Una Vita/ Anticipazioni 10 maggio 2020: Telmo incontra Lucia e scopre…

- Matteo Fantozzi

Una Vita, anticipazioni 10 maggio 2020: Telmo incontrerà nuovamente Lucia con la tensione che salirà alle stelle quando scoprirà la vera età di Mateo.

Una Vita
Una Vita

Una Vita, anticipazioni 10 maggio 2020

Una vita tornerà con un nuovo episodio oggi, 10 maggio 2020, andiamo a vedere quelle che sono le anticipazioni in merito alla trama. La tensione sarà davvero altissima. Telmo incontrerà Lucia e nell’apprendere l’età del piccolo Mateo sarà assalito dai dubbi. Non sapendo cosa fare sarà costretto a prendere una decisione ma cercando di temporeggiare per riflettere un po’. Ramon invece si troverà faccia a faccia con Felipe, il vedovo di Celia, che lo insulterà umiliandolo davanti a tutto il quartiere. Quale sarà la sua reazione di fronte a una situazione tanto imbarazzante? Sicuramente c’è curiosità di scoprire quale sarà il suo futuro.

Una Vita, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate di Una Vita. Susana, Felicia e Ursula continuano a parlare male di Genoveva, soprattutto da quando hanno visto la donna portare al banco dei pegni un prezioso vaso di famiglia. Le comari non si spiegano quel gesto, che rafforza ulteriormente la loro convinzione: la Signora Alday nasconde qualcosa e non è chi vuole far credere di essere. Susana conosce qualcuno al banco dei pegni ed indagherà su quello strano episodio. Telmo ha deciso di restare in città ed alloggia presso la pensione Buena Noche, gestita da Fabiana. Dopo l’incontro con Samuel e le parole che l’antico rivale gli ha detto, ipotizzando che Lucia sia imprigionata in un matrimonio infelice, Telmo è preoccupato.

Un giorno si confida con Fabiana e le chiede se a suo parere Lucia sia felice. La donna cerca di cambiare discorso ma poi cede e risponde a Telmo con sincerità: Lucia è profondamente infelice, ha gli occhi tristi ed ha perso la gioia di vivere che un tempo la rendeva così radiosa. Suo marito è un uomo severo e nessuno ha più visto sorridere Lucia da quando Telmo ha lasciato Acacias 10 anni prima. L’ex sacerdote è addolorato nell’ascoltare quelle parole: non ha mai smesso di amare Lucia e saperla moglie di un uomo violento gli spezza il cuore. Anche Ramon ha preso alloggio alla pensione, di cui apprezza semplicità e riservatezza. Lolita si offre di abbellire la stanza e di renderla più accogliente, ma Ramon è soddisfatto così. Dopo tanti anni in prigione non sente la necessità di vivere nel lusso, vorrebbe soltanto non percepire l’ostilità dei vicini.

Bellita organizza una merenda a casa sua, invitando tutte le signore di Acacias. All’evento partecipano Susana, Lucia, Felicia e la giovane Cinta, figlia di Bellita appena rientrata dal collegio a causa di una improvvisa epidemia. Per accontentare la madre e fare bella figura in società Cinta intrattiene le altre signore conversando di moda e di costume, ma in realtà si annoia e non vede l’ora di abbandonare il gruppo. Con la scusa di ritirare un libro in biblioteca si congeda e si dirige in centro, dove incontra Felicia che spazza l’ingresso della sua pensione. Felicia si complimenta per la sua buona educazione e le raccomanda di continuare a studiare, ma Cinta le confida di essere insofferente alle rigide regole che la famiglia le impone. Liberto riceve un messaggio da due uomini misteriosi, che dichiarano di avere un pacco da consegnargli. Rosina crede che si tratti di due terroristi che li cercano: lei e Liberto hanno involontariamente fatto fallire un attentato contro l’Infanta Isabella e la donna teme di dover pagare quel gesto con la vita. In realtà i due uomini sono emissari della Casa Reale giunti ad Acacias per consegnarle una onorificenza per avere salvato l’ Infanta. Rosina è felice ed incredula.

© RIPRODUZIONE RISERVATA