ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi, Russia chiama Biden: “Estendiamo trattato New START”

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora oggi. La Russia ha già contatto Biden per tornare a lavorare sull’estensione del trattato di riduzione di armi strategiche

Joe Biden e la moglie
Joe e Jill Biden a messa (LaPresse, 2021)

Con l’insediamento ufficiale di Joe Biden a presidente degli Stati Uniti, la Russia non ha perso tempo ed ha subito avviato il dialogo per estendere il New START, il trattato di riduzione delle armi strategiche, di altri cinque anni. A spiegarlo, come riportato poco fa dall’agenzia Ansa, è stata Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri russo: “Abbiamo preso nota della dichiarazione dell’addetto stampa della Casa Bianca – si legge sul sito del ministero degli esteri russo – a favore dell’estensione del trattato New START per cinque anni. Possiamo solo accogliere con favore questa intenzione. La Russia è sempre stata a favore di questa decisione”.

E ancora: “Siamo disposti, senza indugio, a metterci in contatto a livello delle agenzie di politica estera russe e statunitensi per formalizzare un accordo sull’estensione del New START per cinque anni. Questo deve essere fatto nel più breve tempo possibile, tenendo conto che il suo effetto scade il 5 febbraio 2021”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, i primi provvedimenti di Joe Biden

Nel bollettino di ieri relativo al Covid 19 i dati segnalano 14.078 nuovi casi, in leggero aumento rispetto alle 24 ore precedenti, a fronte di 267,567 tamponi, con un leggero aumento del tasso di positività. Le vittime registrate nelle ultime 24 ore sono 521 con un calo di 3 unità rispetto a mercoledì. In totale il numero delle vittime sale quindi a 84.202 mentre per quanto riguarda le regioni continua ad essere la Lombardia quella con il maggior numero di nuovi contagi nelle ultime 24 ore, con 2.234. Altre sei regioni hanno superato quota 1000 nuovi casi, dai 1320 dell’Emilia Romagna sino ai 1,003 del veneto, passando per Lazio, Puglia, Sicilia e Campania. nelle ultime 24

Ultime notizie, I primi atti di Joe Biden da presidente degli Stati Uniti

Nel pomeriggio di mercoledì, subito dopo il giuramento, il neo presidente Joe Biden si è messo al lavoro alla Casa Bianca, firmando in circa 2 ore una serie di decreti, 17, che interessano varie aree, dalla salute alla politica interna a quella estera. Nel gruppo dei provvedimenti adottati due sono i filoni principali, la cancellazione di norme volute dall’ex presidente Trump e Il secondo la voglia di dare all’intera nazione il segnale della ritrovata unità di intenti. Il primo tra questi sancisce l’obbligo di portare la mascherina nelle aree che ricadono sotto la giurisdizione federale e quindi sia nei palazzi del governo che sui mezzi di trasporto che collegano i vari stati. Altri decreti hanno sancito il ritorno degli USA nel gruppo dei paesi che hanno firmato l’accordo di Parigi sull’Ambiente e nell’OMS, oltre a quello che proroga la moratoria sugli sfratti a causa della crisi dovuta alla pandemia e quella sui pagamenti degli interessi che riguarda i prestiti che sono stati concessi agli studenti.

Ultime notizie, A Palermo morte cerebrale per una bambina di 10 anni

A Palermo, una bambina di 10 anni si trova in stato di morte cerebrale dopo aver partecipato ad una sfida che sta spopolando sul social Tik-Tok, il “black out challenge” che consiste nello stringere al collo una cintura. I genitori della bambina hanno dato l’autorizzazione per la donazione dei suoi organi. Il ricovero è avvenuto ieri sera, dopo che i genitori l’avevano trovata svenuta in bagno e con al collo la cintura di un accappatoio, e le condizioni sono apparse subito disperate. Nella mattinata di oggi è arrivata la notizia della morte cerebrale, mentre davanti all’ospedale si trovava una piccola folla di parenti ed amici della famiglia. Da parte della procura è stata avviata una indagine con l’ipotesi di istigazione al suicidio.

Ultime notizie, Il governo al lavoro sulla “Fase 2”

Dopo il colloquio con Mattarella il Premier Conte si è rimesso al lavoro insieme al governo per lavorare su quella che viene definita come “fase 2”. Intanto è stata la volta dei leader dell’opposizione di salire da Mattarella per un colloquio, alla fine del quale Matteo Salvini ha dichiarato di confidare sulla saggezza del Presidente della Repubblica. In serata ci sarà anche una riunione di Italia Viva. Conte sta cercando di rafforzare la compagine governativa e sonda alcuni nomi che dovrebbero consentire di avere un maggior numero di voti al Senato, con la costituzione di un nuovo gruppo parlamentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA