagiate da Covid 19 e 1420 morti, 202 in più rispetto al giorno precedente. Le persone ricoverate negli ospedali sono aumentate: 1273 in più. Nei reparti di terapia intensiva si contano 823 pazienti, con gravi problemi respiratori, 66 nuovi casi rispetto al giorno precedente. In provincia di Milano si registrano 1983 casi positivi. Secondo l’assessore regionale sono risultati ragionevoli su “una popolazione di oltre 3 milioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA