ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi: Usa-Russia, disgelo storico (17 giugno)

- Fabio Belli

Ultime notizie. Ultim’ora oggi: Usa-Russia, disgelo storico: incontro a Ginevra tra i Presidenti di Usa e Russia, Joe Biden e Vladimir Putin (17 giugno).

Vertice Biden-Putin
Vertice Biden-Putin a Ginevra (LaPresse, 2021)
Le nuove immagini diffuse dalle telecamere della funivia del Mottarone lasciano senza parole. A pochi metri dalla stazione di arrivo, a causa della rottura del cavo traente, la funivia inverte la marcia e scivola a folle velocità fino al traliccio centrale, per poi impennarsi e precipitare al suolo, portandosi via 14 vite. Per questa tragedia sono indagate tre persone.

Ultime notizie, Putin-Biden: incontro storico

Oggi a Ginevra si è svolto un incontro tra i Presidenti di Usa e Russia, Joe Biden e Vladimir Putin, in un momento storico in cui le relazioni tra i due paesi sono ai minimi. Il Presidente americano ha consultato i suoi esperti per valutare come affrontare il vertice, mentre un portavoce del Cremlino ha affermato che i colloqui non saranno facili. Al termine del meeting i protagonisti hanno parlato di incontro costruttivo.

Ultime notizie, campagna vaccinale avanti, in calo i contagi

Continua a pieno ritmo la campagna vaccinale e si conferma il buon andamento della curva pandemica: oggi si sono registrati 1.400 nuovi positivi e 52 decessi con un tasso di positività che si attesta allo 0,7%. Davenerdi il 99% del paese sarà in zona bianca, con un italiano su due che ha già ricevuto la prima dose di vaccino. Il Direttore Generale dell’Aifa Magrini ribadisce che la vaccinazione eterologa, effettuando prima e seconda dose con vaccini diversi, è assolutamente sicura. Preoccupa intanto la variante Delta, con diversi casi registrati in Sicilia nelle ore scorse: 10 migranti sbarcati a Lampedusa e provenienti dal Bangladesh sono risultati positivi, anche se in forma asintomatica. Si trovano in isolamento sulla nave quarantena.

Ultime notizie, Saman Abbas: il messaggio trappola della mamma

Saman Abbas, la diciottenne pakistana scomparsa da oltre un mese a Novellara, che si presume essere stata uccisa dalla famiglia, sarebbe stata attirata in trappola da un sms della madre. Mentre la figlia si trovava in una comunità protetta la donna le avrebbe scritto pregandola di tornare a casa ed assicurando che la famiglia avrebbe seguito i desideri della ragazza. Con le parole “stiamo morendo” la madre avrebbe fatto leva sul senso di colpa della figlia inducendola a tornare per poi consegnarla allo zio, il presunto assassino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA