ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi. Ue “Brexit no deal molto probabile” (18 settembre)

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi. La Brexit senza accordo resta un esisto probabile secondo quanto afferma la presidenza Ue (18 settembre 2019)

brexit Boris Johnson
Boris Johnson (LaPresse)

Si avvicina a grandi passi il 31 ottobre, data che segna l’ultimo giorno del Regno Unito nell’Unione Europea e la conseguente Brexit. L’incertezza regna sovrana dalle parti di Londra, e secondo i vertici dell’Ue un’uscita con no deal, quindi senza accordo, resta “un esito piuttosto probabile perché il Regno Unito continua a ripetere di essere pronto ad uscire senza un accordo. Quindi, i preparativi vanno velocizzati”. A sottolinearlo è stato Tytti Tuppurainen, ministro agli Affari Europei della Finlandia, paese che ha la presidenza di turno all’Ue, intervenuto, come ricorda l’Adnkronos, nella plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo. “Le opinioni restano divise – ha proseguito Tuppurainen – solo il fermo rifiuto di un’uscita senza accordo ha aggregato una maggioranza. Malgrado ciò, il governo britannico continua ad insistere sulle sue linee rosse. La scadenza del 31 ottobre si avvicina a grandi passi, e abbiamo di fronte a noi più incertezza, non meno. Questa situazione piuttosto cupa non ci deve distrarre: la nostra priorità resta avere un ritiro ordinato e spero che riusciremo ad averlo”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, Italia Viva il nuovo partito di Renzi

La notizia che spopola in Italia e che sta animando il mondo della politica interna nazionale è la scelta di Matteo Renzi di allontanarsi dal Partito Democratico per fondarne uno proprio. Infatti, a seguito dei tanti litigi interni al Partito Democratico, di cui Renzi era stato a capo, portandolo a presiedere il titolo di Presidente del Consiglio, Renzi sceglie di abbandonarlo e di seguire una sua strada politica ben precisa. Sarà in occasione della Leopolda di Firenze, che si terrà in ottobre, che verrà presentato il simbolo del nuovo partito Italia Viva. Nonostante Renzi assicuri di essere disposto a mantenere fedeltà al partito, all’interno del PD i rumoreggi non mancano e la tensione si fa sentire. Zingaretti cataloga la scelta di Renzi come un errore clamoroso del quale si pentirà a breve.

Ultime notizie, la scissione tra PD e Renzi: le opinioni degli altri partiti

La scelta di Renzi ha scatenato, da più parti, idee differenti. Conte si dichiara perplesso soprattutto in considerazione della scelta dei tempi, che vengono dichiarati “singolari”. La scissione sarebbe infatti avvenuta solo in seguito alla conclusione degli accordi tra PD e 5 Stelle per la costituzione del governo. Da parte sua Di Maio afferma che si tratti semplicemente di una problematica interna al Partito Democratico che nulla ha da far preoccupare per la stabilità delle nuove alleanze. Contrario Salvini che attacca affermando che la scelta di Renzi sia priva di onore e di dignità. Forza Italia chiede che il governo vada in Parlamento.

Ultime notizie, Israele sul filo di lana

Seggi aperti fino alle ore 22.00 di oggi (fino alle 21.00 per l’ora Italiana) in Israele, dove sono chiamati alle urne sei milioni di cittadini che, dopo appena cinque mesi dalle precedenti elezioni generale, devono eleggere la nuova leadership. Si va verso un altro testa a testa tra Netanyahu e Gantz. Per evitare lo stallo politico avvenuto proprio in occasione delle precedenti elezioni di Aprile, sarà determinante l’intervento dell’ex ministro della difesa e degli esteri. Gli exit poll verranno trasmessi in diretta televisiva dalle principali emittenti locali. Immediatamente dopo, come di consuetudine, si terranno i discorsi dei due leader politici indipendentemente che siano vittoriosi o perdenti. In occasione delle elezioni dell’aprile scorso i due premier avevano ottenuto una differenza di seggi particolarmente bassa ed entrambi avevano dichiarato vittoria.

Ultime notizie, trovato il corpo di un neonato a Merano

È stato trovato senza vita a Merano il corpo di un neonato con ancora il cordone ombelicale attaccato. Il corpo del piccolo, barbaramente gettato sotto un cespuglio in una scarpata. Sulla base dei primi accertamenti sembrerebbe che il corpicino riportasse segni di violenza, che verranno eventualmente indagati e confermati dall’autopsia disposta dalla procura. La testa del maschietto era avvolta in un panno e legata più volte attorno al collo. Il corpo del bimbo è stato trovato da una turista, casualmente a passeggio con il proprio cane. La donna, non appena avvistato il corpo ha avvisato i Carabinieri che hanno prontamente avviato le indagini.

Ultime notizie, Super Napoli in Champions League

Super esordio del Napoli in Champions League: contro i campioni d’Europa del Liverpool i partenopei giocano una partita sul filo ma riescono a passare grazie a un calcio di rigore trasformato da Dries Mertens nel finale di partita. A fissare definitivamente il risultato sul 2-0 ci pensa Fernando Llorente, che segna allo scadere sfruttando un pallone recuperato proprio da Mertens. Decisamente meno brillante l’avvio dell’Inter in casa contro lo Slavia Praga: ceki in vantaggio nel secondo tempo, la squadra di Antonio Conte riesce almeno a recuperare l’1-1 grazie a un gol di Barella nel recupero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA