Una vita/ Anticipazioni puntata 2 novembre: Antonito nei guai con il partito

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 2 novembre: Antonito, fotografato con la collana di amuleti di Aquilino, viene ferocemente criticato anche a livello politico.

Una vita logo Wikipedia 640x300

Una vita, anticipazioni puntata 2 novembre

Nella puntata di oggi, martedì 2 novembre, della soap opera spagnola “Una vita Aquilino consiglia ad Antonito di portare degli amuleti per tenere lontana l’ansia e il Palacios esegue l’ordine ma viene scoperto durante il suo discorso alla riunione del partito conservatore. Accusato di essere superstizioso, il ragazzo riesce però a ribaltare la situazione a suo favore parlando del rispetto delle tradizioni locali. Velasco non ha accettato con gioia la notizia che Genoveva è ancora innamorata di Felipe ma fa finta di nulla per evitare di irritarla. Nel frattempo, però, fa recapitare un altro messaggio a Laura per spronarla ad agire il prima possibile. Bellita, dopo aver seguito con attenzione le indicazioni del guaritore al quale si è rivolta, sembra non avere più il dolore alla gola quindi sorprende suo marito dicendogli che è pronta per accettare la proposta dell’impresario dell’importante teatro di Madrid. Servante, sempre più deciso a fondare il suo partito, inizia ad attirarsi le antipatie di tutti i suoi vicini.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita Velasco, con l’aiuto di un suo sgherro, minaccia Laura affinché porti a compimento l’omicidio di Felipe, dopo aver fallito già due volte. L’avvocato non ha intenzione di aspettare ancora perché ritiene che ogni giorno che passa e che Genoveva trascorre con l’uomo è un pericolo in più per la sua relazione con la Salmeron. Per questo motivo dice alla domestica che se non farà quanto le ha ordinato, sua sorella Lorenza correrà dei seri pericoli. In effetti la Salmeron trascorre moltissimo tempo al capezzale del marito e, anche se gli ha fatto credere di essere una dama della carità, sta conquistando a poco alla volta la sua fiducia. Se ne accorgono anche Rosina e Liberto che vanno a fargli visita in ospedale e si rendono conto di come l’Alvarez Hermoso riponga estrema fiducia in Genoveva, soprattutto perché non sa nulla di quanto è successo negli ultimi dieci anni. L’avvocato, però, ha un attimo di nervosismo quando Rosina nomina Ramon perché è ancora convinto che sia stato lui a uccidere la defunta moglie. Quando il Palacios viene a saperlo e soprattutto gli viene consigliato di non avvicinarsi all’ospedale per non agitarlo, ci resta molto male. Genoveva ha capito di amare ancora Felipe e ne parla con Velasco, chiedendogli però di aspettarla perché pensa che possa trattarsi solo di una fase passeggera.

I funerali di Ildefonso vengono svolti in forma privata e con pochissime persone poiché la sua famiglia non vuole dare risalto alla sua morte poiché ormai è chiaro che si è trattato di un suicidio. Questa scelta ha scatenato le ire di Camino che ora non vuole avere più a che fare con queste persone e prende una drastica decisione: non accetterà l’eredità del marito e prenderà i voti per espiare le sue colpe nei confronti di Ildefonso. Quando Felicia le dice che con il denaro dell’eredità potrà diventare un buon partito, Camino va su tutte le furie e accusa la madre di pensare solo a se stessa. Poi aggiunge che non vuole più avere nulla a che fare neanche con lei. Intanto Aquilino è riuscito ad aiutare Antonito a calmare l’ansia per il discorso di chiusura della campagna elettorale e a trovare l’idea vincente per arringare la folla. Incuriosita da questo personaggio, anche Bellita decide di rivolgersi a lui perché vuole risolvere il problema della gola e pensa che solo un guaritore possa aiutarla.



© RIPRODUZIONE RISERVATA