Ultime notizie/ Ultim’ora oggi coronavirus: tasso di positività in calo (18 aprile)

- Dario D'Angelo

Ultime notizie di oggi, ultim’ora coronavirus: cala leggermente tasso di positività in Italia. Ieri i funerali del principe Filippo in Inghilterra. Salvini a processo per il caso Open Arms.

coronavirus covid italia 11 lapresse1280 640x300
LaPresse

Ultime notizie: con l’aumento dei tamponi, 331.734, e la leggera diminuzione dei nuovi contagi, 15.370, il bollettino di ieri del coronavirus vede un calo del tasso di positività, che dal 4,86% del venerdì scende al 4,6% di sabato. Tornano a diminuire anche il numero dei nuovi morti, con 310 decessi contro i 429 di venerdì. Continua il leggero ma costante calo dei ricoverati in terapia intensiva, – 26 unità rispetto al giorno precedente, con un totale attuale di 3.340, mentre è ancora più corposo il calo fatto registrare dai ricoveri ordinari, – 634 unità, con il totale dei ricoverati che scende a 24.100 persone. In totale i positivi di oggi sono 505.308 con un calo complessivo di 1.430 unità, a fronte anche delle 16.484 guarigioni.

Ultime notizie, i funerali del principe Filippo

Si sono svolte ieri, in forma privata al castello di Windsor, le esequie del Principe Filippo, consorte della Regina Elisabetta. Poche le persone presenti: ovviamente la famiglia reale al completo, con il Principe Carlo che è arrivato insieme al figlio maggiore William e la moglie Kate; quest’ultima indossava una collana di perle che era stata portata in precedenza anche da Lady Diana. Presente anche Harry, non accompagnato dalla consorte Meghan: il figlio minore di Carlo ha intrattenuto uno scambio di battute con il fratello al termine della cerimonia funebre, così rompendo il ghiaccio rispetto alle tensioni di questi mesi. Al termine del funerale la bara del principe è stata deposta nella cripta reale, dalla quale sarà traslato successivamente, alla morte della regina, nella cappella dove riposa già il precedente re d’Inghilterra, Giorgio VI. Filippo ed Elisabetta torneranno quindi insieme.

Ultime notizie, rinvio a giudizio per Matteo Salvini nel caso Open Arms

Matteo Salvini sarà processato per il caso della nave Open Arms, con l’accusa di sequestro. La prima udienza, davanti al tribunale di Palermo, è stata messa in calendario per il 15 settembre, dopo la richiesta in questo senso avanzata dal Gup. La vicenda risale al 2019, quando il leader della Lega era il ministro dell’Interno nel primo governo di Giuseppe Conte. Dopo aver appreso la notizia, Salvini ha dichiarato di andare a processo “con la testa alta. Sopporto cristianamente”, ha aggiunto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA