Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, Tunisia: licenziato direttore tv pubblica nazionale

- Andrea Murgia

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Il presidente della Tunisia, Kaise Saied, dopo aver silurato il premier e congelato il parlamento, ha licenziato il direttore della tv pubblica

Militari Tunisia
Tunisia, l'esercito controlla il Parlamento (LaPresse, 2021)

Prosegue il caos in Tunisia e nelle ultime ore il presidente Kaise Saied, ha dato vita ad un nuovo colpo di spugna. Come si legge sulle pagine del sito dell’agenzia Ansa, dopo aver congelato il parlamento per 30 giorni, silurato l’ex premier Hiche Mechichi, e assunto il ruolo di capo dell’esecutivo, ha licenziato il direttore della televisione pubblica nazionale Mohamed Lassaad Dahech, sostituendolo con Awatef Dali, giornalista che già in precedenza aveva svolto questo in carico. A renderlo noto è stata la stessa presidenza attraverso un comunicato dopo che ad un rappresentante del sindacato dei giornalisti e ad un attivista dei diritti umani, è stato negato l’accesso alla sede della stessa emittente televisiva.

“Il direttore di Wataniya mi ha detto di aver ricevuto istruzioni da un ufficiale militare di non consentire l’entrata agli ospiti nel quartier generale della televisione”, ha spiegato Bassem Trifi, l’attivista ‘bloccato”, ma stando al ministero della difesa e alla presidenza della repubblica, non sarebbero state impartite tali istruzioni. Verità o meno, in Tunisia è sempre più caos. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Mattarella: “Vaccinarsi obbligo morale”

Il rischio legato alla pandemia non è alle spalle, il virus si sta rivelando ancora più contagioso con la mutazione e vaccinarsi è un dovere civico e morale. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, mette in guardia il Paese nella tradizionale “Cerimonia del Ventaglio” al Quirinale a cui hanno partecipato i rappresentanti della stampa romana. Nel corso della cerimonia Mattarella ha ricordato che il ritorno a scuola rappresenta una delle priorità assolute, mentre sulle riforme ha detto che “non si può fallire, è una prova di tutto il Paese”.

Sul giornalismo il presidente ha invece detto che “il mondo dell’informazione e della carta stampata in particolare, ha subito le conseguenze della pandemia. Un ripensamento di modello non può prescindere dalla riaffermazione dei fondamentali diritti di libertà che sono il perno della nostra Costituzione e dell’Unione Europea”.

Ultime notizie, il bollettino odierno del coronavirus

Nel giorno in cui si supera la quota di 128mila morti per covid, i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono 5.696 con un aumento del tasso di positività al 2,3%. Calano invece, rispetto al giorno precedente, i decessi, che sono stati 16. Per i numeri relativi ai ricoveri numeri opposti con le terapie intensive che dopo alcuni giorni tornano a calare di 6 unità, con un nuovo totale di 163 unità, mentre continuano a crescere i ricoveri ordinari, oggi + 74.

Intanto, per quanto riguarda i vaccini l’ultima notizia riguarda l’aumento di circa 1 milione di dosi di fornitura di vaccini Pfizer nel mese di agosto. Con questo ulteriore arrivo si potrà così completare la campagna vaccinale, che finora ha visto la somministrazione di quasi 67 milioni di dosi, entro la fine del mese di settembre. A livello regionale il maggior numero di casi è stato registrato nel Lazio con 772, che precede la Lombardia, con un incremento di 720 e la Toscana con un + 661.

Ultime notizie, ancora medaglie per gli azzurri a Tokyo

La rappresentativa italiana alle Olimpiadi di Tokyo incrementa anche oggi il bottino di medaglie, partendo dall’argento conquistato dalla formazione della sciabola maschile nel torneo di scherma, che si è aggiudicata la medaglia d’argento, sconfitta in finale dalla Corea del Sud. L’argento della sciabola a squadre è anche l’incredibile storia dell’highlander olimpico Aldo Montano: una famiglia di schermidori, dal nonno in giù, cinque Olimpiadi disputate e oggi in pedana al posto dell’infortunato Samele per dare la scossa ai compagni.

Arrivata anche una medaglia di bronzo dal canottaggio con il 4 senza maschile che non si è abbattuto dopo la sostituzione di Rosetti, che un’ora prima della partenza della finale è risultato positivo al covid e quindi rilevato da Marco Di Costanzo. Nel nuoto Federica Pellegrini si è piazzata settima nella finale dei 200 metri stile libero in quella che è la sua ultima olimpiade, ma si è dichiarata contenta del risultato raggiunto. Sconfitta di 3 punti per l’Italia del basket contro l’Australia nella fase a gironi.

Ultime notizie, la morte della piccola Ariele a Palermo

Dopo la morte della bambina di 11 anni avvenuta ieri a Palermo a causa del covid, i genitori hanno risposto al presidente Musumeci dichiarando di non essere dei “no vax”, ma che la mancata vaccinazione era dovuta prima ai dubbi che venivano espressi nei confronti del vaccino, poi alle malattie della piccola e a una crociera con cui la piccola avrebbe contratto il virus.

“Eravamo perplessi per AstraZeneca, abbiamo perso tempo. Poi la scuola ha proposto a sua sorella quel viaggio e lei ha contratto il virus“. La madre ha lanciato anche un appello a tutti coloro che hanno in famiglia delle persone “fragili” a vaccinarsi per dare loro la massima protezione.

Ultime notizie, incontro tra Draghi e Salvini

Nella mattinata di oggi, dopo il gelo tra le parti dovuto alle dichiarazioni sui vaccini, c’è stato un incontro tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e Matteo Salvini, al termine del quale il segretario della Lega ha incontrato i giornalisti. Salvini ha informato sugli argomenti in discussione, tra i quali appunto quelle relative alle vaccinazioni, ma soprattutto è stato discusso dell’argomento scuola, che alla riapertura deve essere “in presenza” e senza nessuna discriminazione, anche se Salvini ha invitato chi “rischia la vita” a vaccinarsi, ma senza nessun obbligo da parte dello Stato, riaffermando di “essere per le libertà”. Per quanto riguarda eventuali altre restrizioni il tutto sembra essere rimandato alla prossima settimana.

Sulla risposta che Draghi aveva dato indirettamente a Salvini durante l’ultima conferenza stampa, il leghista ha detto: “Ho sottolineato il rammarico, come Lega stiamo lavorando come matti per tenere insieme tutto, certe considerazioni sono ingenerose”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA