Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, si prepara il piano vaccini (30 novembre)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi 29 novembre: ultim’ora coronavirus, scendono i numeri di contagi e morti in Italia ma non deve calare l’attenzione in un momento molto delicato.

tajani salvini meloni 2 lapresse1280 640x300
Tajani, Salvini e Meloni in conferenza stampa (LaPresse)

Ancora numeri in calo nel bollettino di ieri del coronavirus. Le vittime odierne sono state 542 contro le 686 di sabato, ed anche il numero dei nuovi contagi è calato, scendendo a 20.648 anche se è diminuito il numero dei tamponi effettuati, che sono stati 176.934. Rimane invariato il rapporto tra positivi e tamponi che è dell’11,7%. Molti i controlli eseguiti nella giornata odierna con 1,464 persone sanzionate a fronte di 73.3290 controlli. I controlli sulle attività sono stati 15.147 e 59 le sanzioni comminate. Calati anche i ricoveri in terapia intensiva, – 9 rispetto a sabato.

Ultime notizie, riapertura dei negozi a Milano e Torino

Le regioni Lombardia e Piemonte sono tornate arancione durante l’emergenza Coronavirus e con i negozi aperti è tornato lo shopping prenatalizio con i negozi affollati e le strade piene di gente. I commercianti hanno ritrovato gli incassi che sono mancati nelle tre settimane scorse quando le regioni erano in zona rossa. Continuano le raccomandazioni degli esponenti politici delle due regioni e dei sanitari, per evitare assembramenti e nuovi contagi.

Ultime notizie, brutto incidente in Formula 1 nel GP del Bahrein

Il GP del Bahrein è stato vinto da Lewis Hamilton che ha così confermato di essere il più forte anche dopo la matematica conquista del titolo 2020. La gara è stata interrotta poco dopo il via a causa di un pauroso incidente che ha visto come protagonista Grosjean con la sua vettura, una Haas, che si è spezzata in due ed ha successivamente preso fuoco. Fortunatamente il pilota non ha subito danni, ma solo alcune scottature. La gara è ripresa dopo che la pista è stata sgomberata dai detriti e completamente ripulita.

Ultime notizie, si scava ancora nel fango a Bitti

A Bitti, il paese del Nuorese che è stato travolto da una pesantissima alluvione, si continua a scavare per cercare di liberare le strade dall’ammasso di fango e dalle carcasse delle auto che sono rimaste intrappolate. Intanto la Protezione Civile sta portando aiuti alla popolazione e sono state ripristinate sia la corrente elettrica che i collegamenti telefonici che erano saltati durante l’alluvione. Problemi con il maltempo anche in altre zone della Sardegna, ed in Sicilia con una tromba d’aria che ha colpito una zona della città di Catania scoperchiando molte case, anche se non ci sono state vittime. Ingentissimi i danni.

Ultime notizie, il medico di Maradona indagato per omicidio colposo

La morte di Diego Armando Maradona continua ad essere oggetto di discussioni e polemiche e nelle ultime ore il suo medico personale è stato messo sotto accusa con la motivazione di omicidio colposo nei confronti del calciatore argentino. Le forze dell’ordine hanno sottoposto a perquisizione sia il suo studio medico che la sua casa, alla ricerca di prove. L’autopsia sul cadavere ha confermato che la morte è avvenuta per cause naturali, ma con le indagini si vuole capire se potevano essere intraprese delle azioni in grado di salvare la vita a Maradona. Spuntano anche voci di un litigio tra Maradona ed il suo medico, poco prima del decesso.

Ultime notizie, in preparazione il piano vaccini

Secondo quanto si apprende è in preparazione un piano vaccini che dovrebbe partire alla fine del mese di gennaio 2021. I vaccini dovrebbero essere distribuiti in tutta Italia e a tutte le persone. Per la somministrazione dei vaccini si prepareranno delle apposite task force, con il possibile utilizzo anche dell’esercito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA