Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, Romano Prodi: morto in bici pronipote (28 febbraio)

- Fabio Belli

Ultime notizie e ultim’ora di oggi, venerdì 28 febbraio 2020: Romano Prodi, morto in bici pronipote. tensione al Governo, ma Scalfarotto non abbandona i giallorossi.

prodi sardine
Romani Prodi (LaPresse)

Il ciclista 18enne rimasto ferito ieri pomeriggio in un incidente sui colli di Bologna è morto. Si chiamava Matteo Prodi ed era figlio di Giovanni e Mariangela, nipote di Vittorio e pronipote dell’ex premier Romano. Lo studente si stava preparando all’esame di maturità al liceo scientifico Fermi e aveva già superato il test per entrare a Ingegneria. Era in sella alla sua bici quando è stato colpito da un’auto. La macchina stava salendo dalla città verso la zona collinare, invece la bici procedeva in senso opposto: l’impatto ha fatto sbalzare a terra il ciclista. Soccorso dal 118, è stato ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore, dove è morto nella tarda mattinata di oggi. Entrambi i mezzi sono stati messi sotto sequestro dalla Polizia Locale, che si è occupata dei rilievi. Maggiore di sei fratelli, Matteo Prodi era un assiduo frequentatore della parrocchia di Sant’Anna e faceva parte di Azione Cattolica. (agg. di Silvana Palazzo)

ULTIME NOTIZIE, GOVERNO: SCALFAROTTO NON SI DIMETTE

Clima di altissima tensione al Governo, ma il sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotto ha deciso di non turbare la serenità dell’esecutivo: l’esponente di Italia Viva non si dimetterà, nonostante lo scontro con il ministro Luigi Di Maio. «Ieri pomeriggio, senza alcuna previa consultazione, il ministro Di Maio mi ha inviato per lettera copia del suo decreto, già firmato e definitivamente inviato alla Corte dei Conti per la registrazione, con il quale mi ha assegnato le deleghe da esercitare nella mia qualità di Sottosegretario di Stato degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: Europa esclusa la Russia, Politiche commerciali (si tratta di tutto ciò che riguarda dazi e barriere al Commercio), adozioni internazionali», ha spiegato Scalfarotto in una nota, evidenziando poco dopo: «Raccogliendo l’invito che Italia Viva mi ha rivolto in questo senso, ho deciso di non provocare in questo delicato momento, con la decisione che in altre circostanze avrei certamente assunto senza alcun ritardo, una sia pur piccola crisi nella compagine governativa che potrebbe indebolirne l’immagine e la solidità percepita, anche a livello internazionale». (Aggiornamento di MB)

ULTIME NOTIZIE, CORONAVIRUS: DI MAIO CONTRO LEGA

Secondo il ministro degli esteri, Luigi Di Maio, la Lega dovrebe smetterla di fare campagna elettorale slu coronavirus. Intervenendo da Pomigliano d’Arco, dove era in vista questa mattina il titolare della Farnesina, ha spiegato: “Qualche giorno fa la Lega diceva ‘chiudiamo tutto’ e adesso dice ‘apriamo tutto’. La Lega deve mettersi d’accordo con se stessa. Basta campagne elettorali sul coronavirus”. L’ex capo politico del Movimento 5 Stelle ha poi proseguito: “Apriamo tutto da chi voleva sospendere Schengen determina una certa confusione nella Lega si mettano d’accordo tra il vertice e coloro che amministrano con responsabilità sul territorio. Non abbiamo bisogno di campagne elettorale sul coronavirus”. Questi giorni di emergenza da epidemia sono stati ancora una volta terreno di scontro fra le varie forze politiche: una mancata occasione per l’unità? (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ULTIME NOTIZIE, GUERRA IN SIRIA: NATO CONVOCA CONSIGLIO

Vista l’escalation di eventi in Siria, dove sono ripresi i bombardamenti nelle ultime ore, il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, come riferisce l’edizione online dell’agenzia Ansa, ha convocato il Consiglio del Nord Atlantico. La decisione giunge dopo che la Turchia ha chiesto espressamente di avviare delle consultazioni sulla stessa situazione siriana, ai sensi dell’articolo numero 4 specificato nel trattato di Washington. Grazie a questo articolo ogni alleato può richiedere delle consultazioni ogni qual volta qualcuno degli stessi ritenga che possa esservi una minaccia alla propria integrità territoriale, indipendenza politica o sicurezza. I bombardamenti avvenuti in queste ore in Siria hanno provocato già 950 mila sfollati in quel di Idlib, e più di 560mila sono bambini. Numerosi profughi si stanno spostando verso la vicina Grecia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ULTIME NOTIZIE MAFIA: 59 ARRESTI A MESSINA

Nuova importante operazione anti-mafia avvenuta nelle scorse ore in Sicilia, nei territori di Messina. Come riferito dai colleghi di TgCom24.it, 59 persone sono finite in manette, dislocate sia nella provincia dello Stretto, quanto in altre città italiane. Le accuse nei confronti del gruppo sono quelle, a vario titolo, di associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di droga, spaccio, estorsione, detenzione e porto illegale di armi, violenza e minaccia, reati aggravati dal metodo mafioso. Nel frattempo a Palermo, precisamente nel centro agricolo di Belmonte Mezzagno, un uomo è stato ucciso all’alba di oggi, venerdì 28 febbraio, a seguito di alcuni colpi di arma da fuoco. La vittima si trovava a bordo della sua auto quando è stato raggiunto da un sicario, per quella che sembrerebbe essere una vera e propria esecuzione. L’uomo si chiamava Agostino Alessandro Migliore, fratello di Giovanni, boss arrestato di recente nell’operazione Cupola 2.0. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ULTIME NOTIZIE CORONAVIRUS: PROSEGUE SBARCO DIAMOND PRINCESS

Sta proseguendo lo sbarco della Diamond Princess, la nave da crociera giapponese da circa un mese in isolamento al largo di Yokohama. Quest’oggi, come riferisce l’edizione online dell’agenzia Ansa, scenderanno altri 100 membri dell’equipaggio sani. Attualmente sono circa 150 le persone rimaste a bordo, e la maggior parte sono straniere. Fra queste vi è anche Gennaro Arma, il comandante dell’imponente imbarcazione, che come da prassi sarà l’ultimo ad abbandonare la bave. Dopo che i membri dell’equipaggio metteranno piede a terra, verranno portati in un centro di quarantena nella prefettura di Saitana, vicino a Tokyo, dove già nella giornata di ieri erano giunte 91 persone sbarcate sempre dalla Diamond. L’isolamento, come da prassi, durerà due settimane, dopo di che il “paziente” verrà sottoposto a test e se negativo dimesso. Ricordiamo che la Diamond Princess trasportava 3.700 passeggeri di cui 705, circa un quinto, risultati positivi a coronavirus. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ULTIME NOTIZIE, VICE PRES. IRAN POSITIVA AL CORONAVIRUS

La speaker Feriba Ebtehaj ha riferito che la vicepresidente iraniana è positiva al test del coronavirus. Ebtehaj ieri ha partecipato ad una assemblea di governo. Era seduta a pochi metri dal presidente Hassan Rohani. Sono stati contagiati anche il vice ministro della Salute Iraj Harirchi, il comandante della task force Iraj Harirchi, il capo della commissione sicurezza nazionale Mojtaba Zolnour ed il deputato Mahmoud Sadeghi. Il numero delle persone infette da Covid 19 è salito a 95. Lo ha annunciato Kianous Jahanpour, speaker del ministero della salute. L’Irna conferma che il bilancio dei morti è rimasto a 15.

ULTIME NOTIZIE, EL AL INTERROMPE VOLI PER L’ITALIA

L’El Al ha interrotto i voli per l’Italia e per la Thailandia a causa della diffusione dell’epidemia del coronavirus. Rimandati i voli per Tokio fino ad aprile e non l’11 marzo, come era previsto. Verso le altre destinazioni sono state adottate procedure di emergenza che prevedono l’immediato trasferimento del contagiato presso strutture ospedaliere e la tracciatura dei contatti.

ULTIME NOTIZIE, TAMPONE SOLO A CHI PRESENTA SINTOMI

Le autorità sanitarie cambiano strategia di rilevazione. Ora il tampone verrà somministrato solo a chi presenta sintomi da contagio. Il Commissario per l’emergenza, Angelo Borrello precisa che le persone affette da coronavirus sono oltre 520 in Italia e 12 i decessi. Dati aggiornati nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Secondo il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, il nostro Paese sta affrontando una grave minaccia fuori dal comune. Fontana e la sua collaboratrice sono risultati positivi. Isolati per 15 giorni. Intanto si registra il primo caso di contagio in Puglia. Lo ha annunciato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Secondo le prime indagini si tratta di una persona che proviene da Codogno. Un corista della Scala di Milano è risultato positivo. Tutte le attività teatrali sono state interrotte fino a lunedì prossimo.

ULTIME NOTIZIE, SALE NUMERO DI TEST IN GRAN BRETAGNA

I test effettuati in Gran Bretagna sono saliti a 7690. Lo ha annunciato il Ministero della Sanità britannico. Secondo la stima della Bbc il Regno Unito è il terzo Paese per numero di contagi. Segue la Germania e l’Italia. Il governo inglese ha chiesto l’autoisolamento per 15 giorni a tutti coloro che sono di ritorno in Italia. Lo ha riferito il ministro della sanità, Matt Hancock, durante la conferenza stampa di ieri. In Gran Bretagna non risultano cittadini inglesi nei dieci comuni isolati in Lombardia. La Bbc sottolinea che i comuni in quarantena al Nord Italia sono “nella stessa categoria” di Wuhan.

ULTIME NOTIZIE, IN ISOLAMENTO 18 CARABINIERI A CODOGNO

Le autorità sanitarie locali hanno predisposto l’isolamento, per precauzione, di diciotto carabinieri della stazione di Codogno. I carabinieri della caserma erano entrati in contatto con un collega pensionato risultato positivo al test del coronavirus. L’incontro tra colleghi, avvenuto in caserma, si era svolto in data 17 febbraio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA