Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, omicidio Vannini: 14 anni a Ciontoli, 9 alla famiglia

- Mirko Bompiani

Ultime notizie, ultim’ora oggi. E’ arrivata poco fa la sentenza del processo d’Appello Bis per la morte di Marco Vannini: 14 anni a Ciontoli senior, 9 alla sua famiglia

Marco Vannini, Quarto Grado
Marco Vannini, Quarto Grado

E’ stato condannato a 14 anni di carcere Antonio Ciontoli. Poco fa è arrivata la sentenza del processo di Appello Bis, riguardante la morte di Marco Vannini, decesso avvenuto nella notte fra il 17 e il 18 maggio del 2015 a casa della fidanzata a Ladispoli. Il sostituto procuratore, Vincenzo Saveriano, aveva chiesto una condanna a 14 anni per Antonio Ciontoli, la moglie Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina, perchè ritenuti responsabili di concorso in omicidio volontario con il dolo eventuale, ma il giudice ha deciso di limare la richiesta, condannando Ciontoli senior a 14 anni, mentre la moglie e i figli a nove. Poco prima della decisione, Antonio Ciontoli aveva rilasciato delle dichiarazioni spontanee in aula, chiedendo perdono in lacrime: “Chiedo perdono per quello che ho commesso e anche per quello che non ho commesso. So di non essere la vittima ma il solo responsabile di questa tragedia”. Soddisfatta la mamma di Marco Vannini, la signora Marina Conte, che ha detto che giustizia è stata fatta. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie Parigi: paura per forte boato, ma è falso allarme

Attimi di paura a Parigi. Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 30 settembre 2020, è stato avvertito un forte boato in diverse zone della capitale francese. Sui social network è scattato il classico tam tam ed in un primo momento si è pensato ad una forte esplosione. Ha fatto rapidamente il giro del web il video registrato ai Roland Garros durante la sfida tra Stan Wawrinka e Dominik Koepfer, con i due tennisti visibilmente attoniti per il forte rumore avvertito. Fortunatamente si è trattato di un falso allarme: come reso noto dalla Prefettura parigina, il boato è stato causato da un jet che ha superato la barriera del suono. Qui di seguito il video sopra citato. (Aggiornamento di MB)

 

Ultime notizie, bollettino coronavirus 29 settembre

Il bollettino di martedì del coronavirus ha fatto registrare un aumento dei contagi, 1648 i nuovi casi, ma con un sostanziale aumento dei tampini eseguiti, che sono stati oltre 90mila. L’aumento del numero dei positivi rispetto al giorno precedente si è dunque fermato a 307, visto anche l’alto numero delle persone guarite nelle ultime 24 ore, 1316. Aumenta fino a 24 il numero dei decessi. Per quanto riguarda la suddivisione tra le regioni, il numero maggiore resta sempre quello della Campania, dove il governatore De Luca continua a mantenere l’obbligo di indossare le mascherine anche nei luoghi all’aperto. Con 286 nuovi contagi la Campania precede altre due regioni oltre quota 200, la Lombardia ed il Lazio. Nessuna regione italiana è a 0 casi. Aumento anche per i ricoveri, sia in terapia intensiva, + 7, che in regime ordinario, + 71.

Ultime notizie: contagi da Covid 19 mettono in crisi in campionato

La notizia della positività dei calciatori e dei membri dello staff del Genoa sta mettendo in crisi il sistema calcio. Per la partita del terzo turno nella quale il Genoa deve affrontare il Torino si va verso il rinvio, mentre si attende l’esito degli esami svolti sui calciatori e sullo staff del Napoli, formazione che ha affrontato i liguri nella seconda di campionato, per prendere eventuali decisioni, che il Ministero dello Sport affida comunque alla Lega Calcio. Intanto si pensa anche ad una revisione del protocollo sanitario, che era stato stilato in luglio, con un minor contagio.

Ultime notizie, a Lecce preso l’omicida di Daniele e Eleonora

Arrestato nella notte tra lunedì e martedì Antonio De Marco, l’assassino del giovane arbitro Daniele De Santis e della sua fidanzata Eleonora Manta, ha confessato di essere l’autore del duplice delitto. Il giovane 21enne in passato era stato ospite nella casa di De Santis. Secondo gli inquirenti il motivo del delitto non è ancora chiaro anche se il giovane ha dichiarato di averli uccisi “perché erano troppo felici”. La svolta che ha portato all’arresto di Antonio De Marco, che voleva diventare un infermiere, è arrivata dopo sette giorni di indagini, e dopo il delitto il killer era stato ripreso da una telecamera. De Marco è stato descritto come un giovane introverso, che frequentava poche persone e che dopo aver ucciso i fidanzati ha continuato il normale “tran tran” della sua vita.

Ultime notizie, forti aumenti da ottobre per luce e gas

Le bollette dell’energia subiranno dal 1° ottobre un forte aumento che ha fatto immediatamente scattare le proteste da parte delle associazioni dei consumatori. Il rialzo del costo dell’energia elettrica sarà del +15,6% mentre le bollette del gas avranno un incremento del +11,4%. Secondo le prime stime, questi aumenti comporteranno un aumento di costi medio per le famiglie italiane pari a 166 euro l’anno. Una spesa insostenibile specialmente in una situazione come quella attuale con tutti i problemi legati all’epidemia di coronavirus. La colpa di questo aumento secondo le notizie comunicate, sarebbe legata proprio alla ripresa delle attività, che comporta anche una maggiore richiesta di energia da parte delle aziende.

© RIPRODUZIONE RISERVATA