Ultime notizie/ Oggi ultim’ora Tim: offerta da Kkr per il 100% a 50 cent per azione

- Chiara Ferrara

Ultime notizie, ultim’ora di oggi domenica 21 novembre 2021: terremoto Tim, Kkr si offre di comprare il 100% della società con 0,50 cent per azione

Luigi Gubitosi
Luigi Gubitosi, ad Tim (Lapresse)

È in corso un potenziale, autentico, terremoto in casa Tim: nella serata di domenica è terminata il Cda del colosso italiano delle telecomunicazioni guidato da Luigi Gubitosi, riunitosi d’emergenza dopo la proposta di Kkr che punta all’acquisto del 100% della società attraverso un’opa. «Kkr ha presentato a Tim una manifestazione d’interesse non vincolante e indicativa per un’offerta pubblica di acquisto sul 100% delle azioni volta al delisting», fanno sapere all’ANSA i vertici di Telecom Italia.

L’offerta è stata definita da Kkr «amichevole» e con un prezzo indicato per ogni azione pari a 0,505 euro: «Kkr, prima di lanciare l’opa, vuole svolgere una due diligence confirmatoria di durata stimata in quattro settimane», si legge nella nota rilasciata dal Cda di Tim nella serata di domenica. «Al gradimento da parte dei soggetti istituzionali rilevanti», ovvero al parere del Governo che ha, ricordiamolo, sulla società la possibilità di esercitare il Golden Power. Kkr valuta Tim circa 11 miliardi di euro, una valorizzazione del 60% in più rispetto al valore attuale di Telecom Italia. «Il Governo prende atto dell’interesse per Tim manifestato da investitori istituzionali qualificati», fanno sapere dal Ministero dell’Economia in una nota, aggiungendo «L’interesse di questi investitori a fare investimenti in importanti aziende italiane è una notizia positiva per il Paese. Se questo dovesse concretizzarsi, sarà in primo luogo il mercato a valutare la solidità del progetto».

Ultime notizie Israele: attentato a Gerusalemme

Attacco di Hamas a Gerusalemme, nella città vecchia, è costato purtroppo la vita a un agente di polizia, con due suoi colleghi che sono stati feriti. I due assalitori hanno sferrato la loro offensiva con fucile e coltello: uno di essi è stato ucciso dalle forze dell’ordine, mentre l’altro risulta essere in fuga. Hazem Qassem, portavoce di Hamas, ha definito il gesto odierno “un atto eroico. La nostra Città Santa continuerà la lotta fino alla espulsione dell’occupante”.

Anche la Jihad islamica ha manifestato analogo pensiero, evidenziando come l’assalto sia stato sferrato probabilmente per via del moltiplicarsi degli episodi di terrorismo da parte dei coloni e dei soldati israeliani in Cisgiordania” e delle “demolizioni di case palestinesi a Gerusalemme”. L’attacco riferisce Rai News, è avvenuto nei pressi del mercato arabo che costeggia il Muro del Pianto. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Ultime notizie: donna uccisa in un parco, fermato l’ex compagno

Il corpo di Juana Cecilia Hazana Loayza è stato ritrovato all’interno di un parco cittadino nella zona di Mirabello a Reggio Emilia. L’allarme che ha portato alla scoperta del cadavere della trentaquattrenne di origini peruviane, è stato dato da una persona che ha sentito il ronzio del suo cellulare caduto sul terreno. Dopo il ritrovamento sono scattate le indagini e subito si è pensato ad un omicidio, in quanto erano presenti molte ferite da arma da taglio.

In base alle ultime notizie che arrivano dalle fonti di Polizia locale l’ex compagno della donna è stato fermato. L’uomo in passato era stato denunciato e arrestato per atti persecutori, ma successivamente rilasciato. Era sottoposto a divieto di avvicinamento, ma lo aveva violato ed era stato dunque messo agli arresti domiciliari. La misura era decaduta lo scorso 4 novembre scorso in virtù di un patteggiamento nell’ambito del processo per stalking. Nella mattinata di ieri ha tuttavia raggiunto Juana Cecilia Hazana Loayza in un locale del centro e mentre quest’ultima si dirigeva nella sua abitazione l’ha accoltellata.

Ultime notizie, choc in Alto Adige: Corona Party per avere il Green Pass

L’ultima follia in tema di Covid-19 è rappresentata dai corona-party, feste organizzate per infettarsi. Gli organizzatori, in base a quanto emerge, invitano a partecipare dei positivi, in modo da contagiarsi ed ottenere successivamente il Green Pass da guariti. È questo l’ultimo escamotage dei no vax per non vaccinarsi.

Patrick Franzoni, che appartiene all’unità Covid dell’Asl di Bolzano, ha raccontato di testimonianze rilasciate da alcune persone che hanno contratto in questo modo il Covid-19. L’Alto Adige è da tempo a rischio zona gialla ed ha una percentuale di vaccinati superiore soltanto a quella della Sicilia. La Regione ora si trova a dover fronteggiare anche questa novità che permette alle persone di ottenere senza vaccinarsi il Green Pass dopo la guarigione, contando sul fatto che contagiarsi sia meno pericoloso del vaccino.

Ultime notizie, sale ancora il numero di positivi al Covid

Sale ancora intanto, in base alle ultime notizie che arrivano dal Ministero della Salute, il numero dei casi di contagio giornalieri. Nel bollettino di sabato 20 novembre sono stati 11.555 i nuovi positivi, circa mille più di ieri, mentre i decessi sono stati 49. Tasso di positività stabile al 2% con 574.812 test effettuati.

Rimane stabile anche il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva, 512 in totale, mentre sono aumentati di 105 unità i ricoveri nei reparti ordinari. Con 5.220 guariti, il numero dei malati è attualmente di 143.401. A livello delle singole regioni la Lombardia si conferma quella con il maggior numero di casi, 1.930, seguita dal Veneto, che ne ha fatti registrare 1.928 e dal Lazio ed Emilia Romagna anch’esse sopra quota 1000 nuovi casi, quota solo sfiorata dalla Campania con un aumento di 983 unità.

Ultime notizie, cosa accade nel mondo dello sport

In Serie A ieri si sono giocati tre anticipi. Nel primo l’Atalanta ha battuto nettamente La Spezia con il risultato di 5-2, mentre subito dopo Lazio e Juventus hanno dato vita ad una sfida molto combattuta che è terminata con il successo dei bianconeri di Allegri per 2-0 grazie a due calci di rigore entrambi segnati da Bonucci. In serata è andata in scena la gara tra Fiorentina e Milan, che ha visto trionfare la Viola a sorpresa per 4-3 grazie ad uno straordinario Vlahovic.

Intanto nella terzultima gara del mondiale di Formula Uno, che si correrà quest’oggi sul circuito di Losail, in Qatar, Hamilton ha conquistato la pole position con Verstappen al suo fianco in prima fila e Bottas in terza posizione. Il ferrarista Charles Leclerc, come emerge dalle ultime notizie, non si è qualificato per la Q3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA