Un Posto al Sole/ Anticipazioni puntata 25 ottobre: l’arresto di Diego cambia tutto

- Hedda Hopper

Ultima puntata della settimana per Un Posto al sole che chiude in bellezza dopo i tumulti legati a Diego e alle sue malefatte

Un posto al sole
Raffaele e Ornella nella soap "Un posto al sole"
Pubblicità

UN POSTO AL SOLE, ANTICIPAZIONI PUNTATA 25 OTTOBRE

Nella prossima puntata di Un Posto al Sole, tutta la famiglia Giordano e gli abitanti di Palazzo Palladini si stringono intorno a Raffaele e Ornella per aiutarli a superare il momento difficile che stanno vivendo in conseguenza dell’arresto di Diego. Il commissario Landolfi, però, pur avendo in mano molti elementi che contribuiscono a confermare la colpevolezza di Diego, non è convinta che il vero colpevole sia lui. Sono tante, infatti, le persone che per diverse ragioni potevano avere interesse nella morte di Aldo Leone. In ospedale, intanto, l’avvocato migliora e mentre Giovanna spera che si svegli presto per raccontare quello che ha visto, qualcuno nell’ombra trama affinché la bocca dell’avvocato resti chiusa per sempre. Fra Marina e Fabrizio, intanto, il rapporto si fa sempre più stretto ma la vicenda di Diego renderà la Giordano sempre più inquieta. Fabrizio farà di tutto per restare vicino alla donna ma è vero amore disinteressato oppure ha più di un segreto da nascondere alla sua compagna e non solo? Niko prepara la difesa di Diego e cerca di fargli riaffiorare qualche ricordo della sera dell’investimento per salvarlo dalla prigione.

Pubblicità

UN POSTO AL SOLE, DOVE SIAMO RIMASTI

Niko e Ornella scappano in commissariato perché Diego è stato fermato dalla polizia. Mentre corrono per raggiungere il ragazzo, incontrano Giulia e Angela che in cortile parlano del corso di ballo al Vulcano. Intanto Raffaele ha seguito Diego e prova a convincere la Landolfi a non arrestare il figlio. Il problema, però, è che prima del fermo era già partita la segnalazione alle autorità, quindi Diego viene considerato un fuggitivo. Giulia e Angela vanno poi a casa di Renato e raccontano a lui e Franco quello che sta succedendo a Diego. I suoi familiari si sentono presi dai sensi di colpa perché non hanno saputo comprendere il malessere di Diego e cercare di aiutarlo in tempo. Al commissariato Diego viene interrogato dal commissario Landolfi, assistito da Niko. Purtroppo, però, il racconto di Diego non fa che peggiorare la sua posizione. Cresce l’ansia di Raffaele che si colpevolizza per non aver portato subito Diego al commissariato. Intanto Diego, al termine dell’interrogatorio con il commissario, viene tenuto in stato di fermo in attesa che il Gip decida se convalidarlo o meno. Intanto Cerruti si reca in ospedale per parlare con Bruno. Il dottore è molto contrariato perché crede che fra Salvatore e Michele ci sia una relazione. A nulla servono le rassicurazioni di Cerruti: Bruno si sente ferito perché credeva davvero di aver trovato un compagno con il quale costruire una storia seria. Cerruti però non si arrende e blocca Bruno in una stanza per confessargli tutto e far finalmente vedere al dottore i suoi tatuaggi. Bruno allora si convince e i due si baciano appassionatamente. Quando Mariella va a trovare Salvatore, lo trova in compagnia del dottore ed è molto felice di questi nuovi sviluppi. Intanto Michele torna a casa e racconta a moglie e figlia di quello che è successo con Salvatore e Bruno: le due donne lo prendono in giro e mettono in dubbio le sue preferenze sessuali. Marina Giordano, invece, ha una bellissima sorpresa: Fabrizio va a trovarla in ufficio per proporle una vacanza al caldo insieme. Marina vorrebbe accettare ma è troppo presa da tutte le sue ultime vicende e in particolare dalla causa per riabilitare il nome del padre defunto. Per Fabrizio è l’occasione per chiederle novità della causa, perché ha paura di essere scoperto. Mentre Marina e fabrizio sono a cena insieme, chiama Elena per avvisare la madre di quello che sta accadendo al nipote Diego.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità