Una Vita/ Anticipazioni puntata 13 novembre: Felipe in fin di vita?

- La Redazione

Una Vita, anticipazioni puntata 13 novembre: Felipe in fin di vita? Grande gioia per Ramon, Lolita e Antonito che diventa deputato.

Una vita logo Wikipedia 640x300

Una Vita, anticipazioni puntata 13 novembre

Nella puntata di Una Vita di lunedì 15 novembre, l’obiettivo di Genoveva é far credere a Velasco che Felipe sia prima in punto di morte e poi deceduto per tenerlo al riparo dai suoi tentativi di omicidio. Pensa che convincendo il marito ad andare in una stazione termale lontano da tutti potrá proteggerlo. Laura, sua complice in questo piano, le confessa di avere molta paura dell’avvocato ma la Salmeron la invita a stare tranquilla e ad attenersi al piano.

Le domestiche della soffitta regalano a Jacinto i propri risparmi, così Marcelina può partire per andare dallo zio. La situazione di Bellita peggiora è la donna perde del tutto la voce. Antonito é diventato deputato grazie alla sua umiltà e al fervore con il quale ha arringa il popolo ma ora é improvvisamente cambiato assumendo una certa superbia che preoccupa molto Ramon e Lolita,

Una Vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti di Una Vita, Marcos confessa a sua figlia di aver deciso di restare ad Acacias. Quando la ragazza gli chiede i motivi, l’uomo prima risponde che in questo momento il Messico é troppo pericoloso per i venti di guerra che si respirano, poi aggiunge che in realtà vuole darsi ancora una possibilità con Felicia e insistere nel corteggiarla. Anabel si rende conto che se vuole restare in Spagna deve aiutare il padre a conquistare la madre di Camino. Più tardi, durante una passeggiata, la Bacigalupe incontra Marcelina che vuole raccontarle che Miguel Olmedo, il nipote dei nuovi proprietari del locale di Felicia, quella mattina é andato a comprare dei giornali e ne ha approfittato per fare molte domande su di lei. In particolare ha cercato di scoprire il nome di Anabel che a questo racconto si lascia intenerire e così decide di dargli una possibilità. Va al Nuevo Siglo, con una scusa lo fa uscire dal locale e lo porta in un luogo appartato dove gli dá un bacio appassionato. A cena, poi, Anabel va a casa di Camino per fare compagnia all’amica e le racconta della sua avventura pomeridiana. La Pasamar sembra di un umore migliore e cosí Anabel ne approfitta per dirle che devono trovare il modo di aiutare Marcos a conquistare Felicia.

Felipe ha degli sprazzi di ricordi anche se ancora no gli é tornato in mente tutto. Mentre é da solo in ospedale viene raggiunto da Genoveva che deve dargli una buona notizia: fra qualche giorno potrá essere dimesso. L’uomo é abbastanza preoccupato perché gli é stato detto che vive da solo e quindi teme che nessuno possa prendersi cura di lei oltre al fatto che é dispiaciuto per non poter vedere tutti i giorni Genoveva. La donna però gli dice che ha per lui altri piani: qualche giorno in una casa di cura e poi sarà ospite nella sua abitazione. Felipe, però, sostiene che non sia una buona idea. Più tardi a casa sua Genoveva convoca Velasco e gli racconta che Felipe ha avuto un malore e che i medici pensano che non ci sia più nulla che possono fare per salvarlo. L’avvocato le chiede come si sente ora che il marito é in punto di morte e la Salmeron risponde che non aspettava altro. Armando va a casa di Liberto per fargli una confidenza chiedendogli la massima discrezione: gli é stato affidato un incarico molto delicato e dovrà assentarsi per lungo tempo, quindi chiede all’amico di prendersi cura di Susana. Anche Jacinto ha una confessione da fare a Casilda: di notte non dorme e va a lavorare al mercato all’insaputa di Marcelina per mettere da parte i soldi per pagare alla moglie il biglietto per andare a Barcellona a trovare lo zio morente. Bellita sta esagerando con il rimedio per i gargarismi che le ha dato il medico e la sua voce sembra peggiorare ancora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA