Una vita/ Anticipazioni puntata 23 maggio: chi ha ucciso Pierre Caron?

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 23 maggio: Aurelio rivela a Genoveva di aver fatto effettivamente uccidere il diplomatico Pierre Caron da Soledad.

Una vita, anticipazioni puntata 23 maggio: Aurelio rivela a Genoveva di aver fatto effettivamente uccidere il diplomatico Pierre Caron da Soledad.

Una vita, anticipazioni puntata 23 maggio

Nella puntata di oggi, lunedì 23 maggio, della soap opera “Una vitaRosina e Carmen discutono nuovamente per via del ristorante, visto che hanno appena scoperto che i mariti lo hanno acquistato in società. Allora la moglie di Ramon gioca d’astuzia e propone alla rivale un accordo: lei si occuperà della gestione della cucina e del ristorante mentre Rosina gestirà le pubbliche relazioni, un incarico certamente più all’altezza della sua classe ed eleganza. La Rubio cade nel tranello e così Carmen pensa di essersi garantita una certa serenità nonché libertà di azione. Alodia dice a Bellita che pensa di dare in adozione il bambino non appena nascerà ma la donna è contraria e le risponde che sia lei che il piccolo vivranno in casa loro come membri della famiglia, visto che il nascituro è tecnicamente il loro nipotino. Ad Acacias si sparge la voce che Soledad abbia ucciso Felicia e tutti sono sconvolti. Aurelio approfitta della situazione per ricattare la domestica: se non ucciderà Pierre Caron per conto suo, dirà alla polizia dove trovarla. Poco dopo Felipe e Natalia trovano il cadavere di Pierre Caron.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita” Marcos inizialmente non crede alle parole di Mendez sulla colpevolezza di Soledad e così prova a mettere alla prova la donna, dicendole che il commissario è vivo e che ha dei sospetti sull’assassino di Felicia. Quando poi qualcuno prova a uccidere in ospedale l’ex commissario, il Bacigalupe ha le prove che desidera e affronta la sua amante, costringendola a confessare tutto. La donna si giustifica dicendo che l’ha fatto per amore, visto che Felicia rappresentava un ostacolo al loro stare insieme. Marcos tenta quindi di strangolarla e solo l’arrivo di Anabel evita il peggio, permettendo alla domestica di fuggire. Scappata in strada, la donna trova la macchina di Aurelio pronta a partire e si rifugia lì dentro dicendo di aver bisogno di aiuto e che saprà poi sdebitarsi. L’uomo la nasconde quindi in una delle sue abitazioni, ricordandole che a tempo debito dovrà fare altrettanto per lui. Genoveva prova a convincere Natalia a schierarsi con lei contro Marcos, raccontando ad Aurelio quello che il Bacigalupe le ha fatto, ma la ragazza risponde che vuole solo dimenticare, anche se si turba molto quando la Salmeron le confessa che Marcos ha provato a sedurre anche lei.

Per mantenere la promessa fatta alle rispettive mogli, sia Liberto che Ramon fanno rilanci su rilanci per acquistare il ristorante fino a quando Felipe intima loro di smetterla: se non troveranno un accordo, l’avvocato venderà il locale ad una terza persona. Così i due si si accordano per comprare il locale insieme, poi però entrambi non hanno il coraggio di dare la notizia alla rispettiva moglie. Alodia si è resa conto di essere incinta e per questo decide di andarsene per sempre via da Acacias. Quando passa a salutare Casilda, la ragazza riesce a farle capire che è la scelta sbagliata e la sprona a parlare con la sua signora. Dopo un attimo di titubanza, la ragazza segue il consiglio e si confida con Bellita la quale prende subito a cuore la situazione, soprattutto quando viene a sapere che il figlio che la ragazza aspetta è di Ignacio. La Del Campo, però, ha anche altre grane da risolvere visto che il marito le confessa che non è felice del fatto che nella sua biografia lo si dipinge come uno scansafatiche, mantenuto in tutto dalla moglie. Così Bellita corre alla casa editrice per far cambiare questa parte ma poiché i proprietari si rifiutano, allora la donna comunica che il suo libro non uscirà più. Quando lo racconta a Josè, l’uomo è davvero commosso per il bel gesto fatto dalla moglie, che comunque ha perso una considerevole entrata economica con questa decisione.







© RIPRODUZIONE RISERVATA