BLOOPERS/ Il mobile de Il collezionista di ossa, il grano di Dragonheart e la corsa di Superfantozzi

- Dana e Spinoza

DANA e SPINOZA tornano, come ogni venerdì, per presentarci quelle che sono le sviste e gli errori contenuti nei film che vedremo trasmessi sui canali televisivi questa settimana

Collezionista_ossaR439
Una scena del film Il collezionista di ossa

Ciao Spinuccio… Alla fine quella vigliacca di Sev voleva solo andare in vacanza. Si è inventata un esaurimento nervoso (lei… lei, l’esaurimento!) e la comportamentista ha detto che era molto sotto stress (LEI!!! LEI era sotto stress!!!) e doveva ritrovare il contatto con la natura. L’ho portata in campagna e fosse uscita una volta!

O la comportamentista da cui siete andate era un po’, come dire, tonta, o Severia è una grande attrice. In entrambi i casi, quella che si è fatta buggerare sei stata tu…

Non me lo ricordare, che è meglio. Lei, comunque, è un’attrice da Oscar, con gusti in proporzione.

Ma quindi neanche qualche albero da usare come tiragraffi?

No, ha detto che le si rovinavano gli artigli.

Cominciamo con i blooper, vah, che se penso a quanto mi è costata la sua trasferta in termini di sanità mentale mi vien male. Oggi abbiamo, giustappunto, “High Crimes – Crimini di Stato”, alle 21.05 su Iris. Quando l’avvocato Cubik entra in casa viene tramortita da una botta con il calcio della pistola sulla testa da un individuo alle sue spalle. Il giorno dopo però si presenta con un livido sull’occhio… Proprio in traiettoria, eh?

Su Italia 1 alle 21.10 “Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo”. Qual è questo, il secondo? Il terzo? Bah. Proprio all’inizio del film, quando il bambino canta la canzone sul patibolo, nell’ultima scena si vede che porta l’apparecchio!

Beh, in un film dove il protagonista è un “pirata gay con l’eye-liner” (cit. “How I met your mother”) non mi aspetto verosimiglianza storica… ma questo è un poco troppo.

Dai, su, quanto mai ti costerà questa gatta…

Guarda, paradossalmente mantenere la sciagurata a carne trita sceltissima mi costerebbe meno che comprarle le scatolette che le prendo di solito, vedi un po’ tu…

Domani, ecco, pensiamo al weekend. Alle 21.15 su RaiMovie c’è “Papillon”, un vecchio film che ha sempre il suo fascino. Mi fa solo un po’ triste che se domandi a un giovincello chi fosse Steve McQueen al massimo ti guarda e ti chiede se Lightning McQueen di “Cars” di secondo nome faceva Steve. Vabbè. In una delle ultime scene, il protagonista si butta da una baia. Peccato che si veda chiaramente il cavo che lo regge.

Alle 21 su Iris c’è il mitico “Superfantozzi”! Quando Fantozzi deve portare ad Atene la notizia della vittoria sui Persiani, deve presentarsi in Senato. L’inquadratura di tale assemblea è in stile perfetto, proprio come si vede nei libri di storia. Peccato che il Senato così ben ricostruito esistesse a Roma e non ad Atene…

Che spettacolo! “Per le mura di Atene?” “Dritto davanti a lei” “Ah, grazie!” SBAMM!!!!

Aahahahahahaha…!!!!

 

Spino, per favore, ridi piano.

Severia non sa che sei qui, perché ha la ferma intenzione di farti vedere tutte le quattromila foto che ha scattato, cosa che non ti consiglio… Domenica, eccoci… cosa danno… vediamo… Mi risparmio la facile ironia che farei se scegliessi “Non è un paese per vecchi”, visto che l’Italia non è nemmeno un paese per giovani, ergo scelgo “Dragonheart”, che ha anche il pregio di avere Jason Isaacs fra gli attori, ed è un fanciullo che si guarda sempre volentieri. Alle 16 su Italia1, by the way. Il campo di grano del dopo-accordo: a un certo punto Draco atterra nel campo suddetto. Stavolta, non solo le spighe non fanno un plissè al suo passaggio, GLI PASSANO PROPRIO ATTRAVERSO! Certo che le animazioni CGI a volte sono una vera carogna…

 

Niente CGI per lo “Spartacus” di Kubrick, su Iris alle 21.15. Neanche per le scene di massa: tante comparse e un sapiente uso del montaggio per far sì che sembrassero ancora di più. Ma i doppiaggi possono rovinare anche intere scene: Spartaco dice chiaramente a Glabro che intendono imbarcarsi da Brindisi. Però quando il senato interroga Glabro da dove si devono imbarcare lui non lo sa. La cosa si spiega così: nella versione originale Spartaco non dice a Glabro su Brindisi, ma solo che sono diretti a Sud. Per questo poi non lo sa.

 

Lunedì facciamo che prendo “Miami Vice”, alle 23.05 su Italia1. Quando Sonny e la cinese vanno in barca verso L’Avana, il cielo cambia sempre conformazione in diverse inquadrature consecutive (da velato, a limpido, a nuvoloso)…

 

Anche il cielo di Miami è vizioso… e a proposito di L’Avana, su Iris alle 21.05 c’è “Havana” dell’indimenticato Sydney Pollack. Mentre la macchina della signora Duran (guidata da Jack) viene ispezionata dagli agenti della dogana, alcune persone passano per strada nella stessa direzione due volte. Per esempio, una donna con un vestito beige chiaro dalla cintura gialla, si aggira tra le bancarelle nella prima ripresa in cui Jack è visibile fuori dall’auto: nella successiva eccola camminare vicino al camion, più INDIETRO rispetto alla direzione nella quale sta muovendosi!

Economia! OLÈÈÈÈÈ!

 

No, Sev, non è ancora arrivato. Sì, parlo da sola, problemi?!

Ti avevo detto di parlare piano o no? Se vuoi vederti le foto, basta dirlo, eh!

 

Sorry…

 

Martedì c’è un classicone! “L’esorcista”, alle 23.15 su 7Gold. Nella scena finale all’inizio dell’esorcismo attaccato alla guancia di L. Blair e visibile un tubicino per il vomito finto.

 

E cosa dice il prete alla fine dell’esorcismo? “La messa è finita”, su La7D alle 23.10. Cioè, dice solo “La messa è finita”, non dice anche il canale e l’ora. Credo. Sì.

Don Giulio ha appena messo piede nella sua nuova, disastrata, parrocchia. Si reca nei suoi alloggi. La stanza dovrebbe essere teoricamente illuminata dalla sola luce naturale, eppure Nanni Moretti proietta distintamente DUE ombre sul muro! L’altra sarà la gloria del Signore…

Mercoledì troviamo un film con Denzel Washington e la Jolie ante-Pitt: “Il collezionista di ossa”, gran bel film peraltro. Lo trovate alle 21.10 su… No, Sev, non mi scocciare, non ho voglia di rivedere come brillava al sole la tua coda, ho da fare!, dicevo, su Rete4. Quando vediamo per la prima volta Amelia in casa sua, si può notare nel salone di fianco al divano un mobile cilindrico con sopra un vaso. Quando, dopo il primo delitto (quello che ha scoperto il bambino e che le ha fatto guadagnare la promozione), torna a casa, il mobile non c’è più.

 

“Oggi è già domani”, su Rai Movie alle 21.15. Mercoledì, però, non giovedì. Ché oggi è oggi e domani è domani. Comunque. Harvey raggiunge Kate in treno. La donna ha in mano un libro le cui pagine tiene più o meno aperte a seconda dello stacco. Poi, verso la fine della scena, puf! il libro scompare e tra le mani Kate tiene la sciarpa. Allo stacco successivo il libro ricompare.

 

Giovedì, ultimo giorno. Scelgo “Mary Reilly”, alle 21.05 su Iris. La cuoca dice a Mary che è diventata pallida per il sangue dell’anguilla. Peccato che l’effetto pallido lo abbiano dato infarinando la faccia della Roberts tipo triglia alla livornese con la cipria…

Spino, mentre dai l’ultimo film, vado a vedere se la via per la porta è libera. Non muoverti, eh?

 

Ok, shhh, sottovoce, il filmaccio all’italiana del giovedì. Mmm, non è che ci sia granchè… si ripiega su “Straziami ma di baci saziami”, alle 11.20 su Iris. Scena in esterno, mercato di Roma. Marisa (la protagonista) è vestita con abiti invernali, cappello di pelo, cappotto guanti eccetera, ma si vede chiaramente che è estate perché tutti gli altri in scena vestono abiti estivi, con maniche corte!

Posso andare? Mi alzo…

 

Spino, alzati piano… NO! ATTENTO AL VAS…

Toh… gvarrrrrrda ki szi vede… il komparrrre della Bipede…

 

Ciao Sevy… come stai? Stavo giusto togliendo il disturbo…

 

*purrrrrrrrr*

No, non averrrrre fretta. Puoi szalutarrrrrre kon kalma e poi szederrrrrrrti komodo…

La kiave della porrrrrta è in luogo szikurrro, sztate tranqvilli.

Bipede, puoi parrrrrrrtirrrrre kon la purrrrrrroiezzzione..

*purrrrrrrrr*

 

(facepalm)

Amici, qua mi sa che ne avremo per parecchio… spero per la prossima settimana, sempre qui su ilsussidiario.net, che avremo finito… ma non ci giurerei. Nel frattempo distraetevi un po’ su www.bloopers.it e http://multiplayer.it/forum/bloopers… Help!

 

Komparrrrre, non trrrrovi anke tu ke la mia koda al szole abbia dei riflesssssi szplendidi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori