ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: studente italiano ucciso a New York

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie e ultim’ora di oggi, venerdì 3 dicembre 2021: ieri sera il 30enne Davide Giri è stato ucciso ad Harlem, New York

ultime notizie
New York (LaPresse)

Dramma negli Usa, a New York: ucciso lo studente italiano Davide Giri. Come riportato dai colleghi di Repubblica, il 30enne è stato assassinato ad Harlem nel corso di un’aggressione in strada, avvenuta ieri sera attorno alle ore 23.00.

Iscritto alla School of engineering and applied science dell’ateneo newyorkese, Davide Giri aveva studiato il Politecnico di Torino e ha lavorato per un breve periodo per Fiat Chrysler. Per il momento è sconosciuto il movente dell’agguato con coltello: il nostro concittadino è stato trasportato d’urgenza al Mount Sinai Morningside Hospital, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Il killer è stato identificato e arrestato. (Aggiornamento di MB)

Ultime notizie, Germania: lockdown per no vax

Nella giornata di ieri è giunta una decisione importante da parte del Consiglio di Stato in merito all’obbligo vaccinale contro il covid nei confronti dei medici e in generale di tutto il personale sanitario. E’ stato bocciato il ricorso presentato da un medico residente in Abruzzo che si era appunto rifiutato di sottoporsi al vaccino e che era stato quindi sospeso. Il Consiglio di stato ha fatto sapere che il personale sanitario “per legge e ancor prima per il “giuramento di Ippocrate” è “tenuto in ogni modo ad adoperarsi per curare i malati, e giammai per creare o aggravare il pericolo di contagio del paziente con cui nell’esercizio della attività professionale entri in diretto contatto”. Il camice bianco si era rifiutato di farsi inoculare il siero anti covid, ma il suo diniego è stato motivato, stando a quanto deciso dal Consiglio di Stato “sulla base di dubbi scientifici certo non dimostrati”. E a proposito di obbligo vaccinale, la Cancelleria della Germania, Angela Merkel, nella giornata di ieri ha annunciato il lockdown per tutti i no vax, non escludendo un obbligo vaccinale più avanti.

Ultime notizie, sciopero Atm nella giornata di oggi 3 dicembre

Si terrà nella giornata di oggi a Milano uno sciopero dei trasporti pubblici. Gli autisti di Metro, ma anche bus e tram, incroceranno le braccia per 4 ore, precisamente dalle ore 18 alle 22:00 di questa sera, e l’agitazione riguarderà appunto i mezzi di superficie quanto le metropolitane. Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri, e fra le motivazioni del gesto anche l’introduzione, a partire dal prossimo 6 dicembre, del decreto covid e del super green pass. “Lo sciopero – si legge nella nota dell’azienda di trasporto pubblico che ha ufficializzato la manifestazione – è stato indetto contro l’introduzione dell’obbligo del cosiddetto ‘green pass’ per accedere ai luoghi di lavoro, circostanza che, secondo i promotori, ha comportato l’insorgere di ‘reale e tangibile discriminazione’ tra lavoratori e nell’organizzazione del lavoro”.

Ultime notizie, vaccini 5-11 anni dal 16 dicembre

Scatterà a partire dal prossimo 16 dicembre la somministrazione del vaccino anti covid nei confronti dei più piccoli, i bambini di età compresa fra i 5 e gli anni. A comunicarlo nella giornata di ieri è stato il generale Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza contro il covid: “Con la recente approvazione dell’Aifa sull’utilizzo del vaccino per la fascia di età 5-11 anni – la nota resa pubblica nella giornata di ieri dalla struttura dello stesso Commissario Figliuolo – la Struttura Commissariale ha programmato la distribuzione a dicembre di 1,5 milioni di dosi pediatriche di vaccino mRna-Pfizer. Le dosi rappresentano una prima tranche che sarà poi integrata a gennaio e saranno rese disponibili a partire dal 15 dicembre, in modo che tutte le strutture vaccinali delle Regioni e Province autonome, saranno in grado di procedere alla vaccinazione dei bambini a partire dal giorno 16 dicembre”. Quindi la nota prosegue e conclude con la frase: “I dati che abbiamo sul vaccino anti Covid ai bambini sono sufficienti per questa estensione pediatrica”.

Ultime notizie, Meghan Markle vince la causa contro il Mail on Sunday

Meghan Markle ha vinto in tribunale la sua personale battaglia contro il tabloid inglese Mail on Sunday. Il giornale era stato citato dalla Duchessa per violazione di privacy e del diritto d’autore, e nella giornata di ieri la corte d’Appello ha rigettato l’istanza presentata dall’Associated Newspapers. E’ stata così confermata la sentenza emessa a inizio anno dall’Alta Corte, che dava quindi ragione alla moglie del Principe Harry. Come hanno sempre sostenuto gli avvocati della donna, riferendosi alla pubblicazione da parte del Mail domenicale di una lettera che la Markle aveva indirizzato al padre, la stessa era “profondamente personale” ed “evidentemente doveva essere tenuta privata”. Il tabloid inglese l’aveva pubblicata nel 2018 senza chiedere il consenso alla Duchessa che ha così deciso di “denunciare” il tutto pubblicamente, con il caso che è poi finito in tribunale.

Ultime notizie, il bollettino odierno del coronavirus

I numeri di ieri del bollettino giornaliero del covid parlano di un aumento dei contagi, con 16.806 nuovi casi, che con i 680mila tamponi eseguiti danno un tasso di positività al 2,5%. I morti sono calati rispetto alle 24 ore precedenti con 72 contro 103. Aumento dei ricoveri, sia pe le intensive, + 12, che per i reparti ordinari dove la crescita è stata di 50 unità. Oggi sono guarite 7.650 persone e a livelli regionale il dato più alto di nuovi contagi è stato in Veneto con 2,873, seguito da Lombardia, anch’essa sopra quota 2mila casi giornalieri, mentre Lazio, Emilia Romagna e Campania, hanno superato quota mille.

Ultime notizie, il coronavirus nel mondo

La mappa disegnata dall’Ecdc, il centro di controllo europeo per le malattie, vede solo la Spagna e l’Italia come zone gialle, cioè a basso rischio di contagio, mentre tutti gli altri stati sono di colore rosso o rosso scuro. In Germania si va verso l’approvazione dell’obbligo vaccinale che sarà esaminato e votato dal Bundestag, come ha detto il cancelliere in pectore Scholz durante una conferenza stampa. La massima incidenza nei contagi, oltre che in Germania, è concentrata in Grecia, in Irlanda, nei paesi del Benelux ed in molti di quelli dell’Europa dell’Est. Anche Angela Merkel ha parlato di nuove restrizioni in vista a carico delle persone non vaccinate. Anche in Svizzera si sta verificando un consistente aumento dei contagi.

Ultime notizie, un cold case in Sicilia

Il ritrovamento di un cadavere in una grotta sull’Etna sta diventando quasi un “cold case” all’americana. Accanto al corpo infatti, un uomo di circa 50 anni, sono state trovate delle pagine di giornale con dei necrologi. Il giornale, il quotidiano “La Sicilia” è datato 15 dicembre 1978 e i necrologi riportavano i nomi di 12 defunti sui quali ora si sta indagando per cercare di decifrare il mistero. Il cadavere dell’uomo era completamente vestito ed aveva al polso un orologio Omega con le lancette ferme sulle 10.55.

Ultime notizie, le misure sul fisco

Riguardo al taglio delle tasse che entrerà in vigore nel 2022 il governo ha comunicato ai sindacati che. dei 7 miliardi complessivi, una quota pari a 3,3 sarà utilizzata per ridurre le tasse alle famiglie con i redditi più bassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA