Una vita/ Anticipazioni puntata 25 maggio: Natalia prende le distanze da Felipe

- La Redazione

Una vita, anticipazioni puntata 25 maggio: Natalia prende le distanze da Felipe. Tra Fabiana e Servante va sempre peggio…

Una vita 640x300
Soap "Una vita" (foto: web)

Una vita, anticipazioni puntata 25 maggio

Nella puntata di oggi, mercoledì 25 maggio, della soap opera “Una vita” Natalia dice a Felipe che è meglio se non si vedono più: si sta affezionando molto all’avvocato, per il quale prova un sentimento sincero, ma una storia fra di loro porterebbe solo guai all’Alvarez Hermoso. La lettera ricevuta da Alodia è dei suoi genitori che le dicono di aver combinato un matrimonio per lei con un bravo giovanotto del paese: la ragazza è disperata perché ama solo Ignacio e non sa come dire ai genitori di essere incinta senza essersi sposata. Rosina e Carmen decidono di organizzare una degustazione di diversi piatti per capire quali siano i migliori da offrire al ristorante e chiedono a José di fare da giudice: visto che il parere del Dominguez è molto positivo, si decide che è arrivato il momento di inaugurare il locale. Soledad non vuole rivelare ad Aurelio a che cosa serva la dinamite ma il messicano non si dà per vinto e le sottrae la fotografia di Fausto, intenzionato a scoprire da solo chi sia. Poi chiude la donna nel covo nel quale si nasconde.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita” Servante è molto felice per essere stato intervistato dai giornalisti ma soprattutto per il fatto che l’articolo sia stato pubblicato sul giornale, convinto di aver dato degli spunti molto interessanti per scoprire l’autore dell’omicidio di Pierre Caronne, tuttavia non la pensano così i suoi vicini di quartiere. Fabiana pensa che il suo socio parli troppo e Jacinto lo spinge a chiedere un parere sull’intervista a Don Felipe, che passeggia per Acacias con Liberto. Quando si avvicina all’avvocato, quest’ultimo lo tratta molto male perché ritiene che si sia lanciato in congetture che non corrispondono alla realtà, visto che nell’articolo gettava sospetti su Natalia ma non ha prove per affermare una cosa del genere. Genoveva dice ad Aurelio di essere molto preoccupata per la morte del diplomatico francese perché teme che la polizia possa arrivare a loro, poi lo invita a velocizzare le operazioni per convincere Anabel a sposarlo. Il Quesada, però, deve confessarle che la resa prima la ragazza gli ha detto che prima di accettare la sua proposta di matrimonio vuole che Aurelio parli a Marcos per provare a convincerlo a dare la sua benedizione a queste nozze. La Salmeron gli risponde che, se vogliono andare avanti con il loro piano, deve piegarsi a questa richiesta.

José vuole parlare con Alodia della sua situazione ma la ragazza non fa altro che piangere e la situazione peggiora quando Bellita le porta una lettera ma la domestica non vuole dire da parte di chi l’ha ricevuta. Il Dominguez, allora, decide di prendere in mano la situazione e scrive una lettera ad Ignacio che poi consegna a Florencio dietro lauto pagamento. Il furfante accetta di fare da postino e poi lascia l’amico da solo per leggerla in santa pace. Ignacio si commuove alle parole dello zio che gli dice che a casa tutti sentono la sua mancanza e soffrono per la sua fuga ma più di tutti è Alodia ad essere in una situazione difficile perché è in attesa di un figlio e rischia di farlo crescere senza un padre che si prenda le sue responsabilità. Se non ha intenzione di farli finire in strada, quindi, deve rientrare a casa e sposarla, la porta per lui sarà sempre aperta. Il ragazzo è sicuramente colpito da queste notizie perché prova dei sentimenti per la domestica ma si rende anche conto di non essere tagliato per la vita familiare, quindi appallottola la missiva e decide di non tornare a casa. Casilda e Jacinto provano a far riconciliare Fabiana e Servante, convinti che i due si amino. Purtroppo, però, ogni loro tentativo fallisce nel peggiore dei modi.







© RIPRODUZIONE RISERVATA