Un sacchetto di biglie, Rai 1/ Il film non va in onda, c’è lo Speciale Tg1

- Matteo Fantozzi

Un sacchetto di biglie in onda oggi, 19 gennaio, su Rai 1. Nel cast Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel. Come seguire il film in diretta streaming.

sacchetto biglie 2019 film 640x300
Un sacchetto di biglie

Un sacchetto di biglie, il film del 2017 diretto da Christian Duguay e ispirato al romanzo omonimo di Joseph Joffo del 1973 arriva in prima serata su Rai1. In realtà la pellicola, prevista per questa sera martedì 19 gennaio 2021, al momento non è ancora andata in onda per lasciare spazio allo speciale del Tg1 condotto da Francesco Giorgino dedicato alla crisi di Governo. Una scelta obbligata quella della Rai che ha giustamente lasciato una finestra aperta in diretta sulla votazione in corso al Senato per confermare o meno la fiducia al Governo Conte. Un momento difficilissimo per il nostro Paese e per la politica considerando anche la presenza di una pandemia che da circa un anno ha stravolto le nostre vite. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Un sacchetto di biglie, il film simbolo dell’infanzia messa a dura prova

Un sacchetto di biglie ci mostra “le biglie come simbolo dell’infanzia che viene messa alla prova”. Giancarlo Zappoli premia il film su MyMovies con tre stellette e mezzo sulle cinque messe a disposizione: “La figura del padre nel primo film non era verosimile mentre in Christian Duguay, che al rapporto padre e figlio è davvero attento anche quando gira un film come Belle & Sebastien – L’avventura continua, ha trovato inoltre il regista capace di restituire verità al rapporto che vivono”. Il film è girato bene anche se ci sono alcune polemiche legate al ritmo che a volte sembra andare troppo a rallentatore. Un sacchetto di biglie va in onda su Rai 1, clicca qui per il video del trailer. Clicca qui per seguire il film in diretta streaming su RaiPlay.

Nel cast anche Patrick Bruel

Le riprese di Un sacchetto di biglie sono proseguite senza intoppi tra le vie di Avignone, Marsiglia e nel centro storico di Praga. Tra gli attori c’è anche il noto al pubblico anche Patrick Bruel, cantante attore e giocatore di poker nato in Algeria e di origine ebrea come il padre dei due fratelli Joffo. Tra i tanti film lo ricordiamo in Una storia dei nostri giorni di Claude Lelouch. Il film è stato distribuito al cinema in Francia il 15 gennaio del 2017, in italia è arrivato addirittura un anno dopo il 18 gennaio del 2018. Nel nostro paese il film è stato distribuito dalla Notorious Pictures unita a Rai Cinema. Nel cast troviamo diversi protagonisti interessanti che raccontano una storia molto interessante, che gioca con il cuore dello spettatore facendolo commuovere e a volte sorridere.

Dorian Le Clech protagonista

Un sacchetto di biglie va in onda oggi, 19 gennaio, in prima serata su Rai 1. Si tratta di un film drammatico del 2017 diretto dal regista canadese Christian Duguay. La pellicola è stata realizzata in coproduzione tra Francia Repubblica Ceca e Canada ed è un adattamento cinematografico del romanzo di Joseph Joffo, che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo e dal quale era già stato tratto un film nel 1975. Distribuito in Francia il 15 gennaio 2017 il film è arrivato in Italia nel 2018 interpretato dal sedicenne Dorian Le Clech nel ruolo di Joseph Joffo, Batyste Fleurial in quello del fratello maggiore Maurice, Patrick Bruel nella parte del padre Roman Joffo. La bella attrice Elsa Zylbers presta il volto ad Anna Joffo, madre dei due protagonisti. Il giovanissimo Dorian Le Clech era al suo primo ciak ed è stato scelto tra migliaia di bambini per interpretare Joseph.

Neo attore anche il ventunenne Batyste Fleurial, mentre ricordiamo l’attrice Elsa Zylberstein in importanti produzioni cinematografiche come Van Gogh e Farinelli Voce Regina. Noto al pubblico anche Patrick Bruel, cantante attore e giocatore di poker nato in Algeria e di origine ebrea come il padre dei due fratelli Joffo. Tra i tanti film lo ricordiamo in Una storia dei nostri giorni di Claude Lelouch.

Un sacchetto di biglie, la trama del film

Un sacchetto di biglie racconta la storia vera e commovente di Maurice e Joseph Joffo, due fratelli ebrei che vivono nella Francia occupata dai nazisti degli anni quaranta. Abituati a vivere serenamente la loro infanzia, (tra giochi, scuola e l’affetto di genitori amorevoli) Maurice e Joseph si trovano di colpo sprofondati in un incubo: vengono emarginati da tutti, marchiati come ebrei e costretti infine alla fuga per raggiungere la zona libera del paese. I due ragazzi si trovano improvvisamente in pericolo, soli e senza alcun punto di riferimento, costretti a spostarsi da soli attraverso il paese a rischio continuo della vita.

Dotati di grande intelligenza, spirito di iniziativa, creatività ed un pizzico di incoscienza, i due giovani riescono tuttavia a superare le atrocità dell’Olocausto, uscendo indenni dalle persecuzioni razziali e riuscendo infine a ricongiungersi con la propria famiglia.

Il film è stato girato nel Sud della Francia ed in Repubblica Ceca e si ricorda un aneddoto curioso: durante una scena girata nel centro di Nizza per esigenze di copione è stata affissa una bandiera nazista sulla facciata della Prefettura generando l’indignazione di automobilisti e passanti. Vedere una svastica sulla costa francese ha inizialmente spaventato e turbato chi non sapeva di questo film in lavorazione.

Video, il trailer del film “Un sacchetto di biglie”



© RIPRODUZIONE RISERVATA